Archivio Tipress
CANTONE / SVIZZERA
18.08.21 - 19:080

Vaccinazione in Svizzera anche per i frontalieri: «Per proteggere al massimo tutti»

L'estensione della campagna proposta dal Consiglio federale è ben vista dal direttore della Camera di commercio ticinese

LUGANO / BERNA - «Non rimandare: fatti vaccinare». A meno di un anno dall'inizio della campagna di vaccinazioni, ora le inoculazioni procedono a rilento in tutta la Svizzera. Sinora a livello nazionale il 50% della popolazione ha ricevuto due dosi (poco più del 54% in Ticino). Una percentuale troppo bassa per evitare una nuova ondata, secondo gli esperti. E quindi le autorità cercano di convincere gli indecisi con un nuovo slogan.

Le dosi disponibili sono però molte (solo per il 2021, la Confederazione ne ha ordinate quasi venti milioni). E chi desiderava farsi vaccinare, ha potuto farlo. Ecco quindi che il Consiglio federale ha deciso di fare un passo in più, proponendo l'estensione della campagna di vaccinazione anche a chi non vive in Svizzera ma la frequenta regolarmente. Nello specifico: i lavoratori frontalieri e i cittadini elvetici espatriati (e, in questo caso, anche i membri del loro nucleo familiare).

Dato che i frontalieri si trovano regolarmente su suolo elvetico, la Confederazione intende farsi carico dei costi per la vaccinazione, in quanto anche loro «possono influenzare l'andamento della pandemia» nel nostro paese. Una riflessione, questa, condivisa da Luca Albertoni, direttore della Camera di commercio ticinese: «L'estensione della campagna rientra nell'ottica di proteggere al massimo tutte le persone sul territorio».

Nelle scorse settimane, lo ricordiamo, anche negli ambienti scientifici ed economici svizzeri qualcuno aveva avanzato la proposta di un obbligo di certificato Covid per i dipendenti. Valentin Vogt, presidente dell'Unione svizzera degli imprenditori, aveva parlato di un «trattamento preferenziale» per i vaccinati.

Al momento in Svizzera la vaccinazione dei frontalieri è possibile soltanto in seno al settore sanitario. Un'estensione della campagna potrebbe forse portare a un aumento della pressione da parte delle aziende sui dipendenti, in particolare in quegli ambiti in cui si contano molti lavoratori provenienti da oltre confine? «È difficile da dire» afferma Albertoni, secondo cui comunque non ci sarebbero segnali in tal senso. «Dipenderà anche dall'evolversi della situazione pandemica: posso immaginare che con un peggioramento, possa anche aumentare la pressione».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
6 min
In Ticino altri 20 contagi
Aumentano leggermente i nuovi positivi. Il bollettino del medico cantonale
LUGANO
2 ore
Aeroplanini attorno al carcere
Gli appassionati di modellismo aereo entrano in "rotta di collisione" con la Stampa. È già successo un incidente
CONFINE
3 ore
Da Amsterdam a Milano con 5 kg di fumo
Un 57enne è stato fermato al valico di Brogeda grazie al fiuto del cane "Anima".
CANTONE
4 ore
«Duecento invitati, come un matrimonio etero»
A un mese dal referendum, in Ticino le coppie gay si preparano a un'estate di matrimoni. Ma servirà pazienza
CANTONE
12 ore
Pareggio dei conti entro il 2025, vince (di poco) la destra
Un Gran Consiglio spaccato in due ha approvato di misura l'iniziativa di Sergio Morisoli.
CANTONE
13 ore
Quella fattura piena che delude alcuni esercenti
Tasse sulla vendita di alcolici e per il promovimento turistico: niente sconti pandemici nel 2021. E c'è chi si sfoga.
Lugano
15 ore
Dalla Corea con clamore, ma non è pericolosa quanto la zanzara tigre
Per la senior researcher all'Istituto di microbiologia Supsi, Eleonora Flacio, «non comporta alcun problema»
CANTONE
18 ore
Milioni di aiuti per gli impianti di risalita
Approvato quasi all'unanimità il credito di 5,6 milioni per Airolo, Bosco Gurin, Campo Blenio, Carì e Nara.
MENDRISIO
21 ore
Ligornetto: «Una vignetta per i momò»
Per il gruppo Lega-Udc-Udf i residenti di Mendrisio devono essere esentati dal blocco del traffico
BELLINZONA
21 ore
«Non toccate le settimane bianche»
A Bellinzona l'Unità della sinistra chiede al Municipio di fare dietrofront sull'abolizione della proposta fuori sede
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile