www.ti.ch
MANNO/LUGANO
24.03.21 - 15:120

Le visite di Daniele Caverzasio

Il Presidente del Gran Consiglio ha visitato la Fondazione Diamante e il Centro Professionale Sociosanitario

MANNO/LUGANO - Lunedì scorso il Presidente del Gran Consiglio Daniele Caverzasio, accompagnato dal Segretario generale Tiziano Veronelli, ha reso visita ai laboratori Seriarte e Polo Agricolo della Fondazione Diamante, dov’è stato accolto dalla Direttrice Maria-Luisa Polli, dal Presidente Michele Passardi e dal personale attivo presso le due strutture. La visita ha permesso di porre in evidenza l’importante compito educativo e formativo svolto dalla Fondazione, attraverso le sue numerose strutture presenti sul territorio ticinese, e l’importante ruolo inclusivo rivolto a persone adulte disabili anche in un periodo particolarmente difficile e delicato come quello caratterizzato dall’attuale pandemia.  

La Fondazione Diamante è un’impresa sociale che propone attività diversificate in molteplici ambiti lavorativi: dal settore primario a quello terziario. I due laboratori visitati ne sono un esempio. A Giubiasco, presso il laboratorio Seriarte, i collaboratori si adoperano in attività di legatoria, di assemblaggio, di serigrafia e copisteria. Il Polo Agricolo è invece un’azienda agricola, insediata a Gudo nell’area occupata dal Demanio Cantonale, dove ci si dedica all’orticoltura e all’allevamento di animali da cortile. Tutti i prodotti possono essere acquistati direttamente in loco.  

La differenziazione delle attività non è casuale ma dettata dalla volontà di offrire opportunità lavorative confacenti agli interessi e alle competenze dei collaboratori.  

La visita del Presidente Caverzasio è quindi proseguita presso il Centro Professionale Sociosanitario medico-tecnico (CPS-MT) di Lugano, uno dei 20 centri professionali coordinati dalla Divisione della formazione professionale del Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport. Il CPS-MT forma professionisti e professioniste del settore sociosanitario attraverso percorsi formativi di base, superiore e continua e gestisce il Centro di simulazione (CeSi), un innovativo e attrezzato laboratorio di simulazione pratica utilizzato sia dalle scuole che dai professionisti della salute.

All’incontro hanno partecipato anche Paolo Colombo e Oscar Gonzalez, rispettivamente direttore e aggiunto al direttore della Divisione della formazione professionale e Giancarlo Stringhini, direttore dell'istituto.

Durante l'incontro con i rappresentanti della Divisione della formazione professionale l'accento è stato posto in particolare sull'importanza della formazione professionale di base e superiore in ambito socio-sanitario, resa ancor più evidente dall'attuale situazione pandemica. La discussione ha altresì riguardato le misure messe in campo dalla Divisione della formazione professionale e dai suoi partner nell'ambito del messaggio governativo Più duale PLUS, accolto dal Gran Consiglio lo scorso 26 gennaio e le prospettive per la corrente campagna di collocamento degli apprendisti segnata dall'incertezza rispetto all'evoluzione della pandemia e alle sue conseguenze sulle aziende formatrici.

www.ti.ch
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
MELIDE
6 ore
Fiamme da una canna fumaria, pompieri in azione
Il fuoco è stato domato prima che si propagasse al tetto
CANTONE
9 ore
Un paio di cose da sapere quando si prenota la terza dose
Da «Ci si può prenotare anche se vaccinati da meno di 6 mesi?» a «Siamo sicuri che mi danno il farmaco giusto?».
CANTONE
13 ore
Qualche fiocco di neve in arrivo in serata?
Sarà in ogni caso una breve parentesi. Ma la neve, fino a basse quote, potrebbe tornare durante la settimana
Lugano
1 gior
Più Donne chiede delucidazioni sul caso dell'ex funzionario del Dss
Dopo che la loro interrogazione non ha avuto seguito dai vertici, tornano con un'interpellanza che contiene 15 domande
CANTONE
1 gior
I più scattanti con il "booster" agli over16
A questa cifra vanno aggiunte le persone che si sono rivolte alle farmacie e agli studi medici
RIAZZINO
1 gior
Al Vanilla la musica resta spenta
Il Consiglio federale è andato incontro alle discoteche. Ma la struttura di Riazzino mantiene la propria decisione
BELLINZONA
1 gior
Il villaggio natalizio di Bellinzona solo per vaccinati e guariti
Per il mercato del sabato e i mercatini in programma varrà invece l'obbligo di mascherina
Ticino
1 gior
Ecco dove verranno posizionati i radar la prossima settimana
La polizia ricorda che «la velocità elevata permane una delle maggiori cause d'incidenti»
CANTONE
1 gior
La cucciolata che non intenerisce gli allevatori
Il nascita di tre lupacchiotti è «una cattiva notizia» commenta l'associazione per la protezione dai predatori
LUGANO
1 gior
Obbligo di mascherina in centro a Lugano
La misura scatta domani, sabato 4 dicembre, nella zona pedonale della città
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile