tipress
CANTONE
04.05.21 - 12:370

In Ticino c'è un problema con gli immobili

I tempi di vendita sono aumentati del 60 per cento in un anno, un record in Svizzera. L'indagine di Homegate

ZURIGO/LUGANO - La domanda di case unifamiliari risulta chiaramente in calo in Ticino, almeno a giudicare dai tempi in cui un'inserzione di vendita rimane attiva: a sud delle Alpi questo periodo nel 2020 è stato di 147 giorni, un dato in fortissimo aumento rispetto all'anno prima (+60%) e che ammonta a più del triplo dei 43 giorni registrati a Zurigo.

Il valore del Ticino - insieme a quello della regione Vaud/Vallese - ha fatto schizzare verso l'alto i tempi di inserzione media in tutta la Svizzera, che sono passati da 61 a 77 giorni, emerge da un'analisi periodica semestrale (Online Home Market Analysis, OHMA) basata sugli annunci pubblicati sui principali portali online elvetici e di cui danno notizia oggi una di queste piattaforme, Homegate, e lo Swiss Real Estate Institute. Le altre sei regioni prese in considerazione dagli esperti presentano infatti tempi più brevi in rapporto al 2019.

Con i suoi 147 giorni il cantone italofono risulta anche avere i tempi di inserzione chiaramente più lunghi: al secondo posto si trova infatti Vaud-Vallese, molto staccato con 71 giorni. Seguono Ginevra (62 giorni), Svizzera nord-occidentale (61), Espace Mittelland (59), Svizzera orientale (58), Svizzera centrale (49) e Zurigo (43).

Nel 2020 sui portali web elvetici sono stati pubblicati più di 72'000 annunci relativi a case unifamiliari, mentre il tempo medio di inserzione è risultato di 77 giorni. Dal momento che il numero di annunci ha registrato una crescita solo marginale, pari al 4%, e che i tempi di inserzione sono invece aumentati di circa il 25%, secondo gli specialisti si può affermare che la domanda ha registrato un calo. Un possibile motivo è rappresentato dall'insicurezza registrata durante l'anno della pandemia, che potrebbe avere indotto molte persone a rimandare temporaneamente l'acquisto di un'abitazione. Nel 2019 la richiesta di alloggi in proprietà era infatti ancora in crescita.

Nell'anno caratterizzato dal coronavirus è stata spesso avanzata l'ipotesi secondo cui la popolazione tende sempre più ad abbandonare le città densamente popolate per spostarsi in campagna dal momento che, anche per via del telelavoro, è possibile mettere in conto tempi di spostamento più lunghi per raggiungere l'ufficio. Con riferimento al mercato delle case unifamiliari non è tuttavia stato possibile confermare questa ipotesi, affermano gli specialisti di Homegate e dello Swiss Real Estate Institute.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
«La TV "sfrutta" le donne? Preoccupatevi dei social»
Luca Tiraboschi, ex direttore di Italia 1, ospite di Piazza Ticino. Guarda la video intervista. 
CANTONE
3 ore
«Non sapendo chi è vaccinato dobbiamo indossarla ancora»
Negli Stati Uniti gli immunizzati possono nuovamente circolare a viso scoperto. Il tema sta tenendo banco.
FOTO
BELLINZONA
7 ore
Una panchina anti Covid fatta... ad arte
Si tratta del progetto “Point of View” di Patrizia Pfenninger presentato oggi davanti alla stazione FFS di Bellinzona
CANTONE
10 ore
Delitto alla pensione La Santa: chiesti diciassette anni
Si è aperto questa mattina il processo nei confronti dell'austriaco accusato di assassinio
TERRE DI PEDEMONTE
10 ore
Cade da un albero: ferite gravi per una trentenne
L'incidente si è verificato questa mattina nelle vicinanze del pozzo di Tegna
CANTONE
12 ore
Covid: 26 positivi e nessun decesso
Prosegue il trend positivo, anche negli ospedali. Sono solo 26 le persone ricoverate.
CANTONE
14 ore
Permesso di dimora al badante, un tempo rapinatore
Il Tribunale federale sconfessa il Tram e il Consiglio di Stato che avevano fatto obbligo al 50enne di lasciare il Paese
CANTONE
16 ore
Microbi magici made in Val di Blenio, una soluzione all’inquinamento
Scoperti dalla SUPSI dei batteri acquiferi che assorbono e neutralizzano metalli tossici.
SONDAGGIO
CANTONE
16 ore
Farmacie “sotto assedio” per andare in Italia
La vicina penisola ha riaperto le porte ai turisti stranieri. Ma solo se in possesso di un test negativo (anche rapido)
BELLINZONA
23 ore
Ciclista investito a Bellinzona in pericolo di vita
Lo riferisce la polizia cantonale. Si tratta di un 20enne svizzero del Bellinzonese.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile