Ti Press/Monte Generoso
MENDRISIO
23.07.21 - 09:090

Disintossicarsi dal digitale, sul Generoso si può fare

A Capolago è possibile depositare smartphone e tablet e prendersi una pausa dalla vita virtuale.

Non solo, verrà fornito un kit contenente carta e penna, oltre a numerosi consigli su come trascorrere la giornata senza avere gli occhi sullo schermo.

MENDRISIO - Durante il lockdown, smartphone e tablet ci hanno salvato dall’isolamento sociale, professionale e scolastico, diventando i nostri compagni più fidati e presenti. Chi più, chi meno, tutti hanno aumentato l'utilizzo di questi dispositivi, fino quasi a raddoppiare i tempi di connessione. Ora, è arrivato il momento di riprendere in mano le redini della vita reale e di ritrovare il giusto equilibrio con quella virtuale.

14 cassette di sicurezza - È in questo contesto che la Ferrovia Monte Generoso ha deciso di lanciare una nuova iniziativa che permette a tutti coloro che lo vorranno, di immergersi nella natura senza dispositivi elettronici. Alla biglietteria della stazione di Capolago sono stati infatti installati 14 Safe Box per depositare il proprio smartphone o tablet e dare inizio all’esperienza denominata "Digital Detox".

Online solo la prenotazione - Il Digital Detox Day al Monte Generoso inizia con la prenotazione online del proprio box, l’unica attività digitale richiesta. Perché una volta arrivati alla stazione di Capolago nel giorno prescelto per la propria pausa digitale, si sale a bordo del primo trenino della giornata (alle 09.25) senza smartphone o tablet, ma accompagnati da un Kit Digital Detox composto da un blocchetto memo, una penna, una cartolina, un cordoncino a cui legare la chiave del box e un vademecum che fornisce brevi indicazioni su cosa fare sul treno o in vetta, come rilassarsi, scrivere, leggere o semplicemente guardare fuori dal finestrino. E ancora esplorare, camminare, fotografare (con una macchina fotografica), meditare, gustare, conversare.

Una giornata che serva da lezione - «L’iniziativa vuole dare la possibilità fisica di staccare, anche se solo per un giorno, dal proprio mondo digitale» - sottolinea Monica Besomi, Head Sales & Marketing della Ferrovia Monte Generoso - «perché solo quando finalmente non si è più iperconnessi, ci si rende conto di quanto tempo sprechiamo sui nostri inseparabili smartphone». Il Kit Digital Detox suggerisce anche alcuni step da seguire nei giorni successivi, per cambiare routine ed essere più consapevoli. «L’ideale sarebbe appunto non avere fretta a riconnettersi, e cambiare alcune abitudini per un effetto duraturo», conclude Monica Besomi.

Dalle famiglie ai manager stressati - L’esperienza proposta è rivolta a tutti: famiglie che desiderano godersi dei momenti con figli o genitori social addicted, manager bisognosi di staccare la spina, amici che si sfidano a chi resiste di più senza smartphone, ma anche aziende che vogliono assicurarsi la piena concentrazione dei propri collaboratori durante un ritiro strategico. O ancora chi, più semplicemente, vuole recuperare il tempo per sé, senza distrazioni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
16 ore
Strappa la collanina, scatta l'arresto
Riaperte le discoteche in seguito alle chiusure Covid, si sono riaffacciati anche i malviventi
CENERI
19 ore
Testa-coda sul Ceneri
Incidente sulla Cantonale oggi a mezzogiorno. La polizia è sul posto
LUGANO
1 gior
Un "corridoio vasariano" a luci rosse tra Iceberg e Moulin Rouge
Progetto di passerella per unire i due locali erotici in un solo postribolo da 60 stanze
CANTONE
1 gior
Valle di Blenio senza radar, Luganese sotto stretta sorveglianza
La prossima settimana nessun radar mobile in Valle di Blenio. Nel Luganese possibili controlli in ben 23 località.
CADENAZZO
1 gior
Due anni di lavori per 7 km di strada: «È inevitabile»
La strada cantonale tra Cadenazzo e lo svincolo di Rivera avrà un cantiere per 24 mesi.
CANTONE
1 gior
Altri 15 contagi in Ticino
Le strutture sanitarie accolgono 19 pazienti con sintomi gravi della malattia. Sei si trovano in cure intense.
CANTONE
1 gior
Vaccinazione: un weekend dedicato agli adolescenti
Il primo fine settimana di ottobre verranno riaperti quattro centri cantonali.
RIAZZINO
2 gior
Al Vanilla si torna a ballare
Il reopening, a lungo rimandato a causa della pandemia, è previsto per il 9 ottobre prossimo.
LOCARNO
2 gior
«Che imbarazzo, io trattato come un mostro»
Calci, pugni e pallone: dopo la rissa delle Semine, settimana da incubo per Mauro Cavalli, presidente del FC Locarno.
CANTONE
2 gior
«Metà dei clienti scappati per il pass»
Nel mondo "bio" la diffidenza nei confronti dei vaccini è maggiore. Lo sfogo di un esercente in difficoltà
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile