GC
CANTONE
31.03.21 - 14:180

Daniele Caverzasio in visita all'OTAF

Il Presidente del Gran Consiglio ha incontrato ospiti ed educatori, visitando le varie strutture gestite a Sorengo.

Si è pure messo l'accento «sull'importante ruolo educativo, formativo e non da ultimo di cura» svolto dalla Fondazione.

SORENGO - Il Presidente del Gran Consiglio Daniele Caverzasio, accompagnato dal Segretario generale Tiziano Veronelli, ha reso visita oggi alla Fondazione OTAF (Opera Ticinese per l'assistenza alla fanciullezza) di Sorengo, dov’è stato accolto dal Direttore Roberto Roncoroni, dal Presidente Avv. Dr. Pier Mario Creazzo e dal personale attivo presso le varie strutture.  

Da oltre un secolo la Fondazione OTAF, che attualmente si occupa di 350 utenti, opera sul territorio ticinese a sostegno di persone con disabilità, offrendo loro servizi di tipo socio-sanitario e socio-educativo, scolastico, riabilitativo e assistenziale, occupazionale, lavorativo e abitativo e d'integrazione sociale e professionale.  

La delegazione ha avuto modo d'incontrare alcuni utenti seguiti dai rispettivi educatori e dal personale responsabile e di visitare in particolare la falegnameria, i laboratori protetti, l’Ufficio postale POSTicino gestito dalla Fondazione, il Laboratorio di gastronomia e il Ristorante.  

La visita ha permesso di porre in evidenza «l’importante ruolo educativo, formativo e non da ultimo di cura» svolto dalla Fondazione, attraverso le sue molteplici strutture, e l’importante ruolo inclusivo rivolto alle persone disabili, anche in un periodo particolarmente difficile e delicato come quello caratterizzato dall’attuale pandemia.  

L’auspicio espresso dalla Fondazione è che al termine della pandemia la struttura «possa nuovamente tornare ad accogliere» i numerosi visitatori che ogni anno frequentano il Centro di Sorengo, svolgendo un importante ruolo d'integrazione degli utenti e contribuendo nel contempo a favorire un importante scambio con il tessuto sociale del nostro Cantone.     

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
SVIZZERA
1 ora
L'aereo è partito senza Chiesa
Il presidente Udc doveva partecipare a un viaggio di rappresentanza negli Stati Uniti. Ma è rimasto bloccato al check-in
CANTONE
3 ore
Donazione di sangue: a decine tra politici e dipendenti cantonali
Per 27 di loro si è trattato della prima donazione.
LUGANO
7 ore
Infortunio sul lavoro a Cadro, 59enne in fin di vita
L'uomo è caduto da un'altezza di circa un metro e mezzo, battendo la testa. La sua vita è in pericolo.
BELLINZONA
7 ore
Altre 28 postazioni per il bike sharing di Bellinzona
Il Municipio intende aumentare ulteriormente il numero di biciclette disponibili sul territorio comunale
CANTONE
8 ore
I nuovi contagi in Ticino sono 36
Quattro le sezioni in quarantena nelle scuole ticinesi
CANTONE
9 ore
Tecnologie: «Si sta creando una tribù di esclusi»
Il "divario digitale" si è amplificato con la pandemia. Serenella Morinini, 73enne valmaggese, suona la carica.
LUGANO
10 ore
L'uomo che vuole costruire lo stadio
Chi è l'imprenditore che realizzerà il Polo Sportivo, votazione permettendo? Lo abbiamo intervistato.
LOCARNO
12 ore
Colpo di spugna alla Santa Chiara: disdetta all'ex direttrice e altri 3 medici
Tre allontanati subito. Il quarto dovrà lasciare a fine anno. Contestate loro gravi manchevolezze di tipo gestionale
Massagno
12 ore
Per Elisa ci vogliono 18 milioni
L'edificio ha un valore di stima peritale di 18 milioni e mezzo
CANTONE
1 gior
L'obiettivo: ri-vaccinare trentamila anziani entro Natale
Ecco la tabella di marcia delle autorità sanitarie cantonali per la somministrazione del richiamo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile