Giuseppe BIca
CANTONE / ITALIA
30.05.21 - 15:240

In bici da Trapani a Lugano

L'impresa di un pubblicitario: tremila chilometri per sensibilizzare sulla mobilità sostenibile

Il 34enne ha pedalato su strade note e sentieri rurali dell'Italia, col sole e con la pioggia, senza fermarsi mai

LUGANO - Tremila chilometri percorsi in bici lungo l'Italia fino a Lugano, muovendosi tra i divieti di circolazione imposti dal Covid-19, scegliendo percorsi non proprio comuni. Ha vinto la sfida con se stesso, per sensibilizzare sulla mobilità sostenibile, il trapanese Giuseppe Bica, 34 anni, un'esperienza di lavoro nel campo del marketing, prestato al ciclismo per hobby.

Il giovane, in un mese esatto, ha percorso l'intera Italia, partendo da Trapani (Sicilia), la sua città d'origine, e arrivando fino a Lugano. "Tutto lo Stivale" di fatto e di nome, visto che l'avventura, studiata nei minimi particolari, l'ha voluta chiamare proprio così.

In sella alla sua bici gravel (un misto tra bici da corsa e mountain-bike), Bica ha pedalato su strade note e sentieri rurali dell'Italia, col sole e con la pioggia, senza fermarsi mai, per promuovere la cultura della mobilità sostenibile e sensibilizzare l'opinione pubblica verso il muoversi in modo ecologico.

«Ho attraversato ed esplorato grandi città come Napoli, Roma e Milano ma è sicuramente nei piccoli borghi che ho apprezzato la bellezza, spazzando via la stanchezza», racconta.

La particolarità di "Tutto lo Stivale" è stata, soprattutto, quella di mettere insieme la famiglia. Perché ad accompagnare, in camper, Bica sono stati proprio papà, mamma e fratello. «Loro mi anticipavano raggiungendo per primi la tappa successiva - racconta Giuseppe - quindi la sera si stava insieme e poi l'indomani nuovamente in sella per risalire lo Stivale, sino in Svizzera».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 3 mesi fa su tio
Strategia di marketing
don lurio 3 mesi fa su tio
Bravo, non fermarti pedala fino in Svezia la Greta ti aspetta e vuole sposarti....
Peter Parker 3 mesi fa su tio
Boh....sarò io ma...proprio non capisco questo tipo di iniziative. Bravo per aver pedalato così tanto...ma poi? Mobilità sostenibile? Che significa? Poco inquinante o di poco impatto ambientale? Che poi secondo me non l’ha proprio studiata benissimo questa iniziativa.....c’era un camper che lo seguiva....alla faccia del muoversi in modo ecologico (od era un camper elettrico?)
don lurio 3 mesi fa su tio
Continua fino in Svezia ched la Greta ti sposa......
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
MENDRISIO
5 ore
«Salverei il mio rosso che è stato servito anche alla Casa Bianca»
Novantadue anni lui, 190 l'azienda. Cesare Valsangiacomo racconta perché l'attuale non è la stagione più difficile
LUGANO
5 ore
Festa non autorizzata nel parco di Villa Saroli
La scorsa notte la polizia è intervenuta per disperdere oltre un centinaio di giovani e ripristinare la quiete pubblica
CANTONE
7 ore
Caso Eitan: «Nessun controllo dalla Polizia cantonale»
La precisazione dopo la fuga passata dallo scalo di Agno: «Non siamo stati noi a intervenire»
CANTONE / BERNA
8 ore
«Noi donne non rendiamo meno degli uomini. Nè sul lavoro, nè a casa»
Sindacati e organizzazioni femministe a Berna contro la riforma dell'AVS.
LUGANO
14 ore
Il nonno di Eitan fermato dalla polizia ticinese per un controllo
Poche le informazioni invece sul misterioso guidatore che ha accompagnato i due all'aeroporto.
BELLINZONA
14 ore
Il Palazzo delle Orsoline e la fontana si accendono di arancione
La settimana d’azione “Sicurezza dei pazienti 2021”, appena terminata, mira a sensibilizzare l'opinione pubblica
LUGANO
14 ore
Premi svizzeri di musica consegnati al LAC
Alla cerimonia era presente anche il Consigliere federale Alain Berset
LUGANO
1 gior
Eitan in aeroporto: «Non potevamo saperlo»
Lugano-Airport si smarca sul caso del piccolo sopravvissuto alla tragedia del Mottarone
CANTONE
1 gior
Un'altra settimana di radar
Ecco dove rischierete di essere "flashati" da lunedì
CANTONE
1 gior
Il settore turistico ticinese ha retto il duro colpo della pandemia
Le autorità fanno il punto della situazione: i pernottamenti sono aumentati, anche grazie a campagne e promozioni
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile