Immobili
Veicoli
foto Besso Pulita
LUGANO
24.03.21 - 12:530

Le ruspe sui fiori di via Besso

Iniziano i lavori dietro la stazione di Lugano. E la natura lancia il suo bellissimo grido di protesta

LUGANO - La prima "vittima" è stata una camelia. Al suo posto, da oggi c'è una spianata di terriccio. E intorno gli alberi superstiti (per poco) esplodono in un pianto di fiori e di protesta. 

Il Comune di Lugano non poteva scegliere momento peggiore, probabilmente, per iniziare il cantiere della nuova pensilina dietro la stazione FFS. Mentre la primavera adorna i giardinetti della retrostante via Besso, e i passanti si godono lo spettacolo della fioritura, oggi gli operai hanno cominciato il lavoro di taglio per sgombrare la strada alle ruspe, che davanti all'ex posteggio Pestalozzi creeranno una rotonda per i bus. 

Le foto, scattate dall'associazione Besso Pulita e pubblicate sui social, hanno suscitato indignazione tra gli abitanti del quartiere. Contro il progetto, ricordiamo, era stata lanciata una raccolta firme a cui hanno aderito 1800 persone. 

«I giardinetti sono un luogo prezioso e vissuto dalla popolazione» ricorda il presidente Ugo Cancelli, che in Consiglio Comunale si è opposto «fino alla fine» alla creazione di un secondo terminale della TPL dietro la Stazione. «I danni in termini di viabilità saranno enormi, senza contare che viene meno uno spazio verde che, per quanto piccolo, era importantissimo e le reazioni della gente lo dimostrano». 

Il Consiglio comunale ha approvato, su proposta di Cancelli, la realizzazione di un altro giardinetto nelle immediate vicinanze. «L'esecutivo non voleva concedere nemmeno quello» ricorda il consigliere comunale PLR. «Alla fine uno spazio andrà trovato, ma passerà comunque molto tempo». Si parla di 4-5 anni. E altrettante primavere, che in via Besso passeranno senza fiori. 

foto Besso Pulita
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
19 min
Confermare i provvedimenti anti-Covid «è inevitabile»
La risposta del Governo ticinese alla consultazione federale. Ma si chiede una rivalutazione a fine febbraio
CANTONE
33 min
Diverse quarantene di classe e nuovi contagi nelle case anziani
Il virus sembra frenare, ma nelle ultime 24 ore aumentano i ricoveri e si registra un nuova vittima
FOTO
CANTONE
1 ora
Un inizio settimana... infuocato
Questo lunedì comincia con un cielo spettacolare e temperature elevate
CANTONE
2 ore
Cosa c'è dietro il rincaro dei prodotti alimentari?
Costi logistici. Rincaro delle materie prime e degli imballaggi. Sono le variabili in gioco
CANTONE
4 ore
«Sono quasi contento che la neve non sia arrivata presto»
Apertura parziale di diversi comprensori invernali ticinesi. Frapolli: «Ma la stagione non è ancora iniziata»
CANTONE
4 ore
Tassisti che non riescono più a pagare il leasing
Le misure anti-Covid mettono in difficoltà la categoria che non riceve più aiuti economici. L'appello alla politica
BELLINZONA
16 ore
Il tamponamento in coda dà fastidio
Le file costanti fuori dai drive-in Covid generano malumore. Il vicinato: «La polizia non interviene»
FOTO
CANTONE
19 ore
In processione in vetta al Monte Boglia
Con la neve che si fa attendere e le giornate quasi primaverili, escursionisti “all'assalto” delle vette
BRISSAGO
22 ore
Fiamme nei boschi, il rogo è spento
Questa mattina degli elicotteri hanno perlustrato l'area interessata.
CANTONE
1 gior
Altri 1221 positivi. Sono 19 le persone in cure intense
Per il secondo giorno consecutivo non si registrano nuovi decessi.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile