Archivio Tipress
LUGANO
02.04.21 - 19:290
Aggiornamento : 22:33

Il lungolago pedonalizzato? «Un successo con la pandemia»

La scorsa estate l'iniziativa aveva invece registrato uno scarso interesse a causa delle temperature elevate

Nel frattempo - coronavirus permettendo - l'intenzione è di sperimentare la proposta anche il prossimo maggio, con mercatino e animazioni

LUGANO - La chiusura domenicale del lungolago di Lugano al traffico veicolare è un successo. Perlomeno durante l'attuale situazione pandemica. La misura è stata introdotta alla fine di gennaio per dare più spazio ai numerosi cittadini che in questo periodo si riversano in centro per una passeggiata. Insomma, un'iniziativa che al momento è dovuta a una questione di distanziamento sociale e che è stata più volte prolungata. Ora resta in vigore ancora sino al weekend dopo Pasqua, poi si deciderà.

Eppure un esperimento analogo era già stato fatto durante la scorsa estate, quando il lungolago pedonalizzato era stato proposto nelle domeniche dei mesi di luglio e agosto, con tanto di animazione per adulti e bambini. Allora da parte della popolazione c'era però stato uno scarso interesse, in particolare a causa delle temperature estive: «Viste le particolari condizioni di calura che caratterizzano il mano stradale durante il periodo estivo, non si è avuto un riscontro positivo da parte del pubblico durante le prime ore del giorno fino alle 16 circa» come si legge nella risposta a un'interrogazione.

Stavolta invece l'interesse c'è. «Anche senza eventi, è un grande successo» ci dice conferma infatti il municipale Roberto Badaracco, capo Dicastero eventi della Città. Ma si tratta, appunto, di «una situazione eccezionale». Quando poi le giornate saranno più calde, ci si attende infatti un calo delle presenze. In ogni caso, «sento molti commenti positivi» sottolinea ancora Badaracco. L'iniziativa potrebbe forse diventare una consuetudine perlomeno durante le mezze stagioni, quindi nel periodo primaverile o in quello autunnale.

Costi e limiti - La chiusura del lungolago ha comunque un costo, come emerge ancora dalla risposta all'interrogazione: per una giornata si parla infatti di una spesa pari a circa 5'000 franchi per il personale e la cartellonistica informativa (se la chiusura si fa su più giorni con animazioni, si parla anche di oltre 10'000 franchi al giorno). Inoltre, per eventi e animazioni non mancano le limitazioni: «La chiusura temporanea limitata a una sola giornata rende difficile se non impossibile l'installazione di strutture per eventi o attività, come palchi, tensostrutture eccetera; e per ragioni di sicurezza è necessario lasciare una corsia libera per il passaggio dei mezzi di soccorso, limitando lo spazio disponibile per le attività».

Guardando quindi oltre le attuali chiusure domenicali dovute alla pandemia, per il 2021 la Divisione eventi e congressi propone - coronavirus permettendo - di sperimentare l'iniziativa durante il mese di maggio, approfittando così della stagione primaverile «che invita alle passeggiate». E l'intenzione è di accompagnare le domeniche di lungolago pedonalizzato con un mercatino e intrattenimenti vari.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Trasparenza totale in politica: «Giù le maschere!»
Il caso Fidinam-Pandora riporta d'attualità il tema delle «relazioni d'interesse» tra politica e parastato
CANTONE
3 ore
Mobilità e Covid: «È evidente che qualcosa è cambiato in peggio»
Un'interrogazione di Marco Passalia chiede al Consiglio di Stato di chinarsi sulla situazione dei trasporti ticinesi
CANTONE
5 ore
In Ticino 18 positivi e due nuovi ricoverati
I pazienti Covid che necessitano di cure ospedaliere salgono a 11 in tutto.
FOTO
CANTONE
6 ore
«Dentro il tunnel c'era uno scenario apocalittico»
Era il 24 ottobre 2001, quando nella galleria del San Gottardo morirono undici persone in un tragico incendio
CANTONE
9 ore
«Le ragazze non sono tornate»
Da qualche mese i locali a luci rosse dovrebbero aver ripreso l'attività a pieno regime. Ma così non è.
MAROGGIA
22 ore
I segreti delle impronte digitali
Perché tanta gente comune è attratta da questo tema? Lo spiega Federica Keller, esperta in analisi delle mani.
CANTONE
22 ore
Quei nomi che mettono “a rischio” la reputazione della Supsi
Vanno e vengono tra la Supsi e la tanto discussa Fidinam coinvolta nei Pandora Papers
FOTO
MASSAGNO
23 ore
Svelato il nuovo look del Lux
Da domani il cinema di Massagno sarà nuovamente aperto al pubblico dopo la ristrutturazione.
MENDRISIO
1 gior
Sfonda la vetrina con il Suv
Incidente questa mattina davanti alla stazione di Mendrisio. Un brutto spavento, ma nessun ferito
CONFINE
1 gior
Turisti del tampone, oltre frontiera per risparmiare
In Germania costa 14 euro, in Italia 15. Ma c'è chi per i ticinesi rialza il prezzo anche del 60 per cento
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile