tipress
CANTONE
18.05.21 - 11:190
Aggiornamento : 18:29

Servono 27 milioni per il Mendrisiotto

Il governo propone un credito per una serie di opere sul fronte della mobilità sostenibile

BELLINZONA - Potenziare la rete delle piste ciclabili. Incrementare il trasporto pubblico su gomma tra Chiasso e Mendrisio. Sviluppare i nodi intermodali di Chiasso, Mendrisio e Stabio. Sono tante le opere nell'agenda del Dipartimento del territorio sul fronte della mobilità lenta, e servono soldi. 

Oggi il Consiglio di Stato ha licenziato un messaggio con cui chiede un credito di 14,5 milioni di franchi per interventi strutturali nel Mendrisiotto nel periodo 2021-23. Il progetto è stato presentato dal direttore del Dipartimento del territorio Claudio Zali, dal presidente della Commissione regionale dei trasporti Andrea Rigamonti e dal capo dell’Area operativa del Sottoceneri del DT Diego Rodoni.

Il governo chiede anche al legislativo l'autorizzazione alla spesa di 27,6 milioni di franchi, inclusi 200mila franchi di progettazione svolta dalla Commissione regionale dei trasporti del Mendrisiotto e Basso Ceresio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
36 min
«La lentezza degli aiuti da parte delle autorità è costata vite umane».
Le riflessioni del Segretario UNIA Ticino, Giangiorgio Gargantini, a oltre un anno e mezzo dall'inizio della pandemia.
FOTO
BELLINZONA
2 ore
Violento scontro tra auto e muro durante la notte
L'incidente è avvenuto intorno all'una di mattino sulla cantonale.
CANTONE
3 ore
Gioco erotico o assassinio? Al via il processo sul delitto al La Palma
Alla sbarra un 31enne tedesco che dovrà rispondere dell'omicidio della sua compagna inglese di 22 anni.
CANTONE
3 ore
Dal vaccino alla poppata, una traversata lunga 9 mesi
Le risposte del Primario di ginecologia e del Pediatra neonatologo ai dubbi che assillano le donne incinte
CANOBBIO
9 ore
“Tutti in gioco” è sempre più in partita tra divertimento e Vip
 «È una grande gioia» spiega l'ideatrice Simona Gennari «vedere i progressi di tutti gli allievi»
CANTONE
12 ore
«Vogliamo che Agno diventi lo scalo dei furbi?»
Giancarlo Seitz sulla sicurezza dello scalo luganese: «Da due anni non c'è più nemmeno la Polizia cantonale».
FOTO
CANTONE / SVIZZERA
12 ore
L'estate sta finendo... è arrivata la prima neve
In Ticino il limite delle nevicate è sceso a 2'200 metri. A Goms, in Vallese, qualche fiocco è arrivato a 1'300 metri
LUGANO
14 ore
«Hanno lanciato sassi, per questo gli agenti hanno sparato»
Il Comandante della polizia di Lugano: «Tutta l'operazione si è svolta nel rispetto delle norme di proporzionalità».
CANTONE
16 ore
Semine e Locarno, nessun arbitro per tre settimane
La Commissione arbitrale della FTC ha deciso che non invierà fischietti fino al 10 ottobre.
FOTO
LOCARNO
19 ore
Tutto il Fevi in piedi per la “sua” Loredana
Un fortissimo e caloroso abbraccio ha stretto il pubblico locarnese alla cantante.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile