Ti-Press (Samuel Golay)
+7
BELLINZONA
27.08.21 - 16:200
Aggiornamento : 18:05

I prefabbricati si preparano per i bimbi del Palasio

Sono in fase di allestimento gli spazi presso le Scuole Nord che dal 6 settembre accoglieranno i bambini in “trasferta”

BELLINZONA - Lavori in corso nei prefabbricati situati presso le Scuole Nord a Bellinzona: i moduli si preparano infatti ad accogliere i 146 bambini iscritti alla scuola dell'infanzia Palasio a Giubiasco. Bambini che a causa del maltempo sono costretti a iniziare l'anno scolastico in “trasferta” e con qualche giorno di “ritardo”.

All'inizio di agosto, lo ricordiamo, le intense piogge abbattutesi sul Bellinzonese (in soli dieci minuti erano caduti ben venti millimetri d'acqua, secondo i dati di MeteoSvizzera) avevano letteralmente devastato gli spazi della struttura di Giubiasco. Spazi invasi dal riale Fossato che era straripato, sfondando un muro di contenimento. Nell'edificio, secondo il bilancio tracciato nei giorni seguenti, erano presenti circa 210'000 litri di fango. I danni dell'evento meteorologico ammontano a due milioni di franchi.

Saranno ora necessari fino a otto mesi per il ripristino della sede del Palasio. Mesi per i quali l'Esecutivo di Bellinzona ha dovuto trovare una soluzione alternativa. Ecco dunque che in questi giorni sono in corso i preparativi per l'allestimento dei moduli prefabbricati delle Scuole Nord, con l'installazione del mobilio e del materiale. Si tratta di prefabbricati attualmente liberi che sono in attesa di accogliere il mobilio delle scuole durante il cantiere previsto nel corso dell'anno scolastico 2022/2023.

Per i bambini che da Giubiasco si dovranno quindi recare quotidianamente alle Scuole Nord sono assicurati i servizi di refezione e di trasporto.

I bambini che già frequentavano la scuola dell'infanzia Palasio inizieranno l'anno scolastico il prossimo 6 settembre. Un inizio posticipato proprio per permettere di terminare l'allestimento degli spazi provvisori. Dal giorno seguente saranno poi accolti, in maniera scaglionata, tutti i nuovi iscritti.

«Credo fermamente che la scuola dell'infanzia debba essere luogo in cui il bambino vive esperienze positive e si senta accolto - aveva detto nelle scorse settimane Alessandro Zanetti, direttore della scuola dell'infanzia Palasio - in questa situazione di estrema emergenza, molte persone stanno lavorando con grande impegno per garantire, il prima possibile, una situazione temporanea che soddisfi queste premesse».

Ti-Press (Samuel Golay)
Guarda tutte le 11 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FAIDO
4 ore
«Tanta rabbia, da sola non ce l'avrei fatta»
Morena Pedruzzi racconta la lunga strada per uscire dall'incubo dell'attentato di Marrakesh
FAIDO
9 ore
Marrakesh, il racconto dieci anni dopo
Morena Pedruzzi è l'unica sopravvissuta ticinese all'attentato terroristico del 2011. Si racconta in un libro
CANTONE
11 ore
L'Udc non parla con la Rsi
«Troppo parziale». I democentristi domani non commenteranno le votazioni ai microfoni di Comano
FOTO E VIDEO
CUGNASCO-GERRA
17 ore
Fiamme dalla canna fumaria, intervengono i pompieri
L'incendio, divampato questa mattina a Cugnasco, si è propagato anche al tetto.
RIVA SAN VITALE
17 ore
A processo per tentato omicidio
Rinviata a giudizio la 43enne che sei mesi fa accoltellò al collo il compagno.
BOSCO GURIN
1 gior
«Rabbia per l'ingiustizia subita...» da Frapolli
Fumata nera dopo gli incontri: niente sconti a maestri e bambini da parte del gestore degli impianti
CANTONE
1 gior
«Aumento delle indennità al Gran Consiglio? No, grazie»
Presentata un'iniziativa parlamentare che chiede lo stralcio dell'automatismo degli aumenti
CANTONE
1 gior
Radar, ecco dove
Come ogni venerdì la Polizia comunica le località in cui potrebbero esserci controlli della velocità.
CANTONE
1 gior
Eoc, terza dose ai dipendenti over 50
L'Ente ospedaliero apre il richiamo vaccinale per i collaboratori a contatto con i pazienti
FOTO
BIOGGIO
1 gior
Sbaglia strada per colpa del navigatore e “sprofonda” in un terreno agricolo
È un'autocisterna la protagonista dell'episodio che si è verificato negli scorsi giorni a Bioggio. Sul posto i pompieri
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile