«Atto provocatorio da parte della polizia»
Ti-Press
LUGANO
09.03.21 - 10:340
Aggiornamento : 15:37

«Atto provocatorio da parte della polizia»

L'Mps si esprime sui fatti avvenuti ieri in stazione: «In altre occasioni simili manifestazioni sono state tollerate».

Il sindacato OCST Funzionari di polizia: «Denunciamo la strumentalizzazione da parte di taluni allo scopo di fomentare odio e intolleranza dei confronti delle forze dell’ordine!».

LUGANO - L'Mps prende posizione sul corteo non autorizzato andato in scena ieri sera alla Stazione di Lugano. E lo fa - a differenza di tutte le altre forze politiche - condannando «con fermezza» l'atteggiamento della polizia. «Ha impedito lo svolgimento della manifestazione contro patriarcato, razzismo e islamofobia», attacca il Movimento in una nota.

Secondo l'Mps, infatti, la ricorrenza dell'8 marzo era «propizia» alla tenuta di una simile manifestazione. «Non rappresentava di certo né un pericolo, né un'infrazione alle direttive in materia di Covid-19».

L'Mps poi ricorda «molte altre occasioni» in cui simili manifestazioni sono state tollerate, riferendosi ai fatti avvenuti nel weekend a Coira e ai tifosi dello Zurigo che questa domenica avevano sostato «indisturbati» davanti allo stadio di Cornaredo. «Siamo evidentemente di fronte al più classico dei due pesi e due misure».

Per il Movimento, infatti, quanto successo ieri sera alla Stazione di Lugano rappresenta «un atto di provocazione bella e buona da parte della polizia» che si è presentata «con squadre in tenuta antisommossa» per impedire una «tutto sommato limitata manifestazione».

Ed è proprio questo atteggiamento, secondo l'Mps ad aver provocato la reazione e lo scontro. «Probabilmente è proprio quello in cui speravano la polizia e le autorità che l’ha inviata a vedere le reazioni e la campagna in atto contro il Molino, con i proclami e gli appelli per una “soluzione finale” nei confronti della decennale esperienza autogestita». Una visione, quella dell'Mps, diametralmente opposta a quella della polizia cantonale che ieri sera - in una nota - aveva precisato di essere intervenuta solo dopo che alcuni manifestanti «hanno creato disordini e lanciato a più riprese oggetti in direzione degli agenti».

Ma tutto questo sembra non importare all'Mps che conclude rivendicando «il diritto di manifestare, in particolare in concomitanza con momenti importanti e su questioni fondamentali come quelli al centro della giornata dell’8 Marzo» e condannando, ancora una volta, «l’atteggiamento provocatorio della polizia e di chi l’ha inviata».

 

No a strumentali attacchi alla Polizia

Il sindacato OCST Funzionari di Polizia esprime il proprio sostegno a tutti gli agenti coinvolti ieri a Lugano. E stigmatizza «le ingiustificate critiche verso gli agenti nel tentativo di far passare il messaggio che l’intervento avvenuto dopo la carica subita dai manifestanti sia stato sproporzionato». Un tentativo definito «peraltro goffo», con lo scopo di «gettare dubbi su chi semplicemente svolgeva il proprio lavoro a tutela della sicurezza della collettività».

Il sindacato, quindi, «denuncia con forza la strumentalizzazione da parte di taluni allo scopo di fomentare odio e intolleranza dei confronti delle forze dell’ordine» e conferma la necessità di «inasprire le pene nei confronti di coloro che aggrediscono i funzionari di polizia».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 8 mesi fa su tio
E pensare che in Egitto voglio tornare indietro di 200 anni, per quanto concerne le donne, ma questi non organizzano un viaggio. Sarebbe di sola andata e il problema risolto ;-((
madras 8 mesi fa su tio
MPS avete guadagnato punti Silva e niente di più
gooky 8 mesi fa su tio
tutti bravi a criticare
Yoebar 8 mesi fa su tio
Ieri sera c’era anche il tifo da stadio per la Polizia, questo vuol tutto dire di cosa ne pensa la gente dei nulla facenti e del Mps
Gio58 8 mesi fa su tio
Figurarsi se accettano l'esito di una qualsiasi votazione che va contro le loro idee. Questa gente sa solo protestare, provocare, imbrattare i muri (ma non di casa loro) con scritte deliranti. Per fortuna rappresentano una cerchia ristretta della popolazione, anche se rompono veramente le scatole.
Güglielmo 8 mesi fa su tio
bé la tipa li con le mutande bianche in testa rende bene l'idea di che cos'hanno al posto del cervello... Li non serve la pulizia, basterebbe la nettezza urbana con al posto della scopatrice la machina di sganason..
francox 8 mesi fa su tio
Anche leggendo i commenti, si capisce cosa ne pensa chi vi mantiene.
Capra 8 mesi fa su tio
Criticare fortissimi! costruire zerovirgola
Genchi 67 8 mesi fa su tio
Complimenti MPS ,continuate con le vostre pagliacciate,il popolo ha votato quindi bisogna rispettare il risultato bello o brutto che sia.La manifestazione non era autorizzata?ok allora come tutte le persone dovreste accettare e basta,senza creare casini inutili e costi che paghiamo noi,quindi smettetela di attaccare la polizia per nascondere le vostre pagliacciate da socialisti,che adesso avete veramente annoiata per non dire atro
Capra 8 mesi fa su tio
democrazia! Hai perso ...che nuius
seo56 8 mesi fa su tio
Atto provocatorio di un manipolo di lazzaroni e parassiti!!
Yoebar 8 mesi fa su tio
La gente è talmente stufa del MPS e di queste persone che ieri sera si sono ritrovati a fare tifo per la Polizia e la politica che ha deciso una volta per tutte di dare un taglio a queste pagliacciate del MPS e dei lazzaroni.
Vallocavallo 8 mesi fa su tio
ma piantatela di protestare, il popolo si è espresso! inoltre: manifestazione non autorizzata da parte di gente autogestita che pretende e pretende, senza alcun rispetto per l'autorità e il resto della società. Il tutto in un momento in cui ci sono restrizioni e sono proibiti assembramenti!
roma 8 mesi fa su tio
voi e l'MPS, stessa razza, stessi buffoni.
Diablo 8 mesi fa su tio
Perche il PSE non é ne socialitá ne aggregazione...ma questo sopra si ....non sono contro il Centro Sociale e le manifestazioni in generale, ed a prescindere...ma la logica del MPS mi sfugge e non riesco davvero a capirla...ad aprile parleranno i numeri...che spero siano pari quasi allo zero in loro favore.
Diablo 8 mesi fa su tio
D'altronde il PSE non é aggregazione ne socialitá...questa sopra si .....io non sono contro ne il Centro Sociale ne contro le Manifestazioni in generale, peró l'MPS sta elaborando pensieri che non riesco davvero a trovar logica.....se non quella del tanto per .....parleranno i numeri ad aprile.
don lurio 8 mesi fa su tio
MPS VERGOGNA, si sa che avete pagato per manifestare, adesso basta con i piagnistei, recatevi in Birmaia ad aiutare i manifestanti.
franco1956 8 mesi fa su tio
sono stati ancora gentili!!!!Per questi lazzaroni avrei usato il pugno duro.
Nano10 8 mesi fa su tio
MPS smettetela di rompere le P.... siete un partito assolutamente inutile via via fo di ball 😡
Mat78 8 mesi fa su tio
Ma andate a lavorare ogni tanto...
Mirketto 8 mesi fa su tio
MPS, hai rotto le.....
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FAIDO
5 ore
«Tanta rabbia, da sola non ce l'avrei fatta»
Morena Pedruzzi racconta la lunga strada per uscire dall'incubo dell'attentato di Marrakesh
FAIDO
10 ore
Marrakesh, il racconto dieci anni dopo
Morena Pedruzzi è l'unica sopravvissuta ticinese all'attentato terroristico del 2011. Si racconta in un libro
CANTONE
12 ore
L'Udc non parla con la Rsi
«Troppo parziale». I democentristi domani non commenteranno le votazioni ai microfoni di Comano
FOTO E VIDEO
CUGNASCO-GERRA
18 ore
Fiamme dalla canna fumaria, intervengono i pompieri
L'incendio, divampato questa mattina a Cugnasco, si è propagato anche al tetto.
RIVA SAN VITALE
18 ore
A processo per tentato omicidio
Rinviata a giudizio la 43enne che sei mesi fa accoltellò al collo il compagno.
BOSCO GURIN
1 gior
«Rabbia per l'ingiustizia subita...» da Frapolli
Fumata nera dopo gli incontri: niente sconti a maestri e bambini da parte del gestore degli impianti
CANTONE
1 gior
«Aumento delle indennità al Gran Consiglio? No, grazie»
Presentata un'iniziativa parlamentare che chiede lo stralcio dell'automatismo degli aumenti
CANTONE
1 gior
Radar, ecco dove
Come ogni venerdì la Polizia comunica le località in cui potrebbero esserci controlli della velocità.
CANTONE
1 gior
Eoc, terza dose ai dipendenti over 50
L'Ente ospedaliero apre il richiamo vaccinale per i collaboratori a contatto con i pazienti
FOTO
BIOGGIO
1 gior
Sbaglia strada per colpa del navigatore e “sprofonda” in un terreno agricolo
È un'autocisterna la protagonista dell'episodio che si è verificato negli scorsi giorni a Bioggio. Sul posto i pompieri
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile