Immobili
Veicoli
tipress
LOCARNO
25.04.21 - 10:230

La clinica Moncucco vuole comprare la S.Chiara

La prima offerta ufficiale è di circa 5 milioni di franchi

LOCARNO - Dopo tante voci, una prima offerta concreta è arrivata sul tavolo della Santa Chiara. La clinica privata locarnese è oberata dai debiti, nei giorni scorsi la direzione ha disdetto i contratti di 10 allievi infermieri su 13, e le difficoltà finanziarie hanno indotto i proprietari a cercare nuovi acquirenti. Dopo lo Swiss medical network, ora si è fatta avanti anche la clinica Moncucco. 

La struttura luganese - scrive il Caffè - è la prima a presentare un'offerta nero su bianco. Si parla di una cifra inferiore ai 5 milioni di franchi, scrive il domenicale, non lontana comunque dai 3-4 milioni vociferati una decina di anni fa, nell'ambito di trattative di acquisizione da parte dell'Ente ospedaliero cantonale (mai andate in porto). 

Tanti soldi, considerando che l'immobile dove ha sede la clinica è gravato da ipoteche. Tuttavia, prosegue il Caffè, per la Moncucco si tratterebbe di una scelta strategica, volta a potenziare il reparto di neonatologia e le cure oncologiche. Il gruppo Swiss Medical network invece, già proprietario della clinica Sant'Anna di Sorengo e della Ars Medica di Gravesano, sarebbe interessato a potenziare ulteriormente la propria presenza in Ticino. 

Stando al settimanale, gli occhi del settore (privato, per ora) sarebbero puntati sulla Santa Chiara fin dalla fine dell'anno scorso, quando la clinica ha denunciato una serie di ritardi nei pagamenti delle cure per i pazienti Covid da parte del Cantone. 

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Altri 1221 positivi. Sono 19 le persone in cure intense
Per il secondo giorno consecutivo non si registrano nuovi decessi.
BRISSAGO
19 ore
Incendio nei boschi sopra Brissago
Sono rapidamente intervenuti i pompieri, che monitoreranno la situazione anche durante la notte
CANTONE
1 gior
In Ticino altri 1312 contagi
Stabile l'occupazione delle terapie intensive. In lieve calo i ricoveri
CANTONE
1 gior
Adescava i minorenni sui social per ottenere foto pornografiche
Una cinquantina le vittime finite nella rete di un 31enne del Luganese tra il 2016 e il 2020.
CANTONE / SVIZZERA
1 gior
La polizia alle prese con quarantene e isolamenti
In Ticino l'operatività è garantita. Ma a Ginevra le assenze sono molte. I corpi sono pronti a scenari d'emergenza
AIROLO
1 gior
Addio a Luca Ceresetti, vicesindaco di Airolo
Il municipale è scomparso improvvisamente, dopo breve malattia, nel giorno del suo 47esimo compleanno
CANTONE
1 gior
L'occhio dei radar sbircia cinque distretti
La lista dei controlli della velocità annunciati per la settimana dal 17 al 23 gennaio sulle strade ticinesi
CANTONE
1 gior
In carcere uno spacciatore estradato dalla Serbia
È sospettato di traffico di eroina e cocaina in Ticino.
CANTONE
2 gior
«Al picco il 30% dei ticinesi sarà infettato»
Quarantene accorciate, Merlani: «Ospedali e case anziani si potranno visitare solo dopo dieci giorni dal contagio».
VERZASCA
2 gior
«Costretti a lasciare le nostre case»
Via dalla frazione Pioda, ex cuore economico di Vogorno. Parlano le "vittime" della costruzione della diga.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile