Ti-Press (Davide Agosta)
CANTONE
23.04.21 - 10:100
Aggiornamento : 13:42

Un weekend sopra i 20 gradi (prima della pioggia)

Il primo fine settimana con le terrazze aperte sarà caldo e soleggiato

A partire da domenica sera è però atteso un peggioramento. E la prossima settimana si aprirà tra nuvole e pioggia.

LOCARNO - Il primo fine settimana con le terrazze di bar e ristoranti aperte si annuncia molto promettente. Il bollettino di MeteoSvizzera non lascia infatti spazio a dubbi: in Ticino trascorreremo un weekend caldo e con tanto sole.

Nelle località in pianura le colonnine dei termometri arriveranno a spingersi oltre la soglia dei venti gradi. E sarà soprattutto la giornata di domenica a far segnare le temperature più alte, con i 22° attesi a Locarno, i 21° di Bellinzona e i 20° che sono annunciati per Lugano e Mendrisio. E un lieve aumento è previsto anche sul fronte delle minime.

Insomma, un finale di settimana da godere all'aria aperta prima che il maltempo faccia la sua comparsa all'alba della prossima settimana. Perché già da domenica sera il quadro cambierà, con l'arrivo dei primi banchi nuvolosi nei cieli ticinesi.

E da lunedì toccherà invece uscire di casa portando con sé l'ombrello. Secondo le previsioni di Locarno Monti, il primo giorno della prossima settimana vedrà la pioggia alternarsi con qualche schiarita, mentre il maltempo entrerà nel vivo soprattutto nelle giornate di martedì e mercoledì, che per il momento, sembrano promettere solo nuvole e acqua.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LOCARNO
1 ora
«Che imbarazzo, io trattato come un mostro»
Calci, pugni e pallone: dopo la rissa delle Semine, settimana da incubo per Mauro Cavalli, presidente del FC Locarno.
CANTONE
12 ore
«Metà dei clienti scappati per il pass»
Nel mondo "bio" la diffidenza nei confronti dei vaccini è maggiore. Lo sfogo di un esercente in difficoltà
MENDRISIO
15 ore
La biblioteca si trasferisce e diventa una palestra
Il progetto SportAcademy riunirà sotto lo stesso tetto, a Genestrerio, diverse discipline sportive.
CANTONE
19 ore
Salario minimo: «La situazione va monitorata»
Le parti convocate al tavolo delle discussioni hanno condiviso che la deroga prevista per i CCL non va stralciata.
CANTONE
19 ore
Fattacci fra Semine e Locarno, arrivano le prime sospensioni
Per far luce sull'accaduto è stata pure avviata un'inchiesta, il cui rapporto è atteso a inizio ottobre.
CANTONE
21 ore
In Ticino 36 contagi e un altro decesso
Le persone ospedalizzate a causa del coronavirus salgono a 16, sei delle quali in terapia intensiva.
CANTONE
1 gior
Il monopattino è roba da grandi
I monopattini elettrici sono vietati ai minori di 14 anni. Ma spesso i genitori non lo sanno
CANTONE
1 gior
Pfizer, Moderna e l'apparenza che inganna
Il farmacista cantonale rassicura: «Un vaccino vale l'altro, come efficacia e come effetti collaterali».
LUGANO
1 gior
Ben 34 franchi per 9 ore di autosilo: «Ma non mi scandalizzo»
L'episodio diventa lo spunto per una chiacchierata sulla mobilità col futuro sindaco Michele Foletti.
CANTONE
1 gior
Anticorpi anomali coinvolti nel 20% dei decessi da Covid-19
All'importante scoperta hanno contribuito anche due ricercatori dell'EOC: Alessandro Ceschi e Paolo Merlani.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile