Ti Press
CANTONE
07.05.21 - 08:020

Il mentore degli over 50 non convince tutti

Per il deputato Ppd Giorgio Fonio servono anche incentivi all'assunzione. Matteo Pronzini (Mps): «Una presa in giro».

In entrambi i casi l'opinione è che servano stanziamenti per la categoria. Ai quali, semmai, affiancare poi lo specialista del lavoro.

LUGANO - Disoccupati over 50 gioite, sta per arrivare il "Job mentor". Suona un po' come una promessa, l'annuncio della nuova figura che da settembre sarà inserita negli Uffici regionali di collocamento (URC) del nostro Cantone. L'intento è quello di poter offrire una consulenza mirata per migliorare la collocabilità e la competitività sul mercato del lavoro della categoria degli ultra 50enni, riducendo così il rischio di disoccupazione di lunga durata.

Approvata con riserva - Un'iniziativa che il deputato del Ppd Giorgio Fonio, sindacalista e firmatario (assieme al presidente del suo partito Fiorenzo Dadò), dell’iniziativa parlamentare elaborata over 50, saluta «positivamente».

«Lodo l'idea del Dipartimento delle finanze e dell’economia - sottolinea -, ma deve essere accompagnata da un importante incentivo all'assunzione, rischia sennò di non essere abbastanza efficace». «Serve implementare assolutamente la nostra proposta - aggiunge il deputato Ppd -. Abbiamo sollecitato in questo senso proprio negli scorsi giorni. D'altra parte sono note le difficoltà degli over 50 a essere reintegrati nel mondo del lavoro. Ad oggi sono praticamente nulle. Se vogliamo cambiare questa situazione dobbiamo mettere in campo risorse, anche ingenti. La nostra proposta - quella di intervenire con un sussidio del salario pari al 60%, la cui durata varia a seconda dell'età - vuole essere una soluzione concreta. A questa, poi, si può affiancare una figura come quella del "Job mentor" che, ripeto, non posso che accogliere positivamente».

«Presa per i fondelli» - Il progetto non ha convinto in egual misura Matteo Pronzini. «Bocciato senza possibilità d'appello - è la sua sentenza -. Trovo che sia l'ennesima presa per i fondelli nei confronti di tutti i disoccupati ultra 50enni», incalza l'esponente Mps, da diversi anni chino sul tema della disoccupazione degli "anziani".

«Nel 2015 - aggiunge - il Gran consiglio aveva accolto la mia proposta di indennità cantonali di disoccupazione per anziani. Indennità poi "congelata". Eppure credo che sia l'unica soluzione alla quale devo essere affiancate l'assunzione prioritaria di questi lavoratori con un intervento concreto dello Stato».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 4 mesi fa su tio
Maledetto inglesismo ; consulente non andava bene ? ;-(((
Gus 4 mesi fa su tio
Baggianata elettorale!
M70 4 mesi fa su tio
i nostri datori di lavoro non sono responsabili e neppure gli imprenditori che si sono insediati... il nostro governo lo sa anche se non lo dice è inutile prendere in giro la gente. il problema c' è per giovani e per i 50enni! bisogna bloccare i frontalieri.
dan007 4 mesi fa su tio
Occorrono incentivi vantaggi per le imprese minori costi condizioni speciali di ingaggio per gli oltre 50 enni. Abbassare le ritenute al minimo possibile per mantenere uno stipendio dignitoso e essere competitivi di fronte al frontelariato che dovrebbe sparire definitivamente se lavori in Ticino vivi in Ticino e basta. troppo traffico inquinamento atmosferico fonico spese inutili per terza corsia ect…
ceresade36@gmail.com 4 mesi fa su tio
Over 50 over 60 non hanno over 120 ?😡💩😠
Amir 4 mesi fa su tio
Sono i gemelli dei navigator italiani che si occupano del reddito di citadinanza... ma posso fare domanda per un posto così anche io ?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
MURALTO/LUGANO
1 ora
Spese folli, e pagava sempre lei
Processo per il delitto in hotel: ripercorse le ultime ore della "strana coppia". La cena, la discoteca, la cocaina.
CANTONE
2 ore
I tatuaggi, il lusso, il sesso, gli scatti d'ira e quella ragazza con tanti soldi
Morte in hotel: il 32enne accusato di avere ucciso una giovane inglese è davanti alla Corte delle assise criminali.
CANTONE
3 ore
Stabili positivi e ricoverati, ma c'è un nuovo morto
I pazienti Covid restano 19, di cui 7 si trovano in terapia intensiva.
CANTONE
5 ore
«La lentezza degli aiuti da parte delle autorità è costata vite umane»
Le riflessioni del Segretario UNIA Ticino, Giangiorgio Gargantini, a oltre un anno e mezzo dall'inizio della pandemia.
FOTO
BELLINZONA
7 ore
Violento scontro tra auto e muro durante la notte
L'incidente è avvenuto intorno all'una di mattino sulla cantonale.
CANTONE
7 ore
Gioco erotico o assassinio? Al via il processo sul delitto al La Palma
Alla sbarra un 31enne tedesco che dovrà rispondere dell'omicidio della sua compagna inglese di 22 anni.
CANTONE
7 ore
Dal vaccino alla poppata, una traversata lunga 9 mesi
Le risposte del Primario di ginecologia e del Pediatra neonatologo ai dubbi che assillano le donne incinte
CANOBBIO
14 ore
“Tutti in gioco” è sempre più in partita tra divertimento e Vip
 «È una grande gioia» spiega l'ideatrice Simona Gennari «vedere i progressi di tutti gli allievi»
CANTONE
16 ore
«Vogliamo che Agno diventi lo scalo dei furbi?»
Giancarlo Seitz sulla sicurezza dello scalo luganese: «Da due anni non c'è più nemmeno la Polizia cantonale».
FOTO
CANTONE / SVIZZERA
17 ore
L'estate sta finendo... è arrivata la prima neve
In Ticino il limite delle nevicate è sceso a 2'200 metri. A Goms, in Vallese, qualche fiocco è arrivato a 1'300 metri
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile