tipress
CANTONE
13.05.21 - 20:000
Aggiornamento : 14.05.21 - 06:42

«Qui ballano tutti, tranne noi»

Le discoteche ancora una volta escluse dagli allentamenti. Alcune aziende sull'orlo del fallimento

Paolo Franzi (Underground): «In Ticino pochi locali, l'impressione è di essere stati dimenticati»

LUGANO - Una volta erano le ultime a chiudere, in pista fino all'alba. Adesso sono le ultime a riaprire. Ormai lo si è capito, ma la delusione «è comunque forte». Le discoteche sono le grandi escluse nelle danze a cui ha dato il via ieri il Consiglio federale: gli allentamenti previsti per fine maggio toccano un po' tutti i settori, compresi i grandi eventi fino a 300 persone, con l'espressa eccezione delle «manifestazioni di ballo».

La notte insomma è ancora lunga per chi lavora nel campo, come Paolo Franzi della discoteca Underground di Lugano. «Abbiamo chiuso i battenti ad ottobre e temo che durerà ancora fino ad agosto». Una brutta notizia, anche perché «abbiamo ricevuto aiuti di rigore per soli quattro mesi». Ondata dopo ondata i mesi sono diventati otto e «la luce in fondo al tunnel è ancora lontana» ammette l'imprenditore. «L'impressione è che tutti stiano già festeggiando, tranne noi».   

Franzi e colleghi hanno dovuto attingere ai risparmi personali per coprire le spese fisse. «Bollette e affitto pesano molto sul bilancio, e spesso i padroni delle mura non dimostrano grande comprensione». Una situazione «insostenibile alla lunga» che avrebbe già portato alcune società sull'orlo del fallimento. «La gente vorrà avere senz'altro dei luoghi dove andare a festeggiare dopo la pandemia. Il rischio è che alcuni non riaprano più» conclude Franzi. «In Ticino le discoteche a differenza di bar e ristoranti non fanno numero: e la sensazione è di essere stati un po' dimenticati».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Don Quijote 4 mesi fa su tio
È tornata l'inquisizione, le discoteche sono luoghi di ritrovo per atei, untori e forse anche qualche strega!
Evry 4 mesi fa su tio
trovate delle alternative o un posto all'aperto e basta con le continue lagne, auguri
Diablo 4 mesi fa su tio
Mi piacerebbe chiedere a chi mette la faccina che ride , cosa ne pensa
ceresade36@gmail.com 4 mesi fa su tio
Mi spiace per i propitari di questi posti .lavoravano bene loro noi ci divertivamo un puo di svago adesso pero doviamo fare il valo a casa💃🕺👯‍♂️
GreenPick 4 mesi fa su tio
@ceresade36@gmail.com non sono i proprietari che hanno lavorato bene... ma è la confederazione che ha deciso che la gente non poteva più divertirsi... i piani di sicurezza c'erano ed erano efficaci... ma per un "bene comune" chiudiamo tutto...
Gus 4 mesi fa su tio
Tutti a piangere. Ma prima hanno pianto, senza indennizzi, i parenti dei morti
GreenPick 4 mesi fa su tio
@Gus la gente muore tutti i giorni per svariati motivi... ci sono motivi dove la gente morta è decisamente superiore ai morti di covid... eppure il mondo non si è mai fermato... e mai si fermerà...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
3 ore
Altri 15 contagi in Ticino
Le strutture sanitarie accolgono 19 pazienti con sintomi gravi della malattia. Sei si trovano in cure intense.
CANTONE
3 ore
Vaccinazione: un weekend dedicato agli adolescenti
Il primo fine settimana di ottobre verranno riaperti quattro centri cantonali.
RIAZZINO
5 ore
Al Vanilla si torna a ballare
Il reopening, a lungo rimandato a causa della pandemia, è previsto per il 9 ottobre prossimo.
LOCARNO
7 ore
«Che imbarazzo, io trattato come un mostro»
Calci, pugni e pallone: dopo la rissa delle Semine, settimana da incubo per Mauro Cavalli, presidente del FC Locarno.
CANTONE
18 ore
«Metà dei clienti scappati per il pass»
Nel mondo "bio" la diffidenza nei confronti dei vaccini è maggiore. Lo sfogo di un esercente in difficoltà
MENDRISIO
21 ore
La biblioteca si trasferisce e diventa una palestra
Il progetto SportAcademy riunirà sotto lo stesso tetto, a Genestrerio, diverse discipline sportive.
CANTONE
1 gior
Salario minimo: «La situazione va monitorata»
Le parti convocate al tavolo delle discussioni hanno condiviso che la deroga prevista per i CCL non va stralciata.
CANTONE
1 gior
Fattacci fra Semine e Locarno, arrivano le prime sospensioni
Per far luce sull'accaduto è stata pure avviata un'inchiesta, il cui rapporto è atteso a inizio ottobre.
CANTONE
1 gior
In Ticino 36 contagi e un altro decesso
Le persone ospedalizzate a causa del coronavirus salgono a 16, sei delle quali in terapia intensiva.
CANTONE
1 gior
Il monopattino è roba da grandi
I monopattini elettrici sono vietati ai minori di 14 anni. Ma spesso i genitori non lo sanno
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile