Immobili
Veicoli
Milano si tinge di rossocrociato, ma a festeggiare è l'Italia
Screenshot video
ITALIA / SVIZZERA
17.06.21 - 09:010
Aggiornamento : 10:12

Milano si tinge di rossocrociato, ma a festeggiare è l'Italia

Diversi simpatizzanti elvetici si sono dati appuntamento davanti al maxi-schermo del Centro svizzero per l'atteso Derby.

Il primo evento in presenza organizzato dal consolato generale ha però avuto un epilogo amaro per chi tifava Svizzera: gli azzurri si sono infatti imposti (con merito) per tre a zero. Guarda il video.

di Redazione
Michele Novaga

MILANO - Era il primo evento in presenza che si svolgeva dopo tanto tempo al Centro svizzero di Milano. La serata, organizzata dal consolato generale della Svizzera a Milano, ha riunito una parte della numerosa comunità di cittadini elvetici che vive e risiede nel capoluogo lombardo. Ma purtroppo non ha portato fortuna alla Nati rossocrociata sconfitta per tre a zero dalla nazionale italiana grazie a una prestazione più corale e attenta.

Prima della partita alcuni alunni della Scuola svizzera di Milano hanno cantato gli inni nazionali, sia quello svizzero che quello italiano a testimoniare il clima di amicizia tra i due paesi. «È una serata sì calcistica e sportiva che sottolinea l’amicizia tra Italia e Svizzera ma che segna anche la riapertura e la ripartenza», ha dichiarato a tio.ch Sabrina Dallafior console generale di Svizzera a Milano.

Divisi a metà i cuori della maggior parte dei tifosi presenti per la gran parte con doppia cittadinanza o fortemente legati alla Penisola da vincoli famigliari. «Ho la doppia cittadinanza -spiega Luca Bonicalza - e tifo per chi gioca meglio. Ma sarò contento in ogni caso per il risultato finale».

Sulla stessa falsariga anche Matteo Ulrico Hoepli, svizzero milanese e orgogliosissimo della sua cittadinanza elvetica. «Avendo il cuore diviso in due vorrei la vittoria di entrambe le squadre che è naturalmente impossibile. Sono convinto che sia l’Italia che la Svizzera passeranno il turno e poi che vinca il migliore».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
4 ore
«È arrivato il momento di chiederci se possiamo convivere con il virus»
Anche Marco Chiesa invoca il "Freedom Day"
CANTONE
5 ore
Due nuovi cantieri all'orizzonte in Ticino, Governo «soddisfatto»
La Confederazione ha dato l'ok per il collegamento A2-A13 Bellinzona-Locarno e il potenziamento dell'A2 Lugano-Mendrisio
CANTONE
10 ore
La legge sull'apertura dei negozi resta in vigore
Non è però prevista una commissione consultiva. Lo ha deciso il Tribunale federale
CANTONE
12 ore
Salgono i contagi, ma calano i ricoveri
Si registra anche una ulteriore vittima del virus, per un totale di 1'090 da inizio pandemia.
CANTONE
16 ore
Pochi decessi, ma «il numero dei contagi resta rilevante»
L'Ufficio del medico cantonale sulla situazione pandemica: «Molto dipenderà dalla variante circolante in futuro»
CONFINE
1 gior
Frontalieri italiani, l'accordo avanza
La commissione economia e tributi del Nazionale promuove la riforma fiscale (quasi) all'unanimità
CANTONE
1 gior
La marcia di chiusura dei Centri vaccinali: «Affrettatevi ad iscrivervi»
Il rallentamento delle richieste ha portato le autorità a ridimensionare progressivamente il dispositivo
CANTONE
1 gior
Identikit dell'astensionista ticinese
Chi è, che lavoro fa, cosa ha votato e perché non vuole votare più. Lo studio dell'Università di Losanna
BELLINZONA
1 gior
La capitale è ancora più grande
A fine 2021 sotto l'ombra dei Castelli abitavano 44'530 persone, ovvero 474 in più rispetto a un anno prima.
CANTONE
1 gior
Altri due decessi in Ticino, dieci nuove quarantene nelle scuole
Negli ospedali si contano quattro Covid-pazienti in meno, per un totale di 173.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile