Immobili
Veicoli
tipress
CANTONE / CONFINE
06.07.21 - 17:110

Certificato Covid: «L'Italia accetta il cartaceo»

Il farmacista cantonale spiega: «Sarà così fino a che l'EU non attiva la lettura dei codici elettronici»

LUGANO - Il riconoscimento a livello Europeo del nostro certificato Covid dovrebbe avvenire a giorni. Almeno stando a quanto riferito oggi, nel consueto appuntamento con la Task Force da Berna.

Stando al Farmacista cantonale, però, in Italia è sufficiente produrre il documento cartaceo. «L'Italia riconosce i certificati rilasciati dalla Svizzera», ha spiegato Giovan Maria Zanini. «Ma è consigliabile avere con sé il certificato cartaceo perché a livello di Unione Europea non è ancora attiva la lettura dei codici elettronici».

Come avviene quindi il riconoscimento: «Viene fatto un controllo incrociato con il documento di identità per accertare che quel certificato è stato rilasciato per quella persona».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile