Facebook
CANTONE
27.05.21 - 23:020

Tamponi gratuiti a 6 franchi: «Un approfittare della situazione»

L'annuncio è comparso su Facebook. E non ha tardato a ricevere critiche.

Il Farmacista cantonale: «Un gesto condannabile, prima che sul piano legale, su quello etico»

LUGANO - «Originale e sterile. 6 franchi al pezzo». L'annuncio è comparso sulla pagina Facebook Vendo/Compro Como/Ticino e valli. E non ha tardato a farsi notare. In negativo. Ad essere venduto, al prezzo modico, è il tampone gratuito offerto dalla Confederazione.

L'inserzione ha raccolto soli commenti negativi. Nonostante ciò, non è ancora stata rimossa. Ma tali tamponi, all'atto pratico, possono essere rivenduti?

Federico Tamò, portavoce dell’Ordine dei farmacisti del Canton Ticino, non ha molte informazioni in merito: «Farlo in Svizzera non ha senso, visto che sono gratuiti».

«Atto da condannare» - In questo caso la vendita è chiaramente indirizzata a chi non può usufruirne gratuitamente. In Italia, infatti, un test rapido costa attorno ai 20 euro. «È un approfittare della situazione - sottolinea il farmacista cantonale Giovan Maria Zanini -. Un gesto condannabile, prima che sul piano legale, su quello etico».

«Un caso non isolato - prosegue -, era già accaduto non appena erano stati messi a disposizione. Ricordiamo però che stiamo parlando di dispositivi medici. Vanno rispettate le normative che concernono la vendita di questi prodotti. In Svizzera l'unico professionista abilitato a farlo è il farmacista. Nel caso in questione, quindi, si sta compiendo un illecito, violando una disposizione di legge». 

L'invito del farmacista cantonale è quello di usufruirne solo se necessario: «Contesto allo stesso modo chi va ritirarli solo perché pensa di averne diritto. Non sono gadget che vengono distribuiti come niente fosse, son prodotti che stiamo pagando noi contribuenti».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
TERRE DI PEDEMONTE
5 ore
Cede la staccionata, un 73enne cade da un ponte
L'infortunio si è verificato oggi a Verscio. La vita dell'uomo è in pericolo
CANTONE
7 ore
«Test gratuiti fino al 31 ottobre»
Il parere del Governo ticinese in merito alla proposta posta in consultazione dal Consiglio federale
CANTONE
9 ore
«Ci hanno dato un contentino»
L'esperto di sanità Bruno Cereghetti non è contento dello "sconto" delle assicurazioni malattia. L'analisi e le critiche
CANTONE
11 ore
Pochi centesimi in meno al mese: «Un timido passo, ma nella giusta direzione»
Il DSS ha commentato il leggerissimo calo dei premi di cassa malati per il 2022.
CANTONE
12 ore
Multe illegali per 28'800 franchi, ma niente rimborsi
«Sono stati sottratti illegalmente 28'800 franchi a 288 cittadini», così il copresidente del PS Fabrizio Sirica.
LAMONE
15 ore
Investito da un'auto: il ciclista 81enne non ce l'ha fatta
L'anziano era stato vittima di un incidente il 14 settembre in via Cantonale a Lamone.
CANTONE
17 ore
Covid in Ticino, 26 casi e ricoverati stabili
Non ci sono nuovi decessi né nuove quarantene di classe. Fermi a quota 18 gli ospedalizzati.
FOTO
BELLINZONA
19 ore
È stata un'estate complicata per gli animali selvatici
Tra aprile e fine agosto la Spab ha dovuto soccorrere un «numero impressionante» di bestiole in difficoltà.
BELLINZONA
21 ore
Forse c'è la svolta per i due "mostri"
Palazzine lasciate a metà in Viale Olgiati: tutto fermo da inizio 2019. Proprietaria vicina alla cessione del progetto.
CANTONE
21 ore
Aghi, inchiostro e quel vuoto (formativo) da colmare
Per diventare tatuatore a oggi non esiste alcuna formazione regolamentata e ufficialmente riconosciuta.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile