Tipress
CANTONE
23.07.21 - 17:280

Ticinesi diretti a sud: «Dopo la prima dose, su richiesta, un certificato parziale»

Il Cantone reagisce ai cambiamenti annunciati ieri dal Governo italiano. Le spiegazioni del Sic

di Redazione

BELLINZONA - È un po’ presto per capire se la stretta italiana sulle attività fruibili solo dai possessori di un Green Pass, ossia da vaccinati, guariti e tamponati Covid negativi, sortiranno effetti anche sui ticinesi ancora non vaccinati che programmano le loro vacanze al mare o nelle città d’arte.

All’indomani delle decisioni annunciate ieri dal presidente del Consiglio Mario Draghi, il piano vaccinale ticinese non sembra registrare scossoni particolari. E comunque, come precisa il Servizio dell'informazione e della comunicazione del Consiglio di Stato: «È ancora prematuro esprimersi su questi dati».

I cambiamenti introdotti in Italia hanno però delle ripercussioni anche per i ticinesi che visiteranno la penisola. E il Cantone, spiega il Sic, ha reagito prontamente: «In considerazione delle annunciate misure legate al Green Pass previste in Italia a partire dal 6 agosto, le autorità cantonali hanno provveduto fin da subito a rendere possibile, su richiesta, la stampa di un certificato parziale (una dose di due) nei centri di vaccinazione cantonale». Questa opzione, precisano da Bellinzona, è prevista dal programma informatico utilizzato anche dal Canton Ticino e dalle normative federali: «Ricordiamo a tal proposito che in Svizzera, ai sensi dell’Ordinanza sui certificati Covid-19, la validità del certificato inizia al più presto il giorno della somministrazione dell’ultima dose (vaccinazione completa). Quanto al riconoscimento italiano del certificato parziale, sono stati attivati i necessari contatti per il tramite della Confederazione».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
14 ore
Strappa la collanina, scatta l'arresto
Riaperte le discoteche in seguito alle chiusure Covid, si sono riaffacciati anche i malviventi
CENERI
17 ore
Testa-coda sul Ceneri
Incidente sulla Cantonale oggi a mezzogiorno. La polizia è sul posto
LUGANO
1 gior
Un "corridoio vasariano" a luci rosse tra Iceberg e Moulin Rouge
Progetto di passerella per unire i due locali erotici in un solo postribolo da 60 stanze
CANTONE
1 gior
Valle di Blenio senza radar, Luganese sotto stretta sorveglianza
La prossima settimana nessun radar mobile in Valle di Blenio. Nel Luganese possibili controlli in ben 23 località.
CADENAZZO
1 gior
Due anni di lavori per 7 km di strada: «È inevitabile»
La strada cantonale tra Cadenazzo e lo svincolo di Rivera avrà un cantiere per 24 mesi.
CANTONE
1 gior
Altri 15 contagi in Ticino
Le strutture sanitarie accolgono 19 pazienti con sintomi gravi della malattia. Sei si trovano in cure intense.
CANTONE
1 gior
Vaccinazione: un weekend dedicato agli adolescenti
Il primo fine settimana di ottobre verranno riaperti quattro centri cantonali.
RIAZZINO
1 gior
Al Vanilla si torna a ballare
Il reopening, a lungo rimandato a causa della pandemia, è previsto per il 9 ottobre prossimo.
LOCARNO
2 gior
«Che imbarazzo, io trattato come un mostro»
Calci, pugni e pallone: dopo la rissa delle Semine, settimana da incubo per Mauro Cavalli, presidente del FC Locarno.
CANTONE
2 gior
«Metà dei clienti scappati per il pass»
Nel mondo "bio" la diffidenza nei confronti dei vaccini è maggiore. Lo sfogo di un esercente in difficoltà
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile