deposit
CANTONE
15.07.21 - 19:010

I vacanzieri partono col rosso: «Basta stare attenti»

Il "semaforo" delle regioni a rischio cambia colore. Ma i ticinesi mantengono i propri piani di viaggio per l'estate

Hotelplan: «Le prenotazioni non diminuiscono. E i viaggiatori non ci segnalano troppi problemi. Ma meglio avere in mano le carte giuste»

LUGANO - L'Europa cambia colore. La mappa disegnata dal Centro europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie (Ecdc) raffigura un continente tinto sempre piu di rosso scuro, il colore delle regioni con alta incidenza di Covid. 

Paesi Bassi, Cipro, Malta e Spagna, in particolare Catalogna, Castiglia e Leon: sono le aree dove la variante Delta ha fatto registrare il maggior numero di nuovi contagi negli ultimi giorni. Ma la situazione peggiora anche in Francia, che passa da verde a gialla assieme a Irlanda, Belgio, Svezia, Finlandia e Danimarca. L'Italia invece si conferma tutta in verde. 

Mentre il "semaforo" cambia colore, come si comportano i ticinesi in procinto di partire, o già partiti, per le vacanze? Al momento, le agenzie di viaggio non stanno registrando particolari problemi. Davide Nettuno di Hotelplan tranquillizza gli animi: «Le prenotazioni non stanno diminuendo. E nessuno dei viaggiatori che attualmente si trovano all'estero ci sta segnalando delle difficoltà particolari». 

Sarà che le mete turistiche "clou", Baleari, sud Italia, isole della Grecia, ancora «non presentano livelli di contagi preoccupanti» spiega il portavoce per il Ticino di Hotelplan. Malta «è piuttosto una meta giovanile per i soggiorni linguistici», mentre Catalogna e Castiglia «non rientrano tra le destinazioni principali nel periodo estivo». 

Chi soggiorna in hotel, inoltre, ha poco di cui preoccuparsi. «Anche nelle zone soggette a restrizioni, a essere limitati sono unicamente gli orari di bar e ristoranti, mentre negli alberghi la ristorazione non viene toccata». I viaggiatori fai-da-te potrebbero avere qualche pensiero in più, anche se prediligendo il vicino Mediterraneo e gli spostamenti in auto le sorprese sono, attualmente, più che altro burocratiche. 

«La raccomandazione rimane quella di informarsi attentamente sulle condizioni sanitarie nel paese di destinazione, e anche sulle restrizioni all'ingresso e alla partenza. Per evitare di avere noie per non avere compilato dei moduli, o non essersi procurato il test giusto» conclude Nettuno.  

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
SVIZZERA
58 min
L'aereo è partito senza Chiesa
Il presidente Udc doveva partecipare a un viaggio di rappresentanza negli Stati Uniti. Ma è rimasto bloccato al check-in
CANTONE
2 ore
Donazione di sangue: a decine tra politici e dipendenti cantonali
Per 27 di loro si è trattato della prima donazione.
LUGANO
6 ore
Infortunio sul lavoro a Cadro, 59enne in fin di vita
L'uomo è caduto da un'altezza di circa un metro e mezzo, battendo la testa. La sua vita è in pericolo.
BELLINZONA
7 ore
Altre 28 postazioni per il bike sharing di Bellinzona
Il Municipio intende aumentare ulteriormente il numero di biciclette disponibili sul territorio comunale
CANTONE
7 ore
I nuovi contagi in Ticino sono 36
Quattro le sezioni in quarantena nelle scuole ticinesi
CANTONE
9 ore
Tecnologie: «Si sta creando una tribù di esclusi»
Il "divario digitale" si è amplificato con la pandemia. Serenella Morinini, 73enne valmaggese, suona la carica.
LUGANO
9 ore
L'uomo che vuole costruire lo stadio
Chi è l'imprenditore che realizzerà il Polo Sportivo, votazione permettendo? Lo abbiamo intervistato.
LOCARNO
11 ore
Colpo di spugna alla Santa Chiara: disdetta all'ex direttrice e altri 3 medici
Tre allontanati subito. Il quarto dovrà lasciare a fine anno. Contestate loro gravi manchevolezze di tipo gestionale
Massagno
11 ore
Per Elisa ci vogliono 18 milioni
L'edificio ha un valore di stima peritale di 18 milioni e mezzo
CANTONE
1 gior
L'obiettivo: ri-vaccinare trentamila anziani entro Natale
Ecco la tabella di marcia delle autorità sanitarie cantonali per la somministrazione del richiamo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile