Repubblica e Cantone Ticino
BELLINZONA
20.04.21 - 17:270

La CECAL apre le porte al presidente del Gran Consiglio

Daniele Caverzasio ha visitato la centrale d'allarme e ha ringraziato i presenti per il servizio alla comunità

BELLINZONA -  

Lo scorso anno le chiamate in urgenza pervenute ai numeri 112 e 117 della polizia sono state 152'058, mentre 13'005 sono state quelle indirizzate ai pompieri. 18'842 sono invece state le chiamate per allarmi automatici. Dal canto suo i Servizi autoambulanze hanno ricevuto 40'000 appelli, che hanno dato origine a 30'000 interventi circa.

Sono i numeri presentati ieri al presidente del Gran Consiglio, Daniele Caverzasio, in visita alla Centrale operativa della polizia cantonale (CECAL) di Bellinzona. Lì ha infatti incontrato il vice comandante della polizia cantonale Lorenzo Hutter, il capo della CECAL Marco Totti, il direttore generale della Federazione cantonale ticinese servizi autoambulanze, una delegazione della Federazione pompieri Ticino e alcuni rappresentanti dell’Amministrazione federale delle dogane.  

Dopo una presentazione generale delle attività svolte dalla CECAL, la visita è proseguita al fulcro della centrale operativa, dove giungono quotidianamente e da tutto il cantone le chiamate d’urgenza effettuate a polizia, pompieri e ambulanze dai rispettivi numeri 112, 117, 118 e 144, come pure le chiamate per allarmi automatici.  

Il presidente ha ringraziato i presenti «per il prezioso lavoro svolto al servizio della comunità, per la professionalità e per il costante impegno dimostrati quotidianamente da tutti i collaboratori», anche e soprattutto in questo difficile momento caratterizzato dalla pandemia.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
VIDEO
CANTONE
1 min
Una branco di lupi in Val Onsernone: è la prima volta
I canidi sono stati individuati tra l’alta Valle Onsernone/l’alta Valle di Vergeletto e il territorio italiano.
CANTONE
39 min
In Ticino 160 nuovi contagi e altre cinque classi in quarantena
Negli ospedali ticinesi si contano attualmente 64 pazienti Covid, di cui otto in cure intense
RIAZZINO
12 ore
Il Vanilla si ferma dopo appena due mesi
La discoteca più grande della Svizzera abbassa di nuovo la serranda. La causa è sempre la stessa
LUGANO
17 ore
«Sempre più solo, così il prete cede al sesso»
Torna d'attualità il celibato obbligatorio tra i sacerdoti cattolici. Il teologo Alberto Bondolfi lo abolirebbe.
CANTONE
18 ore
Con la mascherina già dalla quarta elementare
Il Consiglio di Stato ha comunicato ai Comuni di voler introdurre la misura a partire da lunedì.
CANTONE
19 ore
Test ripetuti nelle scuole? «I laboratori sarebbero in difficoltà»
Ecco il parere ticinese sulle misure anti-coronavirus che il Consiglio federale ha messo in consultazione
LUGANO
21 ore
Ex Macello, di nuovo interrogata Karin Valenzano Rossi
La municipale ha risposto oggi alle domande dell'avvocato degli autogestiti Costantino Castelli.
CANTONE
1 gior
Le quarantene di classe salgono ancora: ce ne sono altre 12
Anche il Ticino deve fare i conti con la quinta ondata. Mai così tanti casi giornalieri dal 6 gennaio scorso a oggi.
CANTONE
1 gior
Scatta Prevena 2021: ecco come prevenire furti e borseggi
I consigli della polizia per le festività. Prevista la presenza accresciuta di agenti su tutto il territorio
LUGANO
1 gior
L'Orto a scuola, perché solo con loro il futuro sarà più green
Alle scuole elementari di Besso ha preso avvio un innovativo progetto di "Permacultura".
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile