Tipress
LUGANO
12.08.21 - 10:060
Aggiornamento : 11:57

Cosa cambierà nell'Esecutivo cittadino di Lugano?

Con la morte del sindaco Borradori, tra le mura di Palazzo Civico è previsto un inevitabile rinnovo

Il movimento di Via Monte Boglia ha inoltre perso un rappresentante che godeva di un ampio consenso traversale

LUGANO - Con la morte di Marco Borradori, la Lega dei Ticinesi ha perso un altro pezzo. Un rappresentante che godeva di un ampio consenso trasversale e che - come lo definisce laRegione - era «un gentleman della Lega “urlata”».

E la Città di Lugano ha perso il suo sindaco. Sono pertanto inevitabili i rinnovi entro le mura del Palazzo Civico. Cosa accadrà dunque? Innanzitutto sarà necessario completare il Municipio: alle elezioni dello scorso aprile, il primo subentrante della lista Lega-UDC era Tiziano Galeazzi. Toccherà quindi a lui accettare o meno l'incarico. In caso, il secondo subentrante sarebbe Alain Bühler.

Per quanto riguarda il sindacato, temporaneamente il ruolo sarà ricoperto dal vice Michele Foletti. Ma sarà poi un'elezione a decidere chi assumerà la carica: potranno candidarsi unicamente i membri dell'Esecutivo comunale. E qualora non vi fossero candidature, l'elezione avverrebbe in forma tacita. Il sindacato resterebbe quindi in mano alla Lega, con Foletti.

Un altro pezzo della Lega - Il movimento di Via Monte Boglia ora ha perso Borradori. Ma negli ultimi anni si è dovuto confrontare anche con altre perdite di peso: il 7 marzo del 2013 ci fu il decesso di Giuliano Bignasca. Lo stesso anno morì anche Michele Barra, che entrò nel Governo ticinese al posto di Borradori. Lo scorso marzo ci fu invece la scomparsa di Attilio Bignasca. Senza dimenticare poi la morte di Flavio Maspoli (2007), Mauro Malandra (2016) e Silvano Bergonzoli (2019). Anche sul fronte della Lega si attendono quindi «inevitabili rinnovi».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
9 ore
Vaccino per partire, «ma anche per fare il bucato»
Per i non vaccinati Stati Uniti e Australia sono diventate impossibili, e la Germania invivibile.
LUGANO
15 ore
A luglio torneranno gli Swiss Harley Days
I primi tre giorni del mese saranno all'insegna delle due ruote, in riva al Ceresio
CANTONE / SVIZZERA
17 ore
«In Ticino la richiesta di uffici crollerà»
Uno studio di Credit Suisse prevede che in Svizzera la domanda di uffici tornerà a crescere.
CANTONE
18 ore
Altre tre classi in quarantena, in tutto sono 53
Il Decs ha aggiornato l'elenco delle sezioni costrette al confinamento a causa del Covid-19.
CHIASSO
19 ore
Il centro di vaccinazione momò cambia casa
L'attuale struttura di Canavée (Mendrisio) verrà spostata al Palapenz (Chiasso).
CANTONE
1 gior
Selvaggina, più che alla radioattività occhio al piombo
Il Laboratorio cantonale ha analizzato diversi "prodotti" della terra alla ricerca di radioattività e metalli pesanti
LOCARNO
1 gior
Anche Locarno si mette la mascherina
Raccomandata in centro e nelle zone molto frequentate, nel villaggio di Locarno On Ice ingresso solo con il 2G
LOCARNO
1 gior
Dopo il pestaggio sarà rafforzato da subito il pattugliamento
La decisione presa dal Municipio al termine della seduta odierna.
LUGANO
1 gior
Naturalizzazione negata all'imam? Decisione da rivedere
Il Tribunale amministrativo federale ha accolto il ricorso dell'imam di Viganello, rimandando l'incarto alla SEM
FOTO
CANTONE
1 gior
Nuove officine FFS da 580 milioni di franchi
Aumenta l'investimento, anche a causa della «crescita delle attività nel futuro stabilimento»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile