Immobili
Veicoli
«Uno sportello intonso, ma indispensabile»
tipress
CANTONE
09.08.21 - 06:000
Aggiornamento : 09:42

«Uno sportello intonso, ma indispensabile»

Martedì sera, per la 27esima volta, è stato aperta una delle 8 baby finestre presenti sul territorio nazionale

Una di queste si trova a Bellinzona ed è attiva da sette anni. L'EOC: «Evita che dei neonati vengano abbandonati in posti impensabili»

BELLINZONA - Il 27esimo è arrivato martedì sera. La finestrella aperta, questa volta, è stata quella dell’ospedale Lindenhof (BE). Un maschietto di pochi giorni, fanno sapere dall'Autorità per la protezione dei minori e degli adulti (KESB). Stiamo ovviamente parlando degli sportelli per neonati, detti anche "baby finestre". Qui possono essere "depositati" i figli di madri che, per una ragione o un'altra, non riescono a prendersi cura di loro.

Lo sportello ticinese - Uno di questi sportelli (ce ne sono in totale otto su tutto il territorio nazionale*) si trova a Bellinzona. Inaugurata 7 anni fa, la "baby finestra" è stata aperta presso l’Ospedale San Giovanni nel luglio del 2014. «Dal momento della sua installazione fino a oggi, non ha accolto alcun neonato», ci spiegano dall'Ente Cantonale Ospedaliero (EOC).

«Utile anche se non usato» - Un dato, questo, sicuramente positivo. Ne conviene anche l'EOC: «Evidenzia che nel nostro Cantone non ci sono state situazioni di difficoltà tale da spingere una mamma o una famiglia ad abbandonare il proprio bambino in una baby finestra». Tuttavia, viene precisato: «Non significa che la stessa sia inutile. Per fare un parallelismo, il fatto che per diverso tempo non ci siano più incendi, non implica l’abolizione del corpo dei pompieri».

«Bambini abbandonati chissà dove» - Una rimozione dello sportello, quindi, per l'ente ospedaliero «è inconcepibile». «È una possibilità che offre notevoli vantaggi per le neomamme in difficoltà. Togliendola si rischia di ritrovarsi, anche ad anni di distanza, con neonati abbandonati nei luoghi più impensabili. L’offerta è inoltre di talmente facile applicazione e a costo zero (in caso di utilizzo, entrerebbe infatti in azione il team del reparto di neonatologia, presente 24 ore su 24, 7 giorni su 7), che non avrebbe nessun senso toglierla. Riteniamo che la Svizzera italiana e i suoi neonati meritino sicuramente quest’offerta, continua e permanente, al pari di altre regioni linguistiche della Svizzera».

Un iter ben preciso - Ma cosa accade al piccolo, una volta lasciato nello sportello? «Per quanto riguarda l’iter per la presa in carico del neonato - conclude l'EOC -, si prevede una visita pediatrica ed eventualmente accertamenti specifici se si dovessero constatare dei problemi di salute, in seguito viene attivato il servizio sociale dell’ospedale che, con i servizi cantonali e comunali, si occuperà dell’ organizzazione dell’affido».

*Basilea, Bellinzona, Berna, Davos, Einsiedeln, Olten, Sion e Zollikerberg.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
35 min
«Caldo, sì, ma non proprio tropicale»
Le velature del cielo, causate dalle polveri sahariane, hanno impedito che si raggiungessero i valori da primato
CANTONE
2 ore
Le donne di Unia preparano un nuovo grande sciopero
Mobilitazione il prossimo 14 giugno, ma nel 2023 si scriverà «una nuova pagina della storia delle lotte femministe»
LOSTALLO (GR)
5 ore
Si ferma in autostrada, tamponamento sull'A13
L'incidente è avvenuto ieri pomeriggio all'altezza dello svincolo di Lostallo. Due persone in ospedale
BELLINZONA
7 ore
Travolge la moto nella notte e si dà alla fuga, la polizia cerca testimoni
Un 68enne è rimasto vittima di un pirata della strada venerdì notte a Monte Carasso, a investirlo un'auto scura
LUGANO
23 ore
Tassisti luganesi nel limbo
Non sono ancora stati evasi i ricorsi contro il concorso per i nuovi taxi A. La Città chiede l'effetto sospensivo
LUGANO
1 gior
Anche in Ticino, previsti aumenti fino al 50%
Il presidente dell'Azienda elettrica ticinese: «Mai mi sarei aspettato una situazione e dei prezzi simili»
VALLE DI BLENIO
1 gior
Al lupo al lupo anche a Olivone
Avvistamenti e predazioni in Valle di Blenio: gli abitanti scrivono al governo
CANTONE
1 gior
Unitas, l'auto-indagine «non è opportuna»
Il Cantone ha rilevato l'audit esterno, e risponde ad alcuni interrogativi sui casi di molestie
CANTONE/SVIZZERA
1 gior
Importati dei pulcini (infetti) in Ticino
Gli animali sono stati soppressi e l'azienda responsabile è stata posta sotto sequestro
AIROLO
1 gior
Al Gottardo 9 km di turisti
È iniziato l'esodo verso Sud. Con le inevitabili conseguenze sul traffico
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile