Lions Club Lugano
Da sinistra verso destra, Don Emanuele (Parroco San Rocco), il Pietro Croce (Presidente Lion Club Lugano), Dario Curti (Past President Lions Club Lugano) e Marco Notari (vicario di Balerna)
LUGANO
22.03.21 - 10:550

Dal laboratorio protetto a chi ne ha più bisogno

Il Lions Club Lugano ha consegnato duecento colombe pasquali all'Oratorio San Rocco

LUGANO - «Un segno di speranza, di vicinanza e di solidarietà». Così ha descritto il presidente del Lions Club Lugano, Pietro Croce, la consegna all’Oratorio di San Rocco delle prime duecento colombe pasquali che saranno destinate ad altrettante famiglie disagiate della regione (le restanti duecento saranno destinate alla Sezione del Sottoceneri della Croce Rossa Svizzera).

La consegna delle colombe all’Oratorio di San Rocco rientra nell’ambito della collaborazione tra il Lions Club di lingua italiana più vecchio al mondo e l’iniziativa Cuore a Tre Ruote di don Emanuele Di Marco.

Sotto la guida del presidente, il comitato del Lions Club Lugano ha deciso di proseguire la collaborazione avviata da Dario Curti, facendo recapitare all’Oratorio di San Rocco 200 colombe. A Cuore a Tre Ruote lo scorso anno il Lions Club Lugano aveva donato un’Ape Car, con la quale Don Emanuele distribuisce beni di prima necessità alle famiglie bisognose in Ticino.

Le quattrocento colombe artigianali sono state prodotte su commissione del Lions Club Lugano dal Laboratorio Protetto della Fondazione La Fonte. Pietro Croce ha spiegato che «la scelta di far produrre le colombe dalla Fondazione La Fonte, iniziativa con sede a Neggio che si occupa da più di trent'anni del sostegno alla persona disabile, è stata dettata proprio dalla volontà di coordinare una operazione benefica
su più fronti, sostenendo anzitutto il laboratorio protetto della Fondazione, fino ad arrivare alla popolazione ticinese».

Lions Club Lugano
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
58 min
Più radar nel Luganese che in tutto il resto del cantone
La lista dei controlli della velocità annunciati per la settimana dal 25 al 31 ottobre sulle strade del nostro cantone
FOTO E VIDEO
STABIO
1 ora
Altra rapina a un distributore di benzina del Mendrisiotto
Il colpo è avvenuto questo pomeriggio alla Tamoil di San Pietro di Stabio.
CANTONE
4 ore
Trasparenza totale in politica: «Giù le maschere!»
Il caso Fidinam-Pandora riporta d'attualità il tema delle «relazioni d'interesse» tra politica e parastato
CANTONE
5 ore
Mobilità e Covid: «È evidente che qualcosa è cambiato in peggio»
Un'interrogazione di Marco Passalia chiede al Consiglio di Stato di chinarsi sulla situazione dei trasporti ticinesi
CANTONE
8 ore
In Ticino 18 positivi e due nuovi ricoverati
I pazienti Covid che necessitano di cure ospedaliere salgono a 11 in tutto.
FOTO
CANTONE
8 ore
«Dentro il tunnel c'era uno scenario apocalittico»
Era il 24 ottobre 2001, quando nella galleria del San Gottardo morirono undici persone in un tragico incendio
CANTONE
12 ore
«Le ragazze non sono tornate»
Da qualche mese i locali a luci rosse dovrebbero aver ripreso l'attività a pieno regime. Ma così non è.
MAROGGIA
1 gior
I segreti delle impronte digitali
Perché tanta gente comune è attratta da questo tema? Lo spiega Federica Keller, esperta in analisi delle mani.
CANTONE
1 gior
Quei nomi che mettono “a rischio” la reputazione della Supsi
Vanno e vengono tra la Supsi e la tanto discussa Fidinam coinvolta nei Pandora Papers
FOTO
MASSAGNO
1 gior
Svelato il nuovo look del Lux
Da domani il cinema di Massagno sarà nuovamente aperto al pubblico dopo la ristrutturazione.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile