Vallemaggia Magic Blues/steineggerpix
Covid e maltempo sono stati il tallone d'Achille del Vallemaggia Magic Blues, quest'anno.
CANTONE
23.08.21 - 15:570

Covid e maltempo sono stati il tallone d'achille del Vallemaggia Magic Blues

Ora gli organizzatori si siederanno a un tavolo e, conti alla mano, «vedranno come portare avanti» la kermesse

MAGGIA - «Questa edizione del Vallemaggia Magic Blues passerà alla storia come la più bagnata – 8 serate su 10 rovinate dalla meteo - come se in questo periodo non fosse bastata già la pandemia di coronavirus». Basta questa frase per comprendere lo stato d'animo degli organizzatori della kermesse musicale valmaggese, dopo una 19esima edizione che poteva sicuramente andare meglio.

«L’entusiasmo e il coraggio degli organizzatori, la voglia di riprendere a frequentare eventi live e il livello qualitativamente sempre molto alto delle proposte musicali non sono bastati a convogliare a Cevio e Gordevio la folla che il Magic Blues meritava». Il bilancio di questo 2021 è inevitabilmente in chiaroscuro e ha lasciato un comprensibile scoramento nell’animo degli organizzatori.

Covid e maltempo sono stati il tallone d'Achille del festival quest'anno. Il calo del pubblico rispetto alle edizioni pre-pandemia era stato messo in bilancio, ma «è stato superiore ai più neri timori». Messo in archivio il 2021, è ora di pensare al 2022. «Il Comitato e il Producing Team si siederanno a un tavolo e, conti alla mano, vedranno come portare avanti questo Vallemaggia Magic Blues». Si penserà a un ridimensionamento? Troppo presto per dirlo ora, anche se la cancellazione sembra esclusa al 100%: il festival è «troppo prezioso e non può non continuare a infiammare la Vallemaggia anche nei prossimi anni o decenni».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
ASCONA
5 ore
«Così ho perso lentamente la mia amica»
Nelly Morini racconta il dramma dell'Alzheimer nel romanzo Clarianne, ispirato a una storia vera.
MESOCCO (GR)
11 ore
Ventenni escono di strada e finiscono nella scarpata
L'incidente è avvenuto la scorsa notte in zona Alp Frach. I due occupanti del veicolo sono rimasti leggermente feriti.
FOTO
LOCARNO
16 ore
Un Nicolao tutto blu è tornato in città
Dopo lo stop dello scorso anno, il Nicolao color blu ha potuto tornare in azione, portando regali ai più piccoli.
CANTONE
17 ore
Quattro giorni consecutivi di nebbia: «Non capita tutti gli anni»
Facendo un bilancio del mese di novembre, MeteoSvizzera ha rilevato un'anomalia per quanto riguarda il sud delle Alpi.
FOTO
MELIDE
1 gior
Fiamme da una canna fumaria, pompieri in azione
Il fuoco è stato domato prima che si propagasse al tetto
CANTONE
1 gior
Un paio di cose da sapere quando si prenota la terza dose
Da «Ci si può prenotare anche se vaccinati da meno di 6 mesi?» a «Siamo sicuri che mi danno il farmaco giusto?».
CANTONE
1 gior
Qualche fiocco di neve in arrivo in serata?
Sarà in ogni caso una breve parentesi. Ma la neve, fino a basse quote, potrebbe tornare durante la settimana
Lugano
2 gior
Più Donne chiede delucidazioni sul caso dell'ex funzionario del Dss
Dopo che la loro interrogazione non ha avuto seguito dai vertici, tornano con un'interpellanza che contiene 15 domande
CANTONE
2 gior
I più scattanti con il "booster" agli over16
A questa cifra vanno aggiunte le persone che si sono rivolte alle farmacie e agli studi medici
RIAZZINO
2 gior
Al Vanilla la musica resta spenta
Il Consiglio federale è andato incontro alle discoteche. Ma la struttura di Riazzino mantiene la propria decisione
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile