Foto tio/20minuti
+1
LUGANO
26.03.21 - 14:180
Aggiornamento : 14:35

Da qui non si passa più

A partire da oggi il passaggio a livello nei pressi della stazione di Lugano resta definitivamente chiuso

LUGANO - La barriera del passaggio a livello di Lugano si è chiusa. Per sempre. Da oggi chi vuole recarsi da Loreto a Besso, deve irrimediabilmente trovare un'alternativa: per i pedoni si tratta del sottopassaggio della stazione ferroviaria cittadina, per i veicoli si tratta invece del collegamento viario che passa da Sorengo.

La chiusura - come spiegato in più occasioni dalle FFS - «è una conseguenza naturale e inevitabile della nuova politica svizzera dei trasporti, che ha l'obiettivo di accrescere l'offerta ferroviaria grazie a numerosi progetti di ampliamento della rete». Per Lugano si tratta dell'aumento del traffico ferroviario dovuto alla messa in esercizio della galleria di base del Ceneri. Un aumento insostenibile per il passaggio a livello e per i relativi transiti veicolari.

Nel frattempo nel comparto di via Basilea si sta lavorando per favorire l'accessibilità interna alla zona residenziale del Tassino e alle attività alberghiere: la strada in questione apre al transito a doppio senso con entrata da via Sorengo, e nei pressi dell'albergo Continental Parkhotel sarà creata una rotonda provvisoria come piazza di giro.

Foto tio/20minuti
Guarda tutte le 5 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CONFINE
1 ora
Covid, più controlli tra Svizzera e Piemonte
Il Verbano Cusio Ossola aumenta la sorveglianza sul confine, con l'introduzione del super Green Pass
RIVERA
2 ore
La Lega si riorganizza, ma c'è di mezzo la variante
L'appuntamento doveva tenersi questa domenica al Centro istruzione della Protezione civile
POSCHIAVO (GR) / SVIZZERA
3 ore
Valposchiavo fra i migliori borghi turistici del mondo
L'Organizzazione Mondiale del Turismo (OMT) ha accolto tutte le tre candidature presentate dalla Svizzera.
BELLINZONA
8 ore
Niente Rabadan nel 2022
Lo ha deciso ieri sera il Comitato, prendendo atto della «preoccupante evoluzione della situazione pandemica»
CANTONE
9 ore
In Ticino 160 nuovi contagi e altre cinque classi in quarantena
Negli ospedali ticinesi si contano attualmente 64 pazienti Covid, di cui otto in cure intense
RIAZZINO
21 ore
Il Vanilla si ferma dopo appena due mesi
La discoteca più grande della Svizzera abbassa di nuovo la serranda. La causa è sempre la stessa
LUGANO
1 gior
«Sempre più solo, così il prete cede al sesso»
Torna d'attualità il celibato obbligatorio tra i sacerdoti cattolici. Il teologo Alberto Bondolfi lo abolirebbe.
CANTONE
1 gior
Con la mascherina già dalla quarta elementare
Il Consiglio di Stato ha comunicato ai Comuni di voler introdurre la misura a partire da lunedì.
CANTONE
1 gior
Test ripetuti nelle scuole? «I laboratori sarebbero in difficoltà»
Ecco il parere ticinese sulle misure anti-coronavirus che il Consiglio federale ha messo in consultazione
LUGANO
1 gior
Ex Macello, di nuovo interrogata Karin Valenzano Rossi
La municipale ha risposto oggi alle domande dell'avvocato degli autogestiti Costantino Castelli.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile