tipress
CANTONE
09.05.21 - 13:350
Aggiornamento : 18:17

Resta la “Domenica” senza il “Caffè”: «Vigileremo»

Il domenicale migra verso una nuova realtà. L'ATG: «Guarderemo attentamente questo passaggio di consegne»

Anche Syndicom esprime alcune perplessità circa il futuro di parte della redazione del domenicale, ma anche di un certo tipo di giornalismo

LUGANO - La voce di una chiusura del Caffè era nell’aria e, come già annunciato negli scorsi giorni, ora ha trovato una conferma. Non è però una chiusura a tutti gli effetti, ma un passaggio di consegne verso una nuova realtà che nascerà a fine agosto e che prenderà il nome di “La Domenica”.

Ciò, come sottolinea l'Associazione Ticinese dei Giornalisti (ATG), si traduce in un impegno a mantenere viva la redazione che attualmente lavora al Caffè. «Vigileremo con molta attenzione affinché quanto promesso dal Corriere del Ticino venga effettivamente realizzato», viene sottolineato.

L'ATG, infine, ricorda come per il Caffè scrivano anche diversi giornalisti freelance. E si interroga: «Che ne sarà degli incarichi a loro finora assegnati? I compensi rimarranno gli stessi?».

Le perplessità di Syndicom - Anche il sindacato Syndicom esprime alcune perplessità circa il futuro di parte della redazione del domenicale, ma anche di un certo tipo di giornalismo: «Il Caffè spiega - è uno dei pochi media che, in questi anni, ha cercato di offrire un giornalismo critico e indipendente. Lo ha fatto anche grazie ai preziosi contributi dei giornalisti freelance che, a seguito della chiusura di una delle ultime redazioni libere e indipendenti, faticheranno non poco a trovare editori interessati e disponibili a pubblicare i loro “scomodi” contributi giornalistici».

«Con la sua chiusura - incalza il sindacato -, il gruppo Corriere del Ticino, nonostante la promessa di mantenerne l’indipendenza fatta al momento della sua acquisizione, coglie dunque l’occasione per dare il definitivo colpo di grazia alla pluralità d’informazione ticinese».

Syndicom esprime quindi forte preoccupazione per il futuro dell’informazione in Ticino, «sempre più ridimensionata e standardizzata secondo canoni che non appartengono alle logiche giornalistiche bensì a specifici interessi di chi detiene le redini del potere economico». Anche il sindacato, quindi, assicura che vigilerà affinché i giornalisti attualmente assunti al Caffè e i numerosi freelance che collaborano alla testata «continuino ad avere le stesse condizioni di lavoro e retribuzione».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
4 ore
Altri 15 contagi in Ticino
Le strutture sanitarie accolgono 19 pazienti con sintomi gravi della malattia. Sei si trovano in cure intense.
CANTONE
4 ore
Vaccinazione: un weekend dedicato agli adolescenti
Il primo fine settimana di ottobre verranno riaperti quattro centri cantonali.
RIAZZINO
5 ore
Al Vanilla si torna a ballare
Il reopening, a lungo rimandato a causa della pandemia, è previsto per il 9 ottobre prossimo.
LOCARNO
8 ore
«Che imbarazzo, io trattato come un mostro»
Calci, pugni e pallone: dopo la rissa delle Semine, settimana da incubo per Mauro Cavalli, presidente del FC Locarno.
CANTONE
19 ore
«Metà dei clienti scappati per il pass»
Nel mondo "bio" la diffidenza nei confronti dei vaccini è maggiore. Lo sfogo di un esercente in difficoltà
MENDRISIO
21 ore
La biblioteca si trasferisce e diventa una palestra
Il progetto SportAcademy riunirà sotto lo stesso tetto, a Genestrerio, diverse discipline sportive.
CANTONE
1 gior
Salario minimo: «La situazione va monitorata»
Le parti convocate al tavolo delle discussioni hanno condiviso che la deroga prevista per i CCL non va stralciata.
CANTONE
1 gior
Fattacci fra Semine e Locarno, arrivano le prime sospensioni
Per far luce sull'accaduto è stata pure avviata un'inchiesta, il cui rapporto è atteso a inizio ottobre.
CANTONE
1 gior
In Ticino 36 contagi e un altro decesso
Le persone ospedalizzate a causa del coronavirus salgono a 16, sei delle quali in terapia intensiva.
CANTONE
1 gior
Il monopattino è roba da grandi
I monopattini elettrici sono vietati ai minori di 14 anni. Ma spesso i genitori non lo sanno
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile