Tipress
+6
BELLINZONA
18.05.21 - 15:350

Una panchina anti Covid fatta... ad arte

Si tratta del progetto “Point of View” di Patrizia Pfenninger presentato oggi davanti alla stazione FFS di Bellinzona

BELLINZONA - Ha la forma di un otto. Simbolicamente rappresenta l'infinito. Ma dal punto di vista prettamente esoterico potrebbe evocare la Giustizia, data la forma che in qualche modo ricorda i due piatti di una bilancia.

In effetti lo scopo di “Point of View”, la panchina in acciaio di Patrizia Pfenninger inaugurata martedì 18 maggio davanti alla stazione FFS di Bellinzona, in qualche modo è proprio quello di confrontare.

Messa a disposizione dei cittadini e degli utenti delle FFS, l'installazione artistica in acciaio è votata al dialogo e all'incontro di diversi punti di vista. Ciò, in un periodo contraddistinto dal distanziamento sociale, nel pieno rispetto delle norme anticovid (le sedute hanno una distanza di 2 metri l'una dall'altra).

Ideata dall'artista ticinese Patrizia Pfenninger, in collaborazione con le FFS, l'opera nasce dal desiderio d'incontro, nei luoghi del quotidiano, tra persone e arte. «L'obiettivo - spiega l'artista - è quello di dimostrare che, anche in tempi di pandemia, si possono scambiare opinioni e pensieri con gli altri, senza violare le norme».

La stessa Pfenninger, secondo un calendario variabile, siederà sulla panchina per incontrare i cittadini, per ricominciare a scambiare opinioni. «Sentivo il bisogno di sintetizzare in un semplice oggetto di uso comune l'importanza di esaminare tutti i punti di vista, di recuperare il dialogo, anche partendo da posizioni totalmente opposte», spiega.

La panchina, realizzata fisicamente in acciaio inox smaltato da un'azienda ticinese (Metal Piega & Color Sagl di Stabio) potrebbe essere donata, alla fine del percorso, a un Comune svizzero. Sarà posata davanti alla Stazione di Bellinzona fino al 6 luglio.

Successivamente verrà posata alla Stazione FFS di Locarno nel periodo del Locarno Film Festival e infine presso la Stazione di Lugano, per l'autunno.

Il tema delle diverse identità fa parte della filosofia dell'artista: già nelle esposizioni “Pompei Today” del 2019 (Galleria Ramo – Como) e “1:1 in direzione ostinata e contraria” (2020, Fondazione Museo Mecrì – Locarno), si era occupata della centralità delle diverse identità. In Point of View diventa naturale confrontare posizioni contrastanti (sulla panchina è possibile sedersi dandosi anche le spalle), come di totale identità di vedute (le postazioni frontali, a una distanza di oltre 2 metri): in entrambi i casi, condividere lo stesso spazio e vivere emozioni diverse a seconda delle posizioni “obbliga” i fruitori dell’opera a confrontarsi inconsciamente con la propria identità che incrocia quella degli “altri”.

 

Tipress
Guarda tutte le 10 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
8 min
In Ticino altri tre casi e zero decessi
Gli ospedali cantonali accolgono attualmente un solo paziente. Le cure intense sono vuote da due settimane.
FOTO E VIDEO
CANTONE
35 min
I centauri ticinesi ricordano Jason Dupasquier
L'Associazione Motociclisti Ticinesi ha voluto realizzare un piccolo gesto simbolico in memoria del giovane pilota.
CANTONE
2 ore
Quei falsi profili di Rapelli che sono spuntati su Facebook
La ditta ticinese lancia l'allarme ai propri clienti: «Non siamo noi. Non partecipate al concorso».
LOCARNO
17 ore
Strano funerale in Piazza Grande
Una bara, un prete e persone in lutto al seguito. Il mini corteo non è passato inosservato. Chi è morto?
FOTO E VIDEO
RIAZZINO
18 ore
Si scontra con un'auto, ferito uno scooterista
L'incidente è avvenuto questo pomeriggio sulla strada cantonale di Riazzino.
CANTONE
20 ore
Battezzato il nuovo Giruno Ticino
L'evento si è svolto questa mattina alla presenza delle autorità cantonali, tra cui Claudio Zali e Nicola Pini.
CANTONE
1 gior
Philipp Plein doppiamente nei guai
L'ispettorato del lavoro e una società italiana hanno presentato due denunce penali al Ministero pubblico
CANTONE
1 gior
Un altro giorno senza decessi, i casi sono tre
Gli ospedali cantonali accolgono attualmente un solo paziente. Le cure intense sono vuote da ormai due settimane.
CANTONE
1 gior
«Il certificato Covid non deve diventare un mostro burocratico»
HotellerieSuisse accoglie con favore il ripristino della libertà di viaggiare.
CANTONE
1 gior
Ritrovata la coppia scomparsa
Marito e moglie stanno bene, erano a Locarno.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile