TIPRESS
Il Gruppo Grandi Carnevali alla ricerca di «soluzioni comuni» in vista del 2022.
CANTONE
09.07.21 - 17:320

A caccia di «soluzioni comuni»: si è riunito il Gruppo Grandi Carnevali

Si punta a incontrare entro il mese di settembre le autorità cantonali e comunali e a decidere il mese dopo cosa fare

BELLINZONA - Lo scorso 6 luglio il Gruppo Grandi Carnevali, che raccoglie i maggiori della Svizzera italiana (Rabadan Bellinzona, Or Penagin Tesserete, Naregna Biasca, Lingera Roveredo GR e Stranociada Locarno), si è riunito per un momento di dialogo e di confronto.

Lo scopo: la definizione delle strategie comuni da presentare alle autorità cantonali per l’organizzazione dei carnevali 2022. «L’allentamento dei provvedimenti contro il coronavirus per i grandi eventi, l’avanzamento della campagna vaccinale in tutta la Confederazione, così come lo "Scudo protettivo per le grandi manifestazioni” messo a disposizione da Confederazione e Cantoni concedono agli organizzatori di nutrire la speranza di poter svolgere i carnevali a febbraio 2022».

Le incognite sono ancora numerose, «ma il gruppo dei Grandi Carnevali si sta adoperando per trovare soluzioni comuni, nel pieno rispetto delle disposizioni cantonali e federali vigenti». Tra le tematiche più sensibili rilevate dagli esperti del settore riguardano il controllo del Certificato Covid negli accessi, l’organizzazione dei cortei e l’offerta gastronomica tipica dei carnevali. Gli organizzatori sono pure molto preoccupati per le questioni finanziarie, per l’aumento dei costi relativi alla sicurezza come pure per le probabili minor entrate.

Tuttavia «il Gruppo Grandi Carnevali non demorde e continuerà a ritrovarsi durante l'estate così da definire soluzioni comuni relativamente ai temi affrontati». L’obiettivo è di poter incontrare entro il mese di settembre le autorità cantonali e comunali, insieme a tutte le realtà che prendono parte e rendono ricca la festa carnascialesca (carri, gruppi, guggen, collaboratori e partner). Verranno quindi sintetizzate delle soluzioni comuni per poi decidere al più tardi a fine ottobre, come già avvenuto lo scorso anno, la fattibilità di un’edizione 2022 completa oppure in formato ridotto.

Inoltre viene comunicato l'addio al Gruppo Grandi Carnevali del Carnevale Nebiopoli. Si è arrivati a questa decisione «considerata la differente visione sia sulle tempistiche d’azione sia sulle strategie di comunicazione». A Nebiopoli «va un ringraziamento per la collaborazione fino ad oggi offerta e gli auguri di buon lavoro per il futuro».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
1 ora
A luglio torneranno gli Swiss Harley Days
I primi tre giorni del mese saranno all'insegna delle due ruote, in riva al Ceresio
CANTONE / SVIZZERA
2 ore
«In Ticino la richiesta di uffici crollerà»
Uno studio di Credit Suisse prevede che in Svizzera la domanda di uffici tornerà a crescere.
CANTONE
3 ore
Altre tre classi in quarantena, in tutto sono 53
Il Decs ha aggiornato l'elenco delle sezioni costrette al confinamento a causa del Covid-19.
CHIASSO
4 ore
Il centro di vaccinazione momò cambia casa
L'attuale struttura di Canavée (Mendrisio) verrà spostata al Palapenz (Chiasso).
CANTONE
18 ore
Selvaggina, più che alla radioattività occhio al piombo
Il Laboratorio cantonale ha analizzato diversi "prodotti" della terra alla ricerca di radioattività e metalli pesanti
LOCARNO
20 ore
Anche Locarno si mette la mascherina
Raccomandata in centro e nelle zone molto frequentate, nel villaggio di Locarno On Ice ingresso solo con il 2G
LOCARNO
20 ore
Dopo il pestaggio sarà rafforzato da subito il pattugliamento
La decisione presa dal Municipio al termine della seduta odierna.
LUGANO
21 ore
Naturalizzazione negata all'imam? Decisione da rivedere
Il Tribunale amministrativo federale ha accolto il ricorso dell'imam di Viganello, rimandando l'incarto alla SEM
FOTO
CANTONE
22 ore
Nuove officine FFS da 580 milioni di franchi
Aumenta l'investimento, anche a causa della «crescita delle attività nel futuro stabilimento»
CANTONE
23 ore
«Sintomi depressivi gravi per un terzo degli studenti»
L'allarme del SISA in base ai risultati di un questionario distribuito alla Scuola cantonale di Commercio
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile