IMAGO / Eventpress
Tappa ticinese per il tour svizzero di Michelle Hunziker.
CANTONE
05.08.21 - 12:380
Aggiornamento : 13:54

Michelle Hunziker è in missione in Ticino per conto di... Svizzera Turismo

Ultima tappa del tour svizzero della testimonial dell'ente turistico nazionale

LUGANO - Michelle Hunziker sta continuando il racconto delle bellezze elvetiche per conto di Svizzera Turismo e oggi è tornata nella sua terra d'origine: il Ticino.

La 44enne ha postato varie Stories su Instagram che la mostrano sulle rive del Ceresio. «Che emozione girare per le strade di Lugano, qua dove venivo a trovare il mio papà. Un sacco di luoghi che mi ricordano il mio papà» spiega Michelle, mentre cammina a pochi passi dal lago. «Guardate che bello» afferma la showgirl, mostrando un frammento del panorama lacustre ai quasi cinque milioni di follower.

«Oggi facciamo un tour speciale ticinese e sono molto contenta che ci sia il sole» spiega la bella Michelle, che approfitta finalmente di una giornata con il cielo sereno dopo che il maltempo ha infierito sul Ticino. È l'ultima tappa del tour svizzero, del quale prossimamente saranno pubblicati i video ufficiali, nel quale ha mostrato ai fan alcuni dei luoghi più belli e significativi del territorio nazionale.

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 

Un post condiviso da Michelle Hunziker (@therealhunzigram)

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Gus 1 mese fa su tio
Per lei, da buona italiana, esiste solo Lugano. Il resto del Ticino non conta niente. Complimenti!
cle72 1 mese fa su tio
@Gus Guarda che è Svizzera.
Tato50 1 mese fa su tio
@Gus Sai perché ? È nata da quelle parti, ha frequentato le scuole, a 5 anni girava con gli amici e un carretto a raccogliere plastica e giornali che poi gli permettevano di racimolare 20 cts per il gelato. A Lugano aveva suo padre che veniva regolarmente a trovare e tutto questo gli ricorda la sua infanzia. Se poi l'Italia, o meglio una ditta di mutande, gli ha permesso di diventare qualcuno dando lavoro ai carrozzieri perché gli automobilisti guardavano le pareti di un palazzo tappezzate con il suo bel retro, questo è un problema loro, anzi ha pure contribuito a creare posti di lavoro !! Certi trovano lavoro perché hanno parenti in alto loco altri perché hanno c..lo. Ma lei ha dimostrato e dimostra che non ha solo quello ma anche un cervello che in molti le invidiano; anche sul Blog ;-(
centauro 1 mese fa su tio
@Gus Non è vero, per molti "buoni italiani" esiste anche Lavertezzo e il Fox Town!!!
seo56 1 mese fa su tio
Ma va!! Siamo tutti un po’ bugiardi!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
18 min
L'intelligenza artificiale che tiene sotto controllo il cuore
Ecco un progetto “made in Ticino” pensato per i pazienti affetti da disturbo del ritmo cardiaco su base genetica
CANTONE
2 ore
Covid in Ticino: 21 nuovi casi, stabili i ricoverati
Non si contano nuove vittime della malattia. Sette le classi tuttora in quarantena.
CANTONE
2 ore
È scontro politico sulle ispettrici contro la disparità di genere
Iniziativa contro il dumping, la Commissione propone lo stralcio del concorso al femminile: «Sarebbe discriminatorio»
CANTONE
4 ore
Insetti nel piatto? Ai ticinesi è passato l'appetito
Da Migros saranno tolti dall'assortimento. Nei negozi Coop le vendite restano stabili
BOLOGNA/LUGANO
6 ore
«Io, madre di un terrorista cerco la pace nel dolore»
È una mamma forte e coraggiosa, il cui figlio ha preso parte a un attentato dove hanno perso la vita 8 persone.
CANTONE
6 ore
Vaccinazione indotta dal Pass: «La fiammata si è già spenta»
L'obbligo di certificato per numerose attività ha spinto molti ad annunciarsi per farsi vaccinare.
CONFINE
13 ore
L'accoltellatore in Svizzera? È subito polemica
Dalla Lega si alzano voci di protesta, dopo la richiesta italiana. Quadri interpella il Consiglio federale
CASTIONE-ARBEDO
15 ore
La palestra dei non vaccinati è fuori legge
Lo confermano, interpellate sul caso del centro fitness Gymnasium, le autorità cantonali.
CANTONE
17 ore
Ecco il contratto dello scandalo
In anteprima il Ccl che Nando Ceruso non ha voluto mostrare alla stampa
CANTONE
19 ore
«Nessun essere umano può essere costretto a vivere sottoterra»
La campagna, che chiede la chiusura del bunker di Camorino come centro per richiedenti asilo, ha raccolto 1'580 firme.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile