La sfida dei musei: «La gente ha bisogno di cultura»
Foto Davide Giordano
CANTONE
04.03.21 - 10:040
Aggiornamento : 10:47

La sfida dei musei: «La gente ha bisogno di cultura»

Coi recenti allentamenti delle restrizioni, i musei hanno riaperto i battenti. È ripartita anche la Da Vinci Experience

LUGANO - Con le restrizioni anti-coronavirus scattate lo scorso 22 dicembre, si era completamente fermata anche la cultura. Ma ora i recenti allentamenti hanno permesso la riapertura delle strutture museali.

«In questo periodo abbiamo temuto di non riuscire a riaprire nei termini previsti, quantomeno per sfruttare il periodo primaverile» ci dice Vania Tonello, coordinatrice della mostra Da Vinci Experience promossa dalla gcevents di Muralto e che da ieri (fino al prossimo 30 maggio 2021) accoglie nuovamente i visitatori negli spazi del Centro esposizioni di Lugano.

La mostra «ha riaperto alla grande» assicura Tonello, spiegando che «in molti hanno accolto positivamente l'opportunità di potersi nuovamente immergere nell'arte e nella cultura: la gente ne aveva bisogno». E infatti durante il primo giorno di riapertura numerose persone hanno scelto di visitare l'esperienza Da Vinci. Una mostra che permette di fare «un tuffo nel passato, nel Rinascimento».

E i visitatori sono arrivati non soltanto dal Ticino ma anche dal resto della Svizzera. Proprio una persona proveniente da oltre San Gottardo ci dice: «Senza la cultura e la possibilità di recarsi in altri paesi, il lockdown è stato orribile». Le sale della Da Vinci Experience lo hanno impressionato: «È fantastica».

Così anche altri visitatori, che affermano soprattutto di aver ritrovato volentieri il contatto col mondo dell'arte e con le mostre. «Questi allentamenti li sto vivendo con lo spirito del “finalmente”».

TOP NEWS Ticino
CANTONE
3 ore
Vaccinazione, future mamme preoccupate
L'Eoc è confrontato con i dubbi delle donne in dolce attesa. Il primario Papadia fa chiarezza
LUGANO
4 ore
Un centro tamponi nel parcheggio del Casinò
La casa da gioco offre la possibilità di effettuare un test a tutti i suoi clienti che non dispongono del certificato.
CANTONE
7 ore
Le 24 misure del PS per trasformare il Ticino
Il progetto intende contribuire a costruire un Cantone «inclusivo, sostenibile e accogliente».
CANTONE
7 ore
Città Ticino si scopre "Sfittopoli": urge ricontare
La situazione dello sfitto nei centri appariva drammatica, invece è tragica
FOTO
MENDRISIO
8 ore
Il giallo diventa più verde
L’organizzazione di recapito del Mendrisiotto è la prima in Ticino ad avvalersi di veicoli completamente elettrici.
CANTONE
11 ore
L'elettricità di 150'000 famiglie per il secondo tubo del San Gottardo
L'energia necessaria per la realizzazione del traforo sarà fornita da un consorzio che unisce AET ed EWA-energieuri
CANTONE
12 ore
L'intelligenza artificiale che tiene sotto controllo il cuore
Ecco un progetto “made in Ticino” pensato per i pazienti affetti da disturbo del ritmo cardiaco su base genetica
CANTONE
13 ore
Covid in Ticino: 21 nuovi casi, stabili i ricoverati
Non si contano nuove vittime della malattia. Sette le classi tuttora in quarantena.
CANTONE
14 ore
È scontro politico sulle ispettrici contro la disparità di genere
Iniziativa contro il dumping, la Commissione propone lo stralcio del concorso al femminile: «Sarebbe discriminatorio»
CANTONE
16 ore
Insetti nel piatto? Ai ticinesi è passato l'appetito
Da Migros saranno tolti dall'assortimento. Nei negozi Coop le vendite restano stabili
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile