tipress
CADENAZZO
16.06.21 - 17:250
Aggiornamento : 17.06.21 - 00:01

Le Forze Speciali hanno sbagliato qualcosa

All'ex postribolo Monnalisa era in corso un'esercitazione "top secret" dei corpi scelti

L'addestramento si è svolto all'interno dell'immobile, nei locali del ristorante. Cosa è andato storto? L'ipotesi dell'errore umano

CADENAZZO - Le forze speciali dell'esercito svizzero sono abituate alle esercitazioni estreme. Scenari atomici, apocalittici, attentati terroristici. Ieri sera, invece, hanno scelto una location "a luci rosse" e qualcosa è andato storto. Il disastro è successo per davvero. 

Attorno alle 22 all'interno dell'ex postribolo Monna Lisa a Cadenazzo sono divampate le fiamme: oggi la Polizia cantonale ha confermato in una nota che l'incendio, divampato nella zona nord dell'edificio e poi propagatosi al bosco soprastante, è stato causato dai militari nel corso dell'addestramento notturno. 

L'ex postribolo, ceduto all'asta nel 2019 alla banca Raiffeisen, è utilizzato dall'esercito e dalla Polizia cantonale. Le esercitazioni avvengono «abbastanza regolarmente» fa sapere la portavoce dell'esercito Delphine Allemand. Nei giorni scorsi, in particolare, si è svolto sul posto un addestramento delle Forze Speciali. L'incidente è avvenuto all'interno di quello che un tempo era il ristorante del postribolo. 

Sull'incidente è stata aperta un'inchiesta della Giustizia militare, l'ipotesi è che alcuni dei macchinari impiegati nel corso dell'esercitazione abbiano causato lo scoppio del rogo. Gli inquirenti stanno valutando le cause, e la possibilità di un errore umano. Sulla tipologia di esercitazione «non forniamo dettagli per ragioni di segretezza» spiega Allemand. 

Le Forze Speciali sono un corpo scelto dell'Esercito svizzero con sede a Isone, al comando del colonnello Nicola Guerini. Selezionate con test rigidissimi, sono note per l'addestramento ferreo e sono specializzate nella protezione dei civili, esplorazioni speciali, soccorso e rimpatrio di cittadini svizzeri all'estero. 

Un livello d'intervento che richiede un addestramento continuo. In passato però, le esercitazioni sul Monte Ceneri e dintorni hanno causato non pochi interventi anche da parte dei "colleghi" della Polizia e dei Vigili del fuoco. Nel gennaio 2020 un'esercitazione con mine anti-uomo ha causato un incendio di grosse dimensioni sul Monte Tiglio. 

Nel dicembre 2018 un altro incendio era scoppiato nella zona a uso dell'esercito in val Sardena, sopra Isone. Le fiamme avevano divorato ben 27 ettari di bosco e pascolo. Per fortuna in entrambe le occasioni, così come ieri sera a Cadenazzo, non ci sono stati feriti. «Ora attendiamo l'esito dell'inchiesta per capire cosa non ha funzionato» conclude Allemand.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
2 ore
Si vota sui contratti di affitto, iniziativa salvagente o «inutile»?
Il prossimo 26 settembre il popolo dovrà esprimersi sull'iniziativa cantonale sulle pigioni.
LUGANO
4 ore
Il nuovo sindaco di Lugano è Michele Foletti
Alle 18 scadeva il termine per presentare la propria candidatura, ma nessuno (come da previsioni) si è fatto avanti.
MURALTO/ LUGANO
4 ore
Urla in piena notte e disordine ovunque
Morte in albergo: la coppia della stanza adiacente alla 501 riferisce di una lite in cui si parlava di soldi.
CANTONE
6 ore
Godiamoci una settimana di sole
Ultime gocce oggi, poi un lieve rialzo delle temperature.
CANTONE
7 ore
Vaccini on the road: «Più di 2'700 inoculazioni»
Da oggi il bus itinerante toccherà alcune località del Luganese e delle Valli del Ticino.
CANTONE
7 ore
Si entra nella stanza 501: tutti i dettagli
Giallo dell'hotel La Palma Au Lac di Muralto, al processo la versione dell'imputato. Dal gioco erotico all'allarme.
ASCONA
8 ore
L'hotel Castello del Sole è il migliore di tutta la Svizzera
È la seconda volta che la struttura riceve il prestigioso riconoscimento della guida GaultMilliau.
MURALTO/LUGANO
10 ore
Spese folli, e pagava sempre lei
Processo per il delitto in hotel: ripercorse le ultime ore della "strana coppia". La cena, la discoteca, la cocaina.
CANTONE
11 ore
I tatuaggi, il lusso, il sesso, gli scatti d'ira e quella ragazza con tanti soldi
Morte in hotel: il 32enne accusato di avere ucciso una giovane inglese è davanti alla Corte delle assise criminali.
CANTONE
12 ore
Stabili positivi e ricoverati, ma c'è un nuovo morto
I pazienti Covid restano 19, di cui 7 si trovano in terapia intensiva.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile