AFP
CANTONE
02.09.21 - 14:510
Aggiornamento : 16:54

La risoluzione auspicata da 22 deputati: «Aiutiamo i profughi afghani e organizziamo strutture d'accoglienza»

L'invito al Gran Consiglio è stato presentato da ventidue granconsiglieri in prevalenza di area rosso-verde

I parlamentari chiedono al Cantone, ai Comuni e alla Confederazione tutta una serie di misure per aprire all'accoglienza dei profughi provenienti dal paese riconquistato dai talebani.

BELLINZONA - Ventidue deputati, su novanta, in maggioranza Ps, Verdi, Più donne e un PLR, chiedono che tutti i parlamentari versino la loro diaria a favore del Comitato internazionale della Croce Rossa (CICR) per aiuti umanitari destinati alla popolazione in Afghanistan. 

La richiesta di risoluzione, da sottoporre al plenum, è stata inoltrata oggi al presidente del Gran Consiglio Nicola Pini e, se approvata, dovrebbe essere indirizzata al Consiglio federale, al Governo e ai Comuni ticinesi. Con questa decisione, si legge nel testo, il Cantone Ticino versa un contributo urgente di 35.000 franchi all’organismo che ha sede a Ginevra. La risoluzione chiede in parallelo un gesto di solidarietà in denaro ai Comuni. Comuni che sono pure invitati ad «organizzare strutture di accoglienza per i profughi in arrivo dall’Afghanistan, così come già proposto dalle città di Berna, Zurigo e Ginevra».

Infine la Confederazione viene sollecitata ad adottare misure straordinarie, quali l’organizzazione di corridoi umanitari e ponti aerei; possibilità di inoltrare domande d’asilo presso ambasciate di paesi confinanti; ammissione in Svizzera di perseguitati afghani che si presentano ai confini; sospensione immediata di ogni rimpatrio; il riesame di tutte le domande di asilo dei profughi afghani detenuti in Svizzera in attesa di rimpatrio forzato.

REUTERS
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
4 ore
L'obiettivo: ri-vaccinare trentamila anziani entro Natale
Ecco la tabella di marcia delle autorità sanitarie cantonali per la somministrazione del richiamo
CANTONE
7 ore
Mortale in pista: condanna confermata
Il Tribunale federale ha respinto il ricorso contro la sentenza per l'omicidio colposo avvenuto all'aeroporto di Lodrino
BRISSAGO
8 ore
Un'intera scuola in quarantena
Le elementari in isolamento. Domani partono i test a tappeto: «Ma solo per chi vuole farli»
CANTONE
9 ore
Sono 25 i nuovi contagi in Ticino
Fortunatamente da oltre due settimane non si registrano vittime
CANTONE / SVIZZERA
10 ore
Casse malati: migliaia di franchi risparmiati con pochi trucchi
Mediamente i premi malattia per il 2022 sono scesi. Ma di fatto per molti aumenteranno, anche in modo marcato.
CANTONE
11 ore
I ticinesi pagheranno più cari i regali?
La carenza di materie prime preoccupa i negozianti. Federcommercio: «Situazione da non sottovalutare»
CANTONE
13 ore
Caro "cannone", a che prezzo sarai legale?
Settimana scorsa un nuovo sprint in avanti del Parlamento sulla via per la depenalizzazione della canapa.
CANTONE
13 ore
«Abbiamo dovuto nutrire le api o sarebbero morte»
Il presidente della Società Ticinese Apicoltori: «Possibile un aumento dei costi».
CANTONE
1 gior
«Mi sono aggrappata alla vita»
La vittima della sparatoria di Solduno prende la parola su Instagram
CANTONE
1 gior
«A rischio l'esistenza di molte aziende, mancano materie prime»
Le previsioni del direttore della Camera di commercio: «Speriamo che per l'estate prossima tutto si normalizzi, ma...»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile