Immobili
Veicoli
TiPress - foto d'archivio
CANTONE
02.04.21 - 17:450

Licenziamento all'IAS: «Percepirà 762 franchi mensili»

Nuova interpellanza dell'MPS dopo la risposta fornita alla prima dal consigliere di Stato Raffaele De Rosa

BELLINZONA - La vicenda si è conclusa «con la prospettata disdetta del rapporto di impiego tramite pre-pensionamento». Una decisione «non effettuata con leggerezza», ma perché «si è constatata la rottura irreversibile del rapporto di fiducia». Così si era espresso Raffaele De Rosa leggendo la risposta del Consiglio di Stato all'interpellanza presentata dall'MPS sul caso della ormai ex dipendente dell'Istituto delle assicurazioni sociali, portato alla luce dal Caffè. Un percorso professionale riassunto in un lungo dossier indirizzato (in data 28 agosto 2020) proprio al direttore del DSS, con la denuncia di capogruppo, capo servizio, capoufficio, direttore dell'IAS e assistente del personale (che si è concluso con la procedura di licenziamento). 

Ma l'MPS non si è detto soddisfatto e, a distanza di due settimane, ha presentato un'altra interpellanza. "Oltre il danno, anche la beffa" è il titolo. La signora, 59 anni, «non ha il privilegio e la fortuna di far parte dell’esecutivo cantonale con tutti i privilegi salariali e pensionistici che conosciamo - scrive il Movimento -. Ha dovuto assumersi la responsabilità di far crescere, da sola, i suoi figli e di conseguenza ha dei “buchi pensionistici”». Qualora «dovesse chiedere di poter beneficiare del pensionamento anticipato dal 1° gennaio 2022, percepirebbe quindi 762 franchi mensili».

Per l'MPS, quindi, «il direttore del DSS se ne lava le mani e scarica sulla collettività i costi... perché evidentemente la signora per poter sbarcare il lunario (lei e i suoi figli) dovrà poi annunciarsi ai servizi dell’assistenza pubblica del Dipartimento diretto da Raffaele De Rosa».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
BELLINZONA
4 ore
Il tamponamento in coda dà fastidio
Le file costanti fuori dai drive-in Covid generano malumore. Il vicinato: «La polizia non interviene»
FOTO
CANTONE
6 ore
In processione in vetta al Monte Boglia
Con la neve che si fa attendere e le giornate quasi primaverili, escursionisti “all'assalto” delle vette
BRISSAGO
9 ore
Fiamme nei boschi, il rogo è spento
Questa mattina degli elicotteri hanno perlustrato l'area interessata.
CANTONE
12 ore
Altri 1221 positivi. Sono 19 le persone in cure intense
Per il secondo giorno consecutivo non si registrano nuovi decessi.
CANTONE
13 ore
L'onda d'urto del vulcano è arrivata in Ticino
Tra le 19 e le 21 di ieri i barometri hanno registrato un'oscillazione importante
BRISSAGO
1 gior
Incendio nei boschi sopra Brissago
Sono rapidamente intervenuti i pompieri, che monitoreranno la situazione anche durante la notte
CANTONE
1 gior
In Ticino altri 1312 contagi
Stabile l'occupazione delle terapie intensive. In lieve calo i ricoveri
CANTONE
1 gior
Adescava i minorenni sui social per ottenere foto pornografiche
Una cinquantina le vittime finite nella rete di un 31enne del Luganese tra il 2016 e il 2020.
CANTONE / SVIZZERA
2 gior
La polizia alle prese con quarantene e isolamenti
In Ticino l'operatività è garantita. Ma a Ginevra le assenze sono molte. I corpi sono pronti a scenari d'emergenza
AIROLO
2 gior
Addio a Luca Ceresetti, vicesindaco di Airolo
Il municipale è scomparso improvvisamente, dopo breve malattia, nel giorno del suo 47esimo compleanno
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile