tipress
CANTONE
09.04.21 - 15:420
Aggiornamento : 16:23

Milena Folletti lascia la Rsi

La ex candidata alla direzione ha dato le dimissioni. «Nuove sfide professionali»

COMANO - Milena Folletti ha deciso di lasciare la RSI «per affrontare nuove opportunità professionali». Lo comunica l'emittente di Comano in una nota odierna. Direttrice supplente e responsabile del Dipartimento Programmi e Immagine, Folletti è stata una candidata "forte" per la direzione della RSI, dopo il pensionamento di Maurizio Canetta all'inizio di quest'anno. 

Al termine del concorso le era stato però preferito Mario Timbal, candidato esterno ed ex direttore del Locarno Film Festival. Una scelta che non aveva mancato di sollevare critiche, in particolare dalle associazioni per le pari opportunità. L'annuncio delle dimissioni di Folletti arrivano ad appena otto giorno dall'entrata in carica di Timbal a Comano, giovedì scorso.

Un epilogo improvviso per una carriera brillante, iniziata proprio a Comano nel 1988. Milena Folletti è stata dapprima Collaboratrice specializzata presso la Gestione finanziaria e poi, dal 1993, è diventata Responsabile della Formazione del personale. Nel 2001 ha assunto la funzione di Responsabile Program Management e Coordinamento Operation Review per poi assumere, dal 2007, il ruolo di Responsabile Palinsesti TSI. Nel 2011 è diventata Responsabile Palinsesti e Immagine, allargando così il proprio campo d’attività anche agli aspetti radiofonici e multimediali. Nell’aprile del 2014 è entrata nel Consiglio di Amministrazione di Publisuisse e, nel mese di luglio dello stesso anno, è stata nominata Supplente del Direttore RSI.

Responsabile del Dipartimento Programmi e Immagine dal 2015, ha rappresentato la RSI nei gruppi nazionali SRG SSR Content Board e Digital Board. Siede nella Commissione cantonale del Corso di giornalismo della Svizzera italiana e nella Commissione Federale dei Media.

«La RSI e la SSR - si legge nella nota - ringraziano Milena Folletti per il suo straordinario lavoro e il suo operato a favore del servizio pubblico e per il grande contributo allo sviluppo dei programmi e alla trasformazione digitale dell'azienda e le augurano un futuro denso di soddisfazioni professionali e personali».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
10 ore
Chi ordinò la demolizione? L’inchiesta davanti al muro dei malintesi
Si allontana il reato di "abuso di autorità", mentre per ora rimane l’accusa ai Molinari di "violazione di domicilio"
BELLINZONA
11 ore
«Il sindaco è fan del PSE? Cosa intende fare per favorirlo?»
Scatta l'interpellanza. Mario Branda nel mirino dell'MPS per il suo sostegno al progetto del Polo Sportivo di Lugano
BREGAGLIA (GR)
12 ore
Scontro frontale a Castasegna: un ferito
L'incidente si è verificato sabato mattina nelle vicinanze del valico doganale
FOTO
LUGANO
15 ore
In piazza per dire "no" alle restrizioni anti-Covid
Una manifestazione indetta dagli Amici della Costituzione ha luogo oggi a Lugano
Novazzano
20 ore
Dopo la rapina, l'interrogazione: «Chiudere i valichi secondari di sera»
Lo scorso giovedì è stata effettuato un furto a mano armata in un distributore di benzina
CANTONE
21 ore
Nuova Legge sulla ristorazione: più la mandi giù, più torna Su...ter
In dirittura la nuova Lear che rivoluziona l'accesso alla gerenza: «Servono meno corsi e più solidità finanziaria»
CANTONE
1 gior
Certificato Covid elettronico di nuovo funzionante
«Certificato con firma non valida», è ciò che era apparso a molti, forse a tutti, i detentori del Covid-Pass digitale.
LUGANO
1 gior
Sanitari non vaccinati licenziati alla Moncucco, rifiutavano i test
«Chi non si sottopone al vaccino e nemmeno ai test non può lavorare in Clinica», così il direttore Christian Camponovo.
CANTONE
1 gior
Si aprono oggi le porte dello Swiss Virtual Expo
Sono già diversi gli eventi in programma nelle prossime settimane
CANTONE
1 gior
I prossimi radar? Ecco dove saranno
La prossima settimana i controlli mobili risparmieranno solo la Vallemaggia.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile