TiPress - foto d'archivio
CANTONE
15.03.21 - 14:280
Aggiornamento : 16:38

Per Pasqua attiriamo confederati, ma meno del solito

La campagna di Ticino Turismo è in «versione ridimensionata» a causa della situazione epidemiologica

L'appello ai Comuni: proponete (di nuovo) misure di sostegno a esercenti e commercianti.

BELLINZONA - Ticino Turismo ha lanciato oggi una prima campagna rivolta alla Svizzera interna e alla Romandia in vista del periodo pasquale. Ma lo ha fatto «in una versione ridimensionata rispetto a quanto inizialmente previsto». Questo perché «l’incertezza legata alla situazione epidemiologica non rende ancora possibile un rilancio in grande stile in vista della Pasqua, ma - si legge nel comunicato stampa - rimane fondamentale continuare a mantenere alto l’interesse dei potenziali ospiti verso la destinazione».

Ticino Turismo esprime la propria preoccupazione per la situazione di incertezza cui è confrontato il settore. E lo fa anche in seguito alle proposte messe in consultazione dal Consiglio federale. A livello svizzero l'Alleanza per il turismo (di cui Ticino Turismo fa parte) ha a più riprese evidenziato a Berna le difficoltà e la necessità di introdurre nuove misure a sostegno delle categorie più toccate. Lo stesso tema è stato portato all’attenzione della Deputazione ticinese alle Camere federali, ma anche in diversi incontri avuti con il Consiglio di Stato e le associazioni di categoria.

Nei giorni scorsi, Ticino Turismo si è rivolto direttamente all’Associazione dei comuni ticinesi (ATC) affinché gli enti locali facilitino la messa a disposizione del suolo pubblico. Lo scorso anno, infatti, diversi Comuni si sono attivati per promuovere misure in sostegno degli esercenti e dei commercianti in difficoltà, come l’ampliamento della superficie di suolo pubblico (senza la richiesta di oneri finanziari aggiuntivi) per mantenere lo stesso numero di posti a sedere garantendo le distanze di sicurezza previste dai piani di protezione.

La campagna è coordinata con il Servizio dell’informazione e della comunicazione del Consiglio di Stato.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
VIDEO
MENDRISIO
55 min
Pioggia a catinelle sul Mendrisiotto, il Laveggio rompe gli argini
Il fiume è esondato in più punti in via Vallera, a Genestrerio
FOTO
LOCARNO
2 ore
Tutto il Fevi in piedi per la “sua” Loredana
Un fortissimo e caloroso abbraccio ha stretto il pubblico locarnese alla cantante.
BELLINZONA
5 ore
Tensione alle stelle, rissa e partita sospesa
Doveva essere un incontro (calcistico) quello fra Semine e Locarno. Ma si è trasformato in scontro (fisico).
CANTONE
8 ore
Il terrorismo sbarca a Lugano, raccontato da chi l'ha vissuto
La figlia di Aldo Moro insieme ai colpevoli: una «giustizia riparativa» per andare avanti
MENDRISIO
20 ore
«Salverei il mio rosso che è stato servito anche alla Casa Bianca»
Novantadue anni lui, 190 l'azienda. Cesare Valsangiacomo racconta perché l'attuale non è la stagione più difficile
LUGANO
20 ore
Festa non autorizzata nel parco di Villa Saroli
La scorsa notte la polizia è intervenuta per disperdere oltre un centinaio di giovani e ripristinare la quiete pubblica
CANTONE
23 ore
Caso Eitan: «Nessun controllo dalla Polizia cantonale»
La precisazione dopo la fuga passata dallo scalo di Agno: «Non siamo stati noi a intervenire»
CANTONE / BERNA
23 ore
«Noi donne non rendiamo meno degli uomini. Nè sul lavoro, nè a casa»
Sindacati e organizzazioni femministe a Berna contro la riforma dell'AVS.
LUGANO
1 gior
Il nonno di Eitan fermato dalla polizia ticinese per un controllo
Poche le informazioni invece sul misterioso guidatore che ha accompagnato i due all'aeroporto.
BELLINZONA
1 gior
Il Palazzo delle Orsoline e la fontana si accendono di arancione
La settimana d’azione “Sicurezza dei pazienti 2021”, appena terminata, mira a sensibilizzare l'opinione pubblica
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile