Immobili
Veicoli
Deposit - foto d'archivio
LUGANO
13.03.21 - 08:560

«Il Municipio ha dimostrato vera sensibilità»

Chi possiede un amico a quattro zampe sul problema dei bocconi avvelenati: «Hanno ascoltato la nostra richiesta d'aiuto»

LUGANO - Diversi cittadini che posseggono amici a quattro zampe nelle ultime settimane lamentano un fenomeno vergognoso presente nel Luganese: la presenza di bocconi avvelenati sui percorsi noti per le passeggiate dei cani. Tanto che anche il Municipio è intervenuto sulla questione (dopo avere ricevuto una lettera firmata da 151 cittadini), invitando la popolazione a denunciare. Una situazione che ha molto stupito chi si è adoperato affinché l"l'emergenza" venisse a galla.

«La nostra richiesta di aiuto alle autorità non è rimasta inascoltata» è il messaggio che intende far passare chi per primo ha lanciato l'allarme. L'Esecutivo cittadino si è interessato alla questione, come pure le polizie di quartiere. 

I cittadini hanno pure ricevuto sostegno da parte della politica. Dall'interrogazione del consigliere comunale Nicholas Marioli, all'interpellanza cantone di Tamara Merlo (Più Donne) e Sabrina Aldi (Lega dei Ticinesi), che si è messa personalmente a disposizione per aiutare chiunque voglia sporgere denuncia. «Ci stiamo organizzando per compiere passi concreti», si legge sui social. Dove sono molte anche le associazioni che raccolgono il grido di allarme,

⚠️ In queste settimane sta imperversando la follia nel nostro cantone. Probabilmente sono persone deboli che si gasano...

Pubblicato da ATDA - Associazione Tutela e Difesa Animali su Venerdì 19 febbraio 2021

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LOSONE
2 ore
Il "re del karaoke" insegna calcio e inglese ai ragazzini
Sfida estiva per lo showman Jimmy Smeraldi: «Abbino pallone e apprendimento della lingua. Ci divertiremo».
CANTONE
5 ore
Turisti spaventati dai lupi? «Il problema non esiste»
I lupi, contrariamente a quanto affermato da Germano Mattei, non influenzerebbero negativamente il turismo ticinese.
CANTONE
5 ore
Il vaiolo delle scimmie «non è il coronavirus»
Giorgio Merlani tranquillizza tutti sulla malattia: «Per contrarla ci vuole un contatto molto stretto e prolungato».
CANTONE
8 ore
Anche in ospedali, cliniche e case anziani si ritorna (quasi) alla normalità
L’andamento epidemiologico attuale permette di allentare ulteriormente le misure di protezione in atto.
POSCHIAVO (GR)
8 ore
L'amo tocca i fili della corrente: pescatore muore folgorato
La tragedia è avvenuta domenica mattina nel fiume Val Pednal, a Li Curt nel Comune di Poschiavo.
CANTONE/SVIZZERA
10 ore
Fa troppo caldo, anche per lavorare?
La colonnina di mercurio sta superando nuovi record già nel mese di maggio
CANTONE
11 ore
I contadini si scagliano contro il Governo: «A quando l'abbattimento?»
A causa del lupo «anche il turismo sta subendo ripercussioni», così Germano Mattei, fondatore di Montagna Viva.
LUGANO
13 ore
Cede il letto a due profughe e ora dorme sul divano
Patrick Flachsmann, 48enne informatico di Besso, vive in un due locali e mezzo. Ora gli spazi si sono ridotti.
FOTO
LOCARNO
1 gior
Lo street food ha conquistato Locarno
Tanto caldo e tanto movimento al Festival del cibo di strada.
FOTO E VIDEO
CANTONE
1 gior
Le cantine hanno svelato i loro tesori
Si è tenuto il primo dei due weekend di Cantine Aperte, quello focalizzato sul Sottoceneri.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile