La Semiteca
LOCARNO
04.03.21 - 22:460
Aggiornamento : 05.03.21 - 06:32

Semi per il futuro, allo Spazio Elle nasce una semiteca

Funziona come una biblioteca, ma al posto dei libri ci sono barattoli contenenti semi. Una novità in Ticino.

Lo scambio di semenza ha molteplici i vantaggi. Ce li spiega l'ideatrice Stephanie Rauer. E chiunque può avviare autonomamente il proprio progetto.

LOCARNO - Tutto è iniziato con una scatola piena di semi. In realtà, doveva servire per il consueto scambio dei semi che viene organizzato ogni anno da Lortobio e Pro Specie Rara. Questo febbraio però non era consentito incontrarsi di persona. «Come far arrivare tutti questi semi a chi ne ha bisogno?», si è chiesta Stephanie Rauer, progettista in permacultura.

Partendo dal principio di usare il quest'ostacolo in modo creativo, inizia dunque una ricerca sul concetto inglese di "seed library", una sorta di biblioteca per semenza autoprodotta. Così dal problema è nata la soluzione: creare una Semiteca. Stephanie Rauer pubblica l’idea su Facebook, che viene subito accolta da Francesca Estrada del Forum socio-culturale del Locarnese. Nel giro di pochi giorni si crea il gruppo promotore e dopo solo due settimane viene inaugurata la prima Semiteca, a Spazio Elle di Locarno all’interno del progetto Oggettoteca.

Da inizio marzo è quindi possibile donare la propria semenza di ortaggi, erbe aromatiche e fiori e prenderne in prestito. L’armadio, di libero acceso, è posizionato accanto all’entrata principale.

Lo scambio di semenza - spiega Stephanie Rauer - è volto a favorire:

  • la riproduzione di semi adatti alla nostra bio-regione
  • la sovranità alimentare e l’indipendenza dalla vendita commerciale di semenza
  • lo scambio di sapere sulla cultura del seme nella rete locale
  • la biodiversità e la coltivazione di alimenti nel contesto urbano

«Sono proprio felice di vedere come da un piccolo seme possa nascere una rete di sostegno con tante persone ed associazioni coinvolte», dice Rauer. Ci si conosce, si lavora sulle istruzioni per l’uso e si discutono i prossimi passi, il tutto in modo virtuale. Il gruppo è stato subito d’accordo: il concetto di Semiteca dovrebbe circolare liberamente senza brevetto, cosa che dovrebbe valere anche per i semi.

Se qualcuno fosse interessato ad aprire una Semiteca nella propria città, nel proprio quartiere oppure nel proprio palazzo, può quindi contattare il gruppo promotore (vedi box in fondo all'articolo) per avere delle informazioni e del materiale digitale, in modo da avviare autonomamente il proprio progetto. Tre altre Semiteche sono già in fase di sviluppo a Lugano, Roveredo e ai Monti sopra Carasso.

Ulteriori informazioni:
E-mail: semiteca.locarno@gmail.com 
Instagram: semiteca.ticino
Facebook: permacultura svizzera italiana – gruppo di condivisione // Spazio Elle, Oggettoteca
Info sull’autoproduzione di semenza: Pro Specie Rara, www.prospecierara.ch /vocedelsud@prospecierara.ch

La Semiteca
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Ticino
FOTO
LUGANO
28 min
«Stadio tutto esaurito, il calcio interessa eccome»
I bianconeri sfidano lo Young Boys negli ottavi di finale di Coppa. L'analisi del responsabile marketing Luca Pedroni.
SVIZZERA
2 ore
L'aereo è partito senza Chiesa
Il presidente Udc doveva partecipare a un viaggio di rappresentanza negli Stati Uniti. Ma è rimasto bloccato al check-in
CANTONE
4 ore
Donazione di sangue: a decine tra politici e dipendenti cantonali
Per 27 di loro si è trattato della prima donazione.
LUGANO
8 ore
Infortunio sul lavoro a Cadro, 59enne in fin di vita
L'uomo è caduto da un'altezza di circa un metro e mezzo, battendo la testa. La sua vita è in pericolo.
BELLINZONA
8 ore
Altre 28 postazioni per il bike sharing di Bellinzona
Il Municipio intende aumentare ulteriormente il numero di biciclette disponibili sul territorio comunale
CANTONE
9 ore
I nuovi contagi in Ticino sono 36
Quattro le sezioni in quarantena nelle scuole ticinesi
CANTONE
10 ore
Tecnologie: «Si sta creando una tribù di esclusi»
Il "divario digitale" si è amplificato con la pandemia. Serenella Morinini, 73enne valmaggese, suona la carica.
LUGANO
11 ore
L'uomo che vuole costruire lo stadio
Chi è l'imprenditore che realizzerà il Polo Sportivo, votazione permettendo? Lo abbiamo intervistato.
LOCARNO
13 ore
Colpo di spugna alla Santa Chiara: disdetta all'ex direttrice e altri 3 medici
Tre allontanati subito. Il quarto dovrà lasciare a fine anno. Contestate loro gravi manchevolezze di tipo gestionale
Massagno
13 ore
Per Elisa ci vogliono 18 milioni
L'edificio ha un valore di stima peritale di 18 milioni e mezzo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile