GC
CANTONE
31.03.21 - 14:180

Daniele Caverzasio in visita all'OTAF

Il Presidente del Gran Consiglio ha incontrato ospiti ed educatori, visitando le varie strutture gestite a Sorengo.

Si è pure messo l'accento «sull'importante ruolo educativo, formativo e non da ultimo di cura» svolto dalla Fondazione.

SORENGO - Il Presidente del Gran Consiglio Daniele Caverzasio, accompagnato dal Segretario generale Tiziano Veronelli, ha reso visita oggi alla Fondazione OTAF (Opera Ticinese per l'assistenza alla fanciullezza) di Sorengo, dov’è stato accolto dal Direttore Roberto Roncoroni, dal Presidente Avv. Dr. Pier Mario Creazzo e dal personale attivo presso le varie strutture.  

Da oltre un secolo la Fondazione OTAF, che attualmente si occupa di 350 utenti, opera sul territorio ticinese a sostegno di persone con disabilità, offrendo loro servizi di tipo socio-sanitario e socio-educativo, scolastico, riabilitativo e assistenziale, occupazionale, lavorativo e abitativo e d'integrazione sociale e professionale.  

La delegazione ha avuto modo d'incontrare alcuni utenti seguiti dai rispettivi educatori e dal personale responsabile e di visitare in particolare la falegnameria, i laboratori protetti, l’Ufficio postale POSTicino gestito dalla Fondazione, il Laboratorio di gastronomia e il Ristorante.  

La visita ha permesso di porre in evidenza «l’importante ruolo educativo, formativo e non da ultimo di cura» svolto dalla Fondazione, attraverso le sue molteplici strutture, e l’importante ruolo inclusivo rivolto alle persone disabili, anche in un periodo particolarmente difficile e delicato come quello caratterizzato dall’attuale pandemia.  

L’auspicio espresso dalla Fondazione è che al termine della pandemia la struttura «possa nuovamente tornare ad accogliere» i numerosi visitatori che ogni anno frequentano il Centro di Sorengo, svolgendo un importante ruolo d'integrazione degli utenti e contribuendo nel contempo a favorire un importante scambio con il tessuto sociale del nostro Cantone.     

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
2 ore
Polo sportivo, ecco cosa accadrà da domani
Tutte le prossime tappe che porteranno alla costruzione del nuovo stadio e dell'intero progetto
CANTONE
3 ore
Votazioni federali: due "sì" e un "no" dal Ticino
Il 65,3% dei votanti ha dato via libera alla Legge Covid-19, mentre il 56,1% ha sostenuto l'iniziativa sugli infermieri.
LUGANO
3 ore
Paolo Beltraminelli è il nuovo presidente del PPD di Lugano
L'ex consigliere di Stato è stato nominato quest’oggi durante l'assemblea svoltasi a Pregassona
FOTO
CANTONE
8 ore
Bianco risveglio in buona parte del Ticino
A San Bernardino si misurano attualmente ben 25 centimetri di neve. Un centimetro anche a Lugano.
CANTONE / SVIZZERA
10 ore
Tre temi federali e il PSE: ancora poche ore per votare
Fino a mezzogiorno sarà possibile recarsi alle urne per esprimere la propria opinione sui tre oggetti federali.
FAIDO
19 ore
«Da sola non ce l'avrei mai fatta»
Morena Pedruzzi racconta la lunga strada per uscire dall'incubo dell'attentato di Marrakesh
FAIDO
1 gior
Marrakesh, il racconto dieci anni dopo
Morena Pedruzzi è l'unica sopravvissuta ticinese all'attentato terroristico del 2011. Si racconta in un libro
CANTONE
1 gior
L'Udc non parla con la Rsi
«Troppo parziale». I democentristi domani non commenteranno le votazioni ai microfoni di Comano
FOTO E VIDEO
CUGNASCO-GERRA
1 gior
Fiamme dalla canna fumaria, intervengono i pompieri
L'incendio, divampato questa mattina a Cugnasco, si è propagato anche al tetto.
RIVA SAN VITALE
1 gior
A processo per tentato omicidio
Rinviata a giudizio la 43enne che sei mesi fa accoltellò al collo il compagno.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile