deposit
LUGANO
09.07.21 - 06:000

Potare? «Attenzione, gli uccelli stanno nidificando»

Il taglio delle fronde di alcune piante al Parco Ciani ha allarmato dei passanti che temono per nidi e uova.

L'esperto: «Per legge ogni disturbo è vietato in questo periodo». Il Municipio: «Lavori effettuati da personale specializzato»

LUGANO - Prima a Besso, poi al Parco Ciani. Cumuli di fronde sono andate accumulandosi al suolo, negli scorsi giorni, per mano degli operatori del Comune. Un intervento che non è passato inosservato agli occhi di alcuni cittadini luganesi. A loro dire, il taglio sarebbe stato massiccio e avrebbe da una parte tolto grandi aree d’ombra, ma soprattutto disturbato la fauna che su quelle fronde, in questi periodi, è solita nidificare.

«Disturbo vietato per legge» - «Non conosciamo il caso specifico, ma dal punto di vista legale, ogni tipo di disturbo è vietato per legge durante il periodo di nidificazione», ricorda Eric Vimercati dell’associazione BirdLife. «I tagli importanti andrebbero effettuati in inverno». Diverso il discorso sulle siepi: «Ma più che altro per contenerle ed evitare che siano d’intralcio sui marciapiedi».

«Non soffrono solo gli uccelli» - Insomma, secondo l’esperto non siamo nel periodo giusto per potare. «Per non disturbare gli uccelli che nidificano - spiega -, ma anche i pipistrelli e altri animali».

«Non spostate i nidi» - Spostare eventuali nidi non è la soluzione. «Vanno lasciati lì dove sono. Chiaramente può accadere che cadano al suolo, o per un temporale o per opera di un predatore. In quei casi si può provare a ricollocarli, ma è un’operazione che sovente non ha successo». Un’occhiata però è meglio darla sempre prima di tagliare. E se si trova un nido vuoto non vuol dire che sia da gettare. «Sarebbe meglio lascialo lì dov’è - prosegue l'esperto -. Alcuni vengono riusati di anno in anno. Accade con i balestrucci, le rondini, i rondoni. Sono in pratica l’habitat della specie, il contesto in cui l’uccello si sviluppa e può prosperare, non solo il luogo in cui nidifica. Ci sono poi le poiane, che riutilizzano nidi di altre specie. E via discorrendo».

C’è attenzione in genere per gli uccelli? «Si spera. Anche se non mancano casi a livello comunale, o anche da parte di privati, in cui il taglio non è stato effettuato per tempo in inverno e si corre ai ripari nel periodo sbagliato».

«Interventi eseguita da personale specializzato» - Dal canto suo, il Municipio assicura che ogni intervento è stato effettuato senza commettere irregolarità: «I lavori menzionati rientrano nell'ambito della gestione corrente del patrimonio arboreo della Città di Lugano - sottolinea Roberto Bianchi, direttore della Divisione Spazi Urbani -. Gli interventi eseguiti sono volti a garantire la stabilità degli alberi e la sicurezza dell'utenza, sono eseguiti da personale specializzato, che sa come comportarsi in caso di presenza di nidi di uccelli».

Non sarebbero, inoltre, interventi eccezionali: «Le maestranze della DSU eseguono quotidianamente interventi di potatura, secondo il programma lavori», conclude Bianchi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
MENDRISIO
5 ore
«Salverei il mio rosso che è stato servito anche alla Casa Bianca»
Novantadue anni lui, 190 l'azienda. Cesare Valsangiacomo racconta perché l'attuale non è la stagione più difficile
LUGANO
6 ore
Festa non autorizzata nel parco di Villa Saroli
La scorsa notte la polizia è intervenuta per disperdere oltre un centinaio di giovani e ripristinare la quiete pubblica
CANTONE
8 ore
Caso Eitan: «Nessun controllo dalla Polizia cantonale»
La precisazione dopo la fuga passata dallo scalo di Agno: «Non siamo stati noi a intervenire»
CANTONE / BERNA
8 ore
«Noi donne non rendiamo meno degli uomini. Nè sul lavoro, nè a casa»
Sindacati e organizzazioni femministe a Berna contro la riforma dell'AVS.
LUGANO
14 ore
Il nonno di Eitan fermato dalla polizia ticinese per un controllo
Poche le informazioni invece sul misterioso guidatore che ha accompagnato i due all'aeroporto.
BELLINZONA
15 ore
Il Palazzo delle Orsoline e la fontana si accendono di arancione
La settimana d’azione “Sicurezza dei pazienti 2021”, appena terminata, mira a sensibilizzare l'opinione pubblica
LUGANO
15 ore
Premi svizzeri di musica consegnati al LAC
Alla cerimonia era presente anche il Consigliere federale Alain Berset
LUGANO
1 gior
Eitan in aeroporto: «Non potevamo saperlo»
Lugano-Airport si smarca sul caso del piccolo sopravvissuto alla tragedia del Mottarone
CANTONE
1 gior
Un'altra settimana di radar
Ecco dove rischierete di essere "flashati" da lunedì
CANTONE
1 gior
Il settore turistico ticinese ha retto il duro colpo della pandemia
Le autorità fanno il punto della situazione: i pernottamenti sono aumentati, anche grazie a campagne e promozioni
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile