Agroscope, Nicholas Zonvi
SVIZZERA
05.03.21 - 20:350
Aggiornamento : 06.03.21 - 22:06

La scienza vi chiede di sotterrare le mutande in giardino

L'esperimento di "citizen science" promosso da Agroscope mira a misurare la fertilità dei suoli svizzeri

Il ricercatore Luca Bragazza: «Quanto più attivi sono i microrganismi, ossia quanto più il terreno è fertile, tanto più rapidamente il cotone sarà decomposto». I partecipanti riceveranno un kit gratuito

CADENAZZO - Non vi spaventate se tra qualche settimana vedrete il vostro vicino di casa che sta sotterrando delle mutande in giardino. È quasi sicuro che stia partecipando al progetto di “citizen science” con cui Agroscope, il Centro di competenza federale per la ricerca agronomica, vuole misurare - a partire dal 7 aprile e a livello svizzero - lo stato di salute dei suoli. 

La "citizen science" - Ma cosa c’entra l’interramento di capi intimi con una ricerca rigorosa? «Si tratta di un progetto scientifico che per una parte richiede la collaborazione dei comuni cittadini» premette Luca Bragazza, responsabile del Gruppo di ricerca “Sistemi campicoli e nutrizione delle piante”. «L’idea è di raggiungere idealmente un migliaio di partecipanti, tra agricoltori e cittadini con giardino, sparsi in tutta la Svizzera. Chi si iscriverà sul sito, che a breve avrà anche una versione in italiano, riceverà un kit per “il test mutande”». Chiunque può annunciarsi basta disporre di un pezzetto di terreno e immettere i propri dati su www.il-test-mutande.ch.

I microrganismi al lavoro - L’obiettivo del progetto, continua il ricercatore di Agroscope, è di valutare la qualità dei terreni. «I partecipanti riceveranno due paia di mutande in cotone biologico che dovranno interrare nel suolo prescelto. Il cotone altro non è che un prodotto vegetale, formato da carbonio e cellulosa. Quanto più attivi sono i microrganismi ossia quanto più il suolo è fertile, tanto più rapidamente le mutande verranno decomposte».

La partecipazione è gratuita - Il grado di decomposizione dopo un mese, rispettivamente dopo due mesi, degli indumenti sotterrati (per questo il kit contempla due paia di slip), sarà un indicatore della salute del suolo. «Questo kit - precisa Bragazza - sarà spedito gratuitamente a tutti i partecipanti. Assieme sarà inviato anche un sacchettino di tè, per misurare il cosiddetto “Tea bag index”, un altro misuratore dei microrganismi». Il ricercatore non nasconde che l’utilizzo delle mutande mira anche «a rendere, grazie all’aspetto ludico, più partecipativa l’iniziativa». Quale ulteriore stimolo, gli iscritti al test potranno rispedire ad Agroscope anche un campione di terriccio (oltre all’indumento decomposto): «In seguito comunicheremo ai partecipanti i risultati di alcune analisi chimico-fisiche di base con dei consigli per eventualmente migliorare la qualità del suolo».

Non resta che prendere le misure al vostro terreno, latifondo o fazzoletto che sia. 

Agroscope, Nicholas Zonvi
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
MAROGGIA
6 ore
I segreti delle impronte digitali
Perché tanta gente comune è attratta da questo tema? Lo spiega Federica Keller, esperta in analisi delle mani.
CANTONE
6 ore
Quei nomi che mettono “a rischio” la reputazione della Supsi
Vanno e vengono tra la Supsi e la tanto discussa Fidinam coinvolta nei Pandora Papers
FOTO
MASSAGNO
7 ore
Svelato il nuovo look del Lux
Da domani il cinema di Massagno sarà nuovamente aperto al pubblico dopo la ristrutturazione.
MENDRISIO
10 ore
Sfonda la vetrina con il Suv
Incidente questa mattina davanti alla stazione di Mendrisio. Un brutto spavento, ma nessun ferito
CONFINE
12 ore
Turisti del tampone, oltre frontiera per risparmiare
In Germania costa 14 euro, in Italia 15. Ma c'è chi per i ticinesi rialza il prezzo anche del 60 per cento
CANTONE
13 ore
Covid, i pazienti in cure intense salgono a due
I ricoverati a causa del virus restano nove.
CANTONE
14 ore
Meno auto, moto, bus e treni (ma più biciclette)
Il Dipartimento del territorio ha pubblicato oggi il rapporto "La mobilità in Ticino nel 2020".
LOCARNO
15 ore
«Volevo aiutare i "piccoli" a sopravvivere»
Economia e Covid: ecco come e perché Katia Roncoroni, 50enne di Losone, si è reinventata influencer marketing.
CANTONE
17 ore
Meno di 30 anni e già con il fegato compromesso
La pandemia ha acutizzato le dipendenze da alcol, che possono sfociare in gravi problemi di salute.
CANTONE
1 gior
Ticinesi pazzi per la sella: «Ne vendiamo tre tonnellate al mese»
La sella di capriolo è uno dei piatti maggiormente in voga in questo periodo dell’anno. E i numeri lo confermano.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile