tipress
+13
ROVIO
08.06.21 - 23:590

Sono arrivati i gatti di Rovio

Il progetto di Yuri Catania vuole creare un fenomeno culturale utile ad attrarre un turismo d’arte

Si tratta di un percorso visivo che si concretizza in una grande mostra open air dove protagonista è il Comune con i suoi abitanti e la sua storica architettura.

ROVIO - Il Comune di Rovio si è riempito di gatti. Ma non sono felini qualunque. Si tratta del progetto del visual artist Yuri Catania promosso da CasaGalleria MonteGeneroso. Insomma, una mostra composta da 60 installazioni che si sviluppano in gigantografie di varie dimensioni.

Le diverse stazioni/interventi di gigantografie sono realizzate su carta manifesto e sono state affisse all’interno del nucleo storico di Rovio, con lo scopo di creare un fenomeno culturale utile ad attrarre un turismo d’arte che coinvolga giovani e famiglie da tutto il Ticino e oltre, in un percorso visivo che si concretizza in una grande mostra open air dove protagonista è Rovio con i suoi abitanti e la sua storica architettura.

Anche nei Comuni limitrofi: Melano, Arogno e Maroggia che hanno aderito al progetto, sono stati donati dei muri per fare delle installazioni che richiameranno l’evento di Rovio. I protagonisti dei ritratti sono i gatti di Rovio con riferimento ai felini ma anche ai Roviensi noti come gatti.

In particolare l’autore è interessato a ritrarre gli anziani, quelli che per vissuto, rappresentano e caratterizzano il nostro territorio in quanto ne costituiscono la memoria e la storia.

Yuri Catania, visual artist, italo-svizzero, specializzato in fotografia di moda e street photography autorale. Lavora da oltre 15 anni nel settore della moda come art director, fotografo e regista per magazine e marchi internazionali realizzando produzioni in tutto il mondo. Vive a Rovio e è fortemente innamorato di questo paese e del suo territorio. Ama realizzare progetti fortemente creativi che esprimono un mondo onirico fatto di realismo e contemporaneità. La sua arte si colloca tra le correnti della post Pop Art e la più recente Street Art. Il suo media principale è la fotografia.

tipress
Guarda tutte le 17 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BRISSAGO
1 min
Un'intera scuola in quarantena
Le elementari in isolamento. Domani partono i test a tappeto: «Ma solo per chi vuole farli»
CANTONE
1 ora
Pochi contagi e nessuna classe in quarantena
Fortunatamente da oltre due settimane non si registrano vittime
CANTONE / SVIZZERA
1 ora
Casse malati: migliaia di franchi risparmiati con pochi trucchi
Mediamente i premi malattia per il 2022 sono scesi. Ma di fatto per molti aumenteranno, anche in modo marcato.
CANTONE
3 ore
I ticinesi pagheranno più cari i regali?
La carenza di materie prime preoccupa i negozianti. Federcommercio: «Situazione da non sottovalutare»
CANTONE
5 ore
Caro "cannone", a che prezzo sarai legale?
Settimana scorsa un nuovo sprint in avanti del Parlamento sulla via per la depenalizzazione della canapa.
CANTONE
5 ore
«Abbiamo dovuto nutrire le api o sarebbero morte»
Il presidente della Società Ticinese Apicoltori: «Possibile un aumento dei costi».
CANTONE
17 ore
«Mi sono aggrappata alla vita»
La vittima della sparatoria di Solduno prende la parola su Instagram
CANTONE
18 ore
«A rischio l'esistenza di molte aziende, mancano materie prime»
Le previsioni del direttore della Camera di commercio: «Speriamo che per l'estate prossima tutto si normalizzi, ma...»
PARADISO
20 ore
Gli operai del Comune protestano
A Paradiso questa mattina una ventina di dipendenti comunali ha incrociato le braccia
FOTO
CANTONE
20 ore
Il miglior tiramisù del mondo è a Massagno
Un 35enne di Lugano si è portato a casa ben due medaglie dal "Campionato del mondo di Tiramisù".
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile