In calo l'interesse per gli insetti commestibili
Tamedia
CANTONE
16.09.21 - 07:340
Aggiornamento : 09:29

In calo l'interesse per gli insetti commestibili

Da Migros saranno tolti dall'assortimento. Nei negozi Coop le vendite restano stabili

LUGANO - Cavallette, grilli, larve. Sono animali dall'aspetto poco appetitoso, che però da alcuni anni sono arrivati anche sui piatti dei ticinesi. Era l'agosto del 2017, quando sugli scaffali di alcune filiali Coop del nostro cantone sono infatti comparsi i primi prodotti a base d'insetti: si trattava di hamburger e polpette. Poi l'assortimento è stato man mano ampliato. E nell'autunno del 2018 anche Migros ha seguito il trend.

Ma sembra che gli insetti stiano perdendo appeal. E presto i primi prodotti spariranno dai negozi. È quanto ci fanno sapere da Migros, dove al momento sotto la linea Mi Bugs sono in vendita cavallette, grilli e larve di tenebrione. Articoli, questi tre, che ora saranno disponibili soltanto ancora fino a esaurimento delle scorte, come ci dice Luca Corti, responsabile del servizio comunicazione per il Ticino. E aggiunge: «Non si esclude la possibilità di proporre in futuro nuovi prodotti, magari elaborati con farine di insetti».

La Svizzera «non è pronta» - «Analizzando i dati di vendita, dobbiamo ammettere che mediamente dal lancio nell'ottobre 2018 della nuova linea Mi Bugs, dopo un iniziale entusiasmo dato dalla novità, la vendita di insetti in Migros Ticino ha subito un graduale rallentamento» afferma Corti, che fornisce anche una possibile spiegazione: «Probabilmente in Svizzera, a differenza di altri paesi, non si è ancora davvero pronti a un tale cambiamento culturale».

Nel frattempo nelle filiali Migros Ticino il prodotto che va per la maggiore è la confezione da quindici grammi di cavallette essiccate. Seguono i grilli e le larve di tenebrione.

«Prodotti di nicchia» - Da Coop la vendita di prodotti a base di insetti è costante. «Siamo soddisfatti, dalla nostra clientela riceviamo riscontri positivi» commenta la portavoce Melanie Grüter, sottolineando che «è comunque evidente che sono prodotti di nicchia». Sono apprezzati soprattutto dai clienti «che dimostrano interesse verso un'alimentazione orientata al futuro e che assaggiano volentieri cibi nuovi e insoliti».

Dal lancio, avvenuto nel 2017, sul fronte degli insetti Coop ha costantemente ampliato l'assortimento, che attualmente comprende i seguenti articoli: il burger, due snack misti diversi con larve della farina e grilli, e tre snack a base di insetti Essento.

Due matrimoni a base d'insetti

Gli insetti commestibili nascono anche in Ticino. Più precisamente si tratta di grilli, che vengono allevati dalla Entofarm. Il progetto è nato nel 2017 da un'idea dell'architetto Karim Notari, entomofago per passione. «L'interesse attorno al prodotto non è cresciuto ma non è nemmeno calato» ci dice Notari, spiegando che è una piccola produzione che comprende circa 20'000 grilli per ciclo. «Sono piccole quantità».

Il sogno è di realizzare una vera e propria fattoria degli insetti commestibili. Ma per ora si tratta ancora di un sogno. Nel frattempo il prodotto viene promosso in modo puntuale. «Di recente la farina di grillo è stata impiegata dagli chef di due matrimoni, che hanno creato polpette, mousse e pasta». E i grilli vengono proposti anche a panetterie, gelaterie, eccetera.

La Entofarm alleva soltanto grilli. Dei tre prodotti autorizzati nel nostro paese, si tratta di quello «con il maggior numero di sostanze utili, come per esempio anche i carboidrati» ci dice l'architetto Notari.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
volabas56 1 mese fa su tio
Si puo' discutere su tutto...ma quello che mangio lo decido io; tante parole inutili sull'argomento.
il saggiatore 1 mese fa su tio
Io, per sostituire progressivamente la carne, i prodotti a base di insetti li comprerei anche... se non fosse che sono più cari della carne.
Cris88 1 mese fa su tio
mangiateli voi.
Aka05 1 mese fa su tio
..” stiano perdendo appeal”…Perché ne hanno avuto?
aleddgg 1 mese fa su tio
Che ci piaccia o meno questo è il cibo del futuro se vorremo avere un’economi ecologica e sostenibile
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile