Milano si tinge di rossocrociato, ma a festeggiare è l'Italia
Screenshot video
ITALIA / SVIZZERA
17.06.21 - 09:010
Aggiornamento : 10:12

Milano si tinge di rossocrociato, ma a festeggiare è l'Italia

Diversi simpatizzanti elvetici si sono dati appuntamento davanti al maxi-schermo del Centro svizzero per l'atteso Derby.

Il primo evento in presenza organizzato dal consolato generale ha però avuto un epilogo amaro per chi tifava Svizzera: gli azzurri si sono infatti imposti (con merito) per tre a zero. Guarda il video.

di Redazione
Michele Novaga

MILANO - Era il primo evento in presenza che si svolgeva dopo tanto tempo al Centro svizzero di Milano. La serata, organizzata dal consolato generale della Svizzera a Milano, ha riunito una parte della numerosa comunità di cittadini elvetici che vive e risiede nel capoluogo lombardo. Ma purtroppo non ha portato fortuna alla Nati rossocrociata sconfitta per tre a zero dalla nazionale italiana grazie a una prestazione più corale e attenta.

Prima della partita alcuni alunni della Scuola svizzera di Milano hanno cantato gli inni nazionali, sia quello svizzero che quello italiano a testimoniare il clima di amicizia tra i due paesi. «È una serata sì calcistica e sportiva che sottolinea l’amicizia tra Italia e Svizzera ma che segna anche la riapertura e la ripartenza», ha dichiarato a tio.ch Sabrina Dallafior console generale di Svizzera a Milano.

Divisi a metà i cuori della maggior parte dei tifosi presenti per la gran parte con doppia cittadinanza o fortemente legati alla Penisola da vincoli famigliari. «Ho la doppia cittadinanza -spiega Luca Bonicalza - e tifo per chi gioca meglio. Ma sarò contento in ogni caso per il risultato finale».

Sulla stessa falsariga anche Matteo Ulrico Hoepli, svizzero milanese e orgogliosissimo della sua cittadinanza elvetica. «Avendo il cuore diviso in due vorrei la vittoria di entrambe le squadre che è naturalmente impossibile. Sono convinto che sia l’Italia che la Svizzera passeranno il turno e poi che vinca il migliore».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
3 ore
«Come pensare che un carcere minorile possa essere educativo?»
I contrari al progetto di un centro educativo chiuso escono allo scoperto
CANTONE
3 ore
Cassis presidente, festa annullata
La cerimonia a Bellinzona verrà rimandata «causa Covid»
LUGANO
4 ore
Salta anche il carnevale di Tesserete
Cancellata preventivamente la manifestazione. Il Comune di Capriasca: «Gesto di responsabilità sociale»
CANTONE
8 ore
Dose di richiamo, ultima chiamata per gli over 65
In vista dell'apertura alle altre fasce d'età, le autorità cantonali sollecitano i pensionati ad annunciarsi.
CANTONE
10 ore
Altri 167 nuovi contagi e sette classi in quarantena
Negli ospedali del nostro cantone si contano attualmente settanta pazienti Covid
CHIASSO
10 ore
Cinquanta milioni per cinquanta impieghi?
L'Mps punta il dito contro la Scuola di Moda di Chiasso. Costi troppo elevati rispetto all'impatto sul territorio
CANTONE
14 ore
«Il medico di famiglia vi farà risparmiare»
Dietro le quinte del progetto mediX ticino, coordinato dall'infettivologo Christian Garzoni.
LUGANO
1 gior
S'invola per gli Emirati, lasciando un cavallino nero in Ticino
Sul sito delle aste dell'Ufficio di esecuzione è sbucata una Ferrari 458 nera
CANTONE
1 gior
La “pandemia dei bambini”... anche nelle scuole ticinesi
In molti si dicono favorevoli all'introduzione dei test ripetuti e alla mascherina obbligatoria dalla quarta elementare
CANTONE
1 gior
Alle medie mancano professori di francese
Formazione dei docenti, il DECS e il DFA hanno fatto il punto della situazione tra passato, presente e futuro.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile