Depositphotos
CANTONE
31.03.21 - 17:260

Aiuti per chi assume un giovane al primo impiego

Nuova misura del Governo suggerita dal DFE. Il provvedimento varrà per tutto il 2021.

BELLINZONA - Il Consiglio di Stato, su proposta del DFE, ha attivato un’ulteriore misura di sostegno in questo particolare momento marcato dalla pandemia di COVID-19. Durante tutto il 2021, le aziende che assumeranno giovani al primo impiego iscritti agli Uffici regionali di collocamento (URC) potranno beneficiare di uno specifico incentivo, che va ad aggiungersi alla paletta di misure già disponibili nell’ambito del servizio pubblico di collocamento.

L’attivazione straordinaria dell’incentivo all’assunzione di giovani al primo impiego, grazie a una modifica puntuale del Regolamento della legge sul rilancio dell’occupazione e sul sostegno ai disoccupati adeguando alcuni parametri di questo strumento già oggi esistente, è volta a favorire e incentivare l’entrata nel mondo del lavoro di giovani professionisti disoccupati, una delle categorie che si trova maggiormente confrontata con gli effetti negativi dell’attuale e incerta situazione congiunturale.

Più precisamente, l’incentivo all’assunzione di giovani al primo impiego permette di incoraggiare l’assunzione di apprendisti al termine del loro apprendistato e di giovani al termine della loro formazione. A questo scopo, il Cantone può accordare ai datori di lavoro un aiuto finanziario corrispondente al 20% del salario, per un massimo di dodici mesi.

Il Servizio aziende URC, partner pubblico per la ricerca e selezione del personale, potrà proporre – nel rispetto delle condizioni previste – questo incentivo ai datori di lavoro che intendono assumere un giovane al primo impiego nel corso del 2021. Si tratta di una misura che va ad aggiungersi ad altri preziosi strumenti già messi a disposizione dal servizio pubblico di collocamento. Invitiamo pertanto i datori di lavoro a contattare il Servizio aziende URC per ottenere una consulenza e maggiori informazioni (www.ti.ch/servizioaziende).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
13 ore
Chi ordinò la demolizione? L’inchiesta davanti al muro dei malintesi
Si allontana il reato di "abuso di autorità", mentre per ora rimane l’accusa ai Molinari di "violazione di domicilio"
BELLINZONA
14 ore
«Il sindaco è fan del PSE? Cosa intende fare per favorirlo?»
Scatta l'interpellanza. Mario Branda nel mirino dell'MPS per il suo sostegno al progetto del Polo Sportivo di Lugano
BREGAGLIA (GR)
14 ore
Scontro frontale a Castasegna: un ferito
L'incidente si è verificato sabato mattina nelle vicinanze del valico doganale
FOTO
LUGANO
17 ore
In piazza per dire "no" alle restrizioni anti-Covid
Una manifestazione indetta dagli Amici della Costituzione ha luogo oggi a Lugano
Novazzano
22 ore
Dopo la rapina, l'interrogazione: «Chiudere i valichi secondari di sera»
Lo scorso giovedì è stata effettuato un furto a mano armata in un distributore di benzina
CANTONE
1 gior
Nuova Legge sulla ristorazione: più la mandi giù, più torna Su...ter
In dirittura la nuova Lear che rivoluziona l'accesso alla gerenza: «Servono meno corsi e più solidità finanziaria»
CANTONE
1 gior
Certificato Covid elettronico di nuovo funzionante
«Certificato con firma non valida», è ciò che era apparso a molti, forse a tutti, i detentori del Covid-Pass digitale.
LUGANO
1 gior
Sanitari non vaccinati licenziati alla Moncucco, rifiutavano i test
«Chi non si sottopone al vaccino e nemmeno ai test non può lavorare in Clinica», così il direttore Christian Camponovo.
CANTONE
1 gior
Si aprono oggi le porte dello Swiss Virtual Expo
Sono già diversi gli eventi in programma nelle prossime settimane
CANTONE
1 gior
I prossimi radar? Ecco dove saranno
La prossima settimana i controlli mobili risparmieranno solo la Vallemaggia.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile