tipress
Polizia fuori dall'ex Macello al termine di una manifestazione nel 2019
LUGANO
26.05.21 - 06:000
Aggiornamento : 07:41

«Per favore, niente disordini con i turisti»

Occhi puntati sull'ex Macello. I commercianti non vogliono un'estate "calda". E nemmeno il Municipio.

Rupen Nacaroglu: «Auspichiamo una soluzione pacifica». Karin Valenzano Rossi: «Siamo aperti al dialogo».

LUGANO - Il dossier Molino riscalda l'estate luganese. Un tentativo di raffreddare le temperature è arrivato nei giorni scorsi dal Municipio per bocca di Karin Valenzano Rossi: «Siamo aperti al dialogo» ha ribadito a tio.ch/20minuti la municipale. «Resta fermo il punto che l'ex Macello è destinato ad altri contenuti e va liberato. La decisione di sfratto è esecutiva e può essere attuata in qualsiasi momento».

La destra intanto è in pressing e chiede tempi brevi. Le firme raccolte dall'Udc verranno consegnate «entro fine luglio» spiega il presidente di sezione Alain Bühler. «L'esecutivo ora non si perda in cavilli. Lo sgombero è stato annunciato settimane fa, prima delle elezioni: la maggioranza numerica è la stessa, da allora, quindi si proceda al più presto».

Tra l'incudine e il martello ci sono i commercianti, preoccupati per la stagione turistica che entra nel vivo. «È chiaro che sarebbe preferibile evitare manifestazioni e disordini in centro città» sottolinea il presidente della Società dei commercianti Rupen Nacaroglu. «Non ci intromettiamo nelle decisioni di polizia, ma auspichiamo una soluzione pacifica che risparmi conseguenze negative sul commercio e le piccole attività già provate».

Lo sgombero slitta quindi a settembre? La municipale non si sbottona. «Molto dipende dall’eventuale apertura al dialogo degli autogestiti». Gli occhi sono puntati a sabato, quando il centro sociale ha indetto una manifestazione in Piazza Riforma: «Vedremo cosa succederà» conclude Valenzano. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
4 ore
Ben 34 franchi per 9 ore di autosilo: «Ma non mi scandalizzo»
L'episodio diventa lo spunto per una chiacchierata sulla mobilità col futuro sindaco Michele Foletti.
CANTONE
6 ore
Anticorpi anomali coinvolti nel 20% dei decessi da Covid-19
All'importante scoperta hanno contribuito anche due ricercatori dell'EOC: Alessandro Ceschi e Paolo Merlani.
CANTONE
7 ore
Suter con la maglia UDC, Speziali: «Non è il Massimo»
Botta e risposta tra il presidente PLR Speziali e il presidente di GastroTicino che passa all'UDC
CANTONE
7 ore
«Il 9 aprile è stato un giorno molto triste»
Si è concluso il processo per il delitto di Muralto. La sentenza sarà pronunciata venerdì 1. ottobre
CANTONE
9 ore
Il permesso B? «Non è un reale domicilio»
Il Tribunale federale ha chiarito un punto importante per gli stranieri che chiedono una residenza in Ticino
FOTO
CANTONE
9 ore
Un expo virtuale ticinese, una prima mondiale
Ated-ICT Ticino e il partner ADVEPA hanno lanciato un progetto all'avanguardia per le aziende ticinesi
CANTONE
10 ore
La difesa: «L’imputato ha già pagato»
L’avvocato Ravi ha chiesto una condanna per omicidio colposo e la scarcerazione immediata.
FOTO
ASCONA
11 ore
New Orleans e Ascona, il gemellaggio celebrato da un'opera di street art
Realizzato da due sorelle valmaggesi, il dipinto verrà presentato questo sabato a suon di jazz e... jambalaya
CANTONE
12 ore
Ha ucciso per soldi? «Non è credibile»
Il processo per il delitto di Muralto del 9 aprile 2019 si è oggi riaperto con l’arringa difensiva
CANTONE
12 ore
Meno ricoverati e casi in Ticino, ma c'è un altro morto
Stabili i positivi, oggi 26. Non ci sono nuove quarantene di classe.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile