tipress
Il Ticino martedì attorno all'isoletta di Giornico
TICINO/GERMANIA
18.07.21 - 13:320
Aggiornamento : 18:15

In Ticino ha piovuto come in Germania, ma...

I danni sono stati molto inferiori. La Svizzera a prova di bomba (d'acqua)? In realtà, le infrastrutture c'entrano poco

È il territorio ticinese a essersi adeguato diversamente a forti inondazioni. I pareri degli esperti

GIORNICO - Il numero dei morti in Germania continua ad aumentare dopo le devastanti alluvioni dei giorni scorsi. Domenica mattina, la conta delle vittime è salita a 156. Un bilancio molto peggiore di quello lasciato in Svizzera dal maltempo di questa settimana, anche per quanto riguarda i danni materiali.

La stampa d'oltralpe oggi si interroga sulle cause della differenza. Per il Tages-Anzeiger, che ha interpellato diversi esperti, il motivo essenzialmente sarebbe l'intensità delle precipitazioni. Brevi e molto pronunciate in Germania e in alcune regioni del Belgio, dove sono caduti tra i 100 e 150 millimetri di pioggia in 24 ore. Martedì, all'apice del temporale svizzero, a Zurigo sono caduti tra i 50 e gli 80 millimetri, per fare un confronto. 

I valori registrati in Ticino negli stessi giorni, invece, sono paragonabili a quelli della Germania occidentale. Il fenomeno alle nostre latitudini è però più comune: il lato meridionale delle Alpi è esposto alla creazione di grossi accumuli di acqua nell'atmosfera a causa della vicinanza del Mediterraneo. «I fiumi del Ticino e delle prealpi si sono adeguati storicamente» a precipitazioni intense, ha spiegato il meteorologo Yves Karrer di Meteo Svizzera. I letti dei fiumi sono quindi generalmente più predisposti a contenere forti inondazioni. 

Non così nelle pianure tedesche nord-occidentali. Anche la bassa quota delle precipitazioni ha inciso: più a sud-est, con una maggiore altitudine, i danni sarebbero stati inferiori secondo il ricercatore Jürgen Jensen dell'università di Siegen, specializzato in inondazioni. I disastri nei land della Renania-Palatinato e Nord Reno-Westfalia sono stati, spiega, il risultato di «una serie di coincidenze estremamente sfortunate». 

Su una cosa gli esperti concordano: migliori infrastrutture protettive - argini, ponti - avrebbero fatto poca o nessuna differenza, considerata la velocità delle masse d'acqua in movimento. Le misure di protezione civile «in Germania non sono peggiori che in Svizzera» secondo Jensen. Ma data la conformazione del territorio, in particolare nelle valli più strette, il tempo di preavviso scarso (inferiore a un'ora) ha reso impossibile l'evacuazione tempestiva degli abitanti. Un fatto del genere, secondo Jensen, avrebbe potuto capitare «in qualsiasi parte d'Europa».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
15 min
Stabili positivi e ricoverati, ma c'è un nuovo morto
I pazienti Covid restano 19, di cui 7 si trovano in terapia intensiva.
CANTONE
1 ora
«La lentezza degli aiuti da parte delle autorità è costata vite umane»
Le riflessioni del Segretario UNIA Ticino, Giangiorgio Gargantini, a oltre un anno e mezzo dall'inizio della pandemia.
FOTO
BELLINZONA
3 ore
Violento scontro tra auto e muro durante la notte
L'incidente è avvenuto intorno all'una di mattino sulla cantonale.
CANTONE
4 ore
Gioco erotico o assassinio? Al via il processo sul delitto al La Palma
Alla sbarra un 31enne tedesco che dovrà rispondere dell'omicidio della sua compagna inglese di 22 anni.
CANTONE
4 ore
Dal vaccino alla poppata, una traversata lunga 9 mesi
Le risposte del Primario di ginecologia e del Pediatra neonatologo ai dubbi che assillano le donne incinte
CANOBBIO
10 ore
“Tutti in gioco” è sempre più in partita tra divertimento e Vip
 «È una grande gioia» spiega l'ideatrice Simona Gennari «vedere i progressi di tutti gli allievi»
CANTONE
13 ore
«Vogliamo che Agno diventi lo scalo dei furbi?»
Giancarlo Seitz sulla sicurezza dello scalo luganese: «Da due anni non c'è più nemmeno la Polizia cantonale».
FOTO
CANTONE / SVIZZERA
13 ore
L'estate sta finendo... è arrivata la prima neve
In Ticino il limite delle nevicate è sceso a 2'200 metri. A Goms, in Vallese, qualche fiocco è arrivato a 1'300 metri
LUGANO
15 ore
«Hanno lanciato sassi, per questo gli agenti hanno sparato»
Il Comandante della polizia di Lugano: «Tutta l'operazione si è svolta nel rispetto delle norme di proporzionalità».
CANTONE
17 ore
Semine e Locarno, nessun arbitro per tre settimane
La Commissione arbitrale della FTC ha deciso che non invierà fischietti fino al 10 ottobre.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile