dt
CANTONE
25.05.21 - 09:560

Nuova sede del Museo cantonale di storia naturale: ora c'è il sito internet

In rete i progetti dei mandati di studio in parallelo

LOCARNO - È ora pubblico il sito internet dedicato alla nuova sede del Museo cantonale di storia naturale (MCSN), dove sono stati pubblicati anche i progetti sviluppati dai mandati di studio in parallelo per il comparto di Santa Caterina a Locarno. Il nuovo sito – www.mcsn-nuova-sede.ti.ch – aggiornato regolarmente, permetterà di seguire le tappe progettuali e i lavori in corso per realizzare la nuova sede del museo a Locarno.

Lo scorso anno il Consiglio di Stato, considerate le peculiarità e il valore storico-culturale del comparto di Santa Caterina a Locarno, ha deciso di avvalersi della procedura dei mandati di studio in parallelo, definita dal Regolamento SIA 143, con lo scopo di garantire un inserimento armonioso della nuova realtà museale nel contesto pregiato e protetto e di valorizzare l'intero comparto, coinvolgendo fin da subito tutti i portatori d’interesse. Tale procedura ha anche permesso di verificare i costi di investimento e i tempi di realizzazione, come pure di identificare soluzioni urbanistiche e pianificatorie consone e qualificanti per l’inserimento del Museo nel Comparto di Santa Caterina.

Questa nuova piattaforma online, oltre a presentare il percorso che ha condotto il Consiglio di Stato a scegliere il comparto di Santa Caterina quale ubicazione per la nuova sede del MCSN, descrive le peculiarità storico-culturali del comparto stesso e illustra in un’apposita sezione i quattro progetti scaturiti dai mandati di studio in parallelo realizzati da Guscetti Architetti (Minusio), Inches Geleta Architetti (Locarno), Ivano Gianola Architetto (Mendrisio) e:mlzd Architekten (Bienne). Le quattro proposte progettuali hanno affrontato con originalità e competenza la tematica, confermando la possibilità d’inserimento della nuova struttura museale all’interno del comparto, attraverso diverse idee e rappresentazioni con riflessioni e soluzioni alternative tra loro.

L’ipotesi progettuale dello Studio Guscetti Architetti (Minusio), raccomandata dal Collegio d’esperti, fornisce un concetto urbanistico organico che funge da completamento della parte nord del tessuto urbano esistente, mantenendo inalterato il complesso conventuale e il grande spazio del giardino. Essa ha definito gli elementi che hanno permesso di concretizzare la variante del Piano regolatore del Centro Storico di Locarno, approvata dal Municipio di Locarno lo scorso aprile e trasmessa al Dipartimento del territorio per l’avvio dell’esame preliminare. Contemporaneamente essa ha identificato le basi indispensabili per la preparazione e l’allestimento del concorso di progettazione, il cui credito è oggetto del messaggio governativo approvato dal Gran Consiglio lo scorso 5 maggio.

Il sito è inoltre arricchito da immagini - georeferenziate e particolareggiate del comparto -, da un video e da collegamenti che rimandano a documenti e a ulteriori testimonianze sull’auspicato spazio museale.

dt
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
7 ore
Ben 34 franchi per 9 ore di autosilo: «Ma non mi scandalizzo»
L'episodio diventa lo spunto per una chiacchierata sulla mobilità col futuro sindaco Michele Foletti.
CANTONE
8 ore
Anticorpi anomali coinvolti nel 20% dei decessi da Covid-19
All'importante scoperta hanno contribuito anche due ricercatori dell'EOC: Alessandro Ceschi e Paolo Merlani.
CANTONE
10 ore
Suter con la maglia UDC, Speziali: «Non è il Massimo»
Botta e risposta tra il presidente PLR Speziali e il presidente di GastroTicino che passa all'UDC
CANTONE
10 ore
«Il 9 aprile è stato un giorno molto triste»
Si è concluso il processo per il delitto di Muralto. La sentenza sarà pronunciata venerdì 1. ottobre
CANTONE
11 ore
Il permesso B? «Non è un reale domicilio»
Il Tribunale federale ha chiarito un punto importante per gli stranieri che chiedono una residenza in Ticino
FOTO
CANTONE
12 ore
Un expo virtuale ticinese, una prima mondiale
Ated-ICT Ticino e il partner ADVEPA hanno lanciato un progetto all'avanguardia per le aziende ticinesi
CANTONE
12 ore
La difesa: «L’imputato ha già pagato»
L’avvocato Ravi ha chiesto una condanna per omicidio colposo e la scarcerazione immediata.
FOTO
ASCONA
13 ore
New Orleans e Ascona, il gemellaggio celebrato da un'opera di street art
Realizzato da due sorelle valmaggesi, il dipinto verrà presentato questo sabato a suon di jazz e... jambalaya
CANTONE
14 ore
Ha ucciso per soldi? «Non è credibile»
Il processo per il delitto di Muralto del 9 aprile 2019 si è oggi riaperto con l’arringa difensiva
CANTONE
15 ore
Meno ricoverati e casi in Ticino, ma c'è un altro morto
Stabili i positivi, oggi 26. Non ci sono nuove quarantene di classe.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile