Immobili
Veicoli
Ti-Press (archivio)
CANTONE
16.07.21 - 17:250

Sette distretti sotto l'occhio dei radar

La prossima settimana i controlli mobili risparmieranno solo la Vallemaggia. Luganese tartassato.

Tre controlli semi-stazionari sono invece in programma a Mezzovico, Ligornetto e Visletto.

BELLINZONA - Come ogni venerdì la Polizia cantonale e le polizie comunali comunicano dove, in ottica di prevenzione della circolazione stradale, saranno effettuati i controlli della velocità mobili e semi-stazionari dal 19 al 25 luglio.

La prossima settimana i radar mobili saranno piazzati in sette degli otto distretti ticinesi. Non vi sarà alcun controllo solo in Vallemaggia. Particolarmente tartassato, come spesso capita, è il Luganese dove saranno ben venticinque le località controllate (vedi box). Sono inoltre previsti anche tre controlli della velocità semi-stazionari a Mezzovico, Ligornetto e Visletto.

Qui di seguito la lista di tutte le località interessate:

Distretto di Bellinzona:

 Castione
 Arbedo
 Bellinzona
 Gnosca
 Carasso

Distretto di Riviera:

 Biasca

Distretto di Blenio:

 Olivone
 Aquila

Distretto di Leventina:

 Pollegio
 Airolo
 Bedretto

Distretto di Locarno:

 Tegna
 Locarno
 Gordola
 Orselina

Distretto di Lugano:

 Taverne
 Mezzovico
 Lamone
 Muzzano
 Origlio
 Vezia
 Massagno
 Gandria
 Viganello
 Valcolla
 Gravesano
 Manno
 Agno
 Melano
 Brusino Arsizio
 Molino Nuovo
 Centro
 Loreto
 Cureglia
 Pezzolo
 Sureggio
 Vaglio
 Sala Capriasca
 Bidogno
 Lelgio

Distretto di Mendrisio:

 Novazzano
 Mendrisio
 Chiasso

La Polizia Cantonale ricorda pure che «la velocità elevata permane una delle maggiori cause d'incidenti con esiti gravi e a volte pure letali», e rinnova l’invito ai conducenti «di rispettare i limiti a tutela della propria incolumità e di quella degli altri utenti della strada».

Le forze dell'ordine poi specificano che da questa lista sono esclusi i rilevamenti con le vetture civetta e i controlli con pistola laser, che «devono essere utilizzati esclusivamente per contrastare infrazioni gravi alla Legge federale sulla circolazione stradale». Inoltre, la misura non si applica ai controlli mobili sulla rete autostradale come da parere negativo espresso dall’Ufficio federale delle strade (USTRA).

La Polizia Cantonale conclude evidenziando «di avere la facoltà di svolgere, straordinariamente, dei controlli non annunciati allo scopo di reprimere infrazioni gravi e garantire la sicurezza degli utenti della strada». I controlli preannunciati possono pure non aver luogo a causa di esigenze di servizio o problemi tecnici.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
don lurio 6 mesi fa su tio
Giusto fare i controlli non é colpa della Polizia . Chi ha voluto i radar sono i cittadini che si lamentano che non fanno i controlli e segnalano alla Polizia le strade che vengono usate a velocità non consentita. Rispettare la velocità segnalata evitare le contravvenzioni .Chi rispetta non ha alcun motivo di reclamare. I turisti non reclamano nei loro cantoni o nei paesi limitrofi fano i controlli e sono molto severi.
Tato50 6 mesi fa su tio
@don lurio Perfetto ;-))
seo56 6 mesi fa su tio
Semplicemente vergognoso per quanto riguarda il distretto di Lugano!!!!! 😡😡😡😡😡😡
lollo68 6 mesi fa su tio
Saranno contenti i numerosi turisti in Vallemaggia! Meglio sarebbe controllare tutti quelli che guidano ancora con il cellulare in mano: sono i più pericolosi!😤
toro75 6 mesi fa su tio
Nel Luganese fate prima a dire dove non ci sono i radar
F/A-19 6 mesi fa su tio
Una maniera come un’altra per tira su danee....., io sono un buon contribuente, almeno mi ringraziassero!!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
«Una relazione moralmente inappropriata, ma legale»
«Si è trattato di una relazione consenziente, e lei aveva 16 anni», si è giustificato il Governo.
CANTONE
6 ore
«Nessun allarme diossina in Ticino»
A differenza del Canton Vaud, in Ticino i valori nel terreno di questi composti sono sotto il livello di guardia.
MENDRISIO
6 ore
Truffano un'anziana, fermati con 40mila franchi
I "falsi poliziotti" tornano a colpire in Ticino. La Polizia mette in guardia
CANTONE
8 ore
Diciotto nuove sezioni in quarantena
Nelle ultime 24 ore si registrano poco più di mille contagi e nessuna vittima dovuta al Covid
CANTONE
10 ore
«Dopo 20 anni di lavoro, mi hanno lasciato a casa con una videochiamata»
La testimonianza di un ex quadro di UBS, "vittima" della riorganizzazione prevista dalla banca.
CONFINE
10 ore
Frontalieri con il reddito di cittadinanza
Nuovi furbetti smascherati dai finanzieri del luinese
CANTONE
12 ore
«Contact tracing: così è ridicolo»
Duro attacco della dottoressa Daniela Soldati, ex direttrice della Santa Chiara di Locarno, al sistema di tracciamento.
CANTONE
12 ore
Il pane non seguirà la pasta nella folle corsa dei prezzi
Il direttore del Mulino di Maroggia parla dei rialzi in atto sul mercato dei cereali
FOTO
CANTONE
22 ore
A 2'500 metri, meno neve del solito
L'inverno con le vette bianche si fa ancora attendere. Fino a metà febbraio non sono, per ora, previste precipitazioni
PURA / CASLANO
1 gior
Scontro tra più auto: due feriti, di cui uno grave
È successo questa mattina poco prima delle 11 in via Colombera a Pura
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile