Tipress
LOCARNO
01.07.21 - 12:010
Aggiornamento : 16:34

Di nuovo in Piazza Grande ma con il Certificato Covid

Il Film Festival Locarno ha presentato oggi la sua edizione 2021 fra pellicole, ospiti e la sua Rotonda rivisitata

Fra le novità della prima edizione curata da Giona A. Nazzaro una rassegna (con premio) per i più piccoli e un concorso per i corti dei giovani registi

LOCARNO - È un'edizione all'insegna dell'amore del cinema e per gli artigiani che lo rendono possibile quella del Locarno Film Festival 2021 - la prima diretta artisticamente da Giona A. Nazzaro - che ha svelato proprio oggi, in conferenza stampa, le sue carte.

Fra le novità più evidenti, in un periodo d'incertezza pandemica come è quello di questa estate, riguarda l'obbligo - per presenziare alle proiezioni al chiuso e all'aperto - di presentare il Certificato Covid. Necessità che si appaia giocoforza alla grande voglia - manifestata più volte negli ultimi mesi - di riattivare Piazza Grande per dare un segnale di normalità alla città, al cantone e al mondo del cinema.

Un Pardo, quello di quest'anno, che assomiglia molto al suo direttore artistico e la cui visione è riassunta bene da una serie di scelte coerenti per quanto riguarda le pellicole, le rassegne, gli ospiti così come l'attenzione rivolta al pubblico e alla comunità-cinema in senso ampio.

Fra i grandi nomi annunciati quelli davvero noti sono senza dubbio il regista John Landis, re della commedia brillante americana degli anni '80, e la forse un filo più popolare Laetitia Casta.

Meno noti, ma altrettanto importanti per la storia del cinema mainstream, sono la fondamentale sceneggiatrice Gale Ann Hurd (“Terminator”, “Aliens”), il riverito direttore della fotografia Dante Spinotti e il pioniere degli effetti speciali Phil Tippett (“Guerre Stellari”, “Jurassic Park”).

Parlando dei film in Piazza Grande, delle 14 pellicole 7 saranno prime mondiali. Fra queste anche il film d'apertura “Beckett” di Ferdinando Cito Filomartino e con George David Washington.

Per quanto riguarda le novità fra le rassegne, non si può non citare quella dedicata ai film per i bambini Locarno Kids - che avrà anche un premio dedicato - così come il concorso dei Corti d'autore, nella categoria Pardi di domani. Due proposte che ci ricordano come, per il cinema, i piccoli (in tutti i sensi) siano di grande importanza.

Anche nella Rotonda rivisitata sarà necessario il Certificato Covid, lo spazio - che sarà un po' diverso da come lo abbiamo vissuto negli ultimi anni, sarà anche un punto d'incontro d'importanza nevralgica per quanto riguarda il Festival e ospiterà anche talk e premiazioni.

Il Locarno Film Festival si terrà dal 4 al 14 agosto. Per maggiori informazioni sul programma e le proiezioni non possiamo che rimandare al sito ufficiale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
21 min
Nez Rouge ti porta a casa, ma solo se hai il Covid Pass
«Faremo scontenti alcuni volontari e utenti, ma la sicurezza è fondamentale», così il presidente René Grossi.
LUGANO
1 ora
Condannato il cacciatore che uccise un amico
Durante una battuta di caccia, lo aveva scambiato per un cinghiale.
LUGANO
1 ora
Il cartello italiano dà fastidio
Il consigliere comunale Omar Wicht protesta per un cantiere "poco svizzero" a Lugano
CANTONE
2 ore
La prima notte sotto zero
MeteoSvizzera segnala pericolo di gelo a partire da mezzanotte nel Luganese
LUGANO
4 ore
Pandemia meno grave del previsto: gettito fiscale +12 milioni
Nonostante un aumento contenuto dei costi (+1,71%), il calo dei ricavi (-4,13%) influiscono sui conti della città.
POSCHIAVO (GR)
4 ore
Colpisce il muro e si capovolge, 19enne esce illeso dall'incidente
Il giovane, con la patente in prova, era alla guida in stato di inattitudine.
CANTONE
9 ore
Prime valutazioni per la civica a scuola
A due anni dall'entrata in vigore della modifica di legge, il Governo ha approvato il primo Rapporto di valutazione.
CANTONE
9 ore
In Ticino 25 nuovi contagi. I ricoverati restano 8
Attualmente due persone si trovano in cure intense a causa del Covid.
CANTONE
11 ore
Pochi funghi, 14 intossicati
Non è stata una stagione felice per gli appassionati in Ticino. Anche dal punto di vista sanitario. 
CANTONE / SVIZZERA
14 ore
I tempi cambiano e il 162 va in pensione
Alla fine del mese verrà disattivato il bollettino meteo consultabile telefonicamente.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile