foto lettore Tio.ch/20min
La contestazione di questa mattina al Liceo Lugano 2
LUGANO
05.03.21 - 13:220
Aggiornamento : 15:32

I "no mask" protestano al Liceo Lugano 2

«No tamponi nelle scuole». I test a tappeto al LiLu2 hanno suscitato qualche contestazione questa mattina

LUGANO - «No tamponi nelle scuole». I test a tappeto al Liceo Lugano 2 hanno destato il malumore di alcuni contestatori, a cui l'iniziativa - già realizzata a Morbio Inferiore all'inizio di quest'anno, a seguito di diversi casi di variante inglese - non è andata giù. 

Questa mattina, all'ingresso dell'istituto due contestatori si sono presentati con dei cartelli di protesta, e con il volto rigorosamente senza mascherina. Il sit-in è durato alcuni minuti, dopodiché i manifestanti si sono allontanati.

La direzione della scuola - fanno sapere dal Decs - ha invitato i manifestanti ad allontanarsi dal sedime scolastico, dopodiché ha allertato la Polizia.

I test nella scuola superiore sono stati annunciati ieri dall'Ufficio del medico cantonale, a seguito di un numero elevato di contagi (otto nel giro di pochi giorni) riscontrati tra gli allievi. Due classi dell'istituto sono state sottoposte a quarantena obbligatoria. 

Il test "di massa" - i cui risultati saranno resi noti lunedì - non è tuttavia obbligatorio ma «caldamente raccomandato» dal Decs e dal Dss. La contestazione è stata immortalata con i cellulari da alcuni studenti. Le immagini sono state condivise sui social, da cui sono pervenute alla redazione. Non è stato possibile raggiungere i contestatori per un commento. 

Nel frattempo, fanno sapere dal Decs, all'interno della scuola «tutto procede nella calma, secondo organizzazione e senza particolari problemi». «L’adesione degli studenti ai test è stata molto elevata».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LUGANO
2 ore
Sempre più studenti ammassati sui bus
Grossi problemi su alcune linee. In particolare al mattino tra le 7.30 e le 8.15. La TPL cerca di correre ai ripari.
FOTO
CANTONE
2 ore
Fare del tempo libero un lavoro: alla Supsi si può
Il Bachelor in Leisure Management è un unicum in Svizzera. Ne abbiamo parlato con il responsabile Alessandro Siviero.
AUSTRIA
11 ore
Il vetraio Luca si porta a casa il bronzo
Una competizione memorabile per la Nazionale Svizzera delle professioni, che ha ottenuto 14 medaglie
CANTONE
12 ore
«C'è chi ha chiesto di entrare senza certificato, né mascherina»
Alle lamentele di alcuni familiari, che segnalano incongruenze nelle nuove normative, risponde il direttore di LIS.
CANTONE
15 ore
Guasto sulla linea e i treni vanno in tilt
Disagi importanti per chi oggi pomeriggio viaggia su rotaia con ritardi che continuano a protrarsi
CANTONE
17 ore
Matrimonio per tutti: «Ha vinto l'amore»
I Verdi applaudono quella che definiscono una «vittoria storica».
CANTONE
17 ore
Ribaltone alle urne: Ghiringhelli canta vittoria
L'iniziativa sulla legittima difesa è stata approvata dai ticinesi con il 52,4 per cento di voti favorevoli
AGNO
18 ore
Fiamme in un negozio di parrucchiere
I pompieri sono intervenuti a mezzogiorno in piazza Vicari ad Agno
CHIASSO
19 ore
«È davvero possibile, siamo tornati a vivere!»
Un successo il party di Nebiopoli, organizzato dal Comitato direttivo del Carnevale.
CANTONE
21 ore
Ultime gocce, poi un tiepido autunno
Ancora qualche precipitazione, specie nel Sottoceneri, poi di nuovo il sole.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile