Foto Davide Giordano
CANTONE
04.03.21 - 10:040
Aggiornamento : 10:47

La sfida dei musei: «La gente ha bisogno di cultura»

Coi recenti allentamenti delle restrizioni, i musei hanno riaperto i battenti. È ripartita anche la Da Vinci Experience

LUGANO - Con le restrizioni anti-coronavirus scattate lo scorso 22 dicembre, si era completamente fermata anche la cultura. Ma ora i recenti allentamenti hanno permesso la riapertura delle strutture museali.

«In questo periodo abbiamo temuto di non riuscire a riaprire nei termini previsti, quantomeno per sfruttare il periodo primaverile» ci dice Vania Tonello, coordinatrice della mostra Da Vinci Experience promossa dalla gcevents di Muralto e che da ieri (fino al prossimo 30 maggio 2021) accoglie nuovamente i visitatori negli spazi del Centro esposizioni di Lugano.

La mostra «ha riaperto alla grande» assicura Tonello, spiegando che «in molti hanno accolto positivamente l'opportunità di potersi nuovamente immergere nell'arte e nella cultura: la gente ne aveva bisogno». E infatti durante il primo giorno di riapertura numerose persone hanno scelto di visitare l'esperienza Da Vinci. Una mostra che permette di fare «un tuffo nel passato, nel Rinascimento».

E i visitatori sono arrivati non soltanto dal Ticino ma anche dal resto della Svizzera. Proprio una persona proveniente da oltre San Gottardo ci dice: «Senza la cultura e la possibilità di recarsi in altri paesi, il lockdown è stato orribile». Le sale della Da Vinci Experience lo hanno impressionato: «È fantastica».

Così anche altri visitatori, che affermano soprattutto di aver ritrovato volentieri il contatto col mondo dell'arte e con le mostre. «Questi allentamenti li sto vivendo con lo spirito del “finalmente”».

TOP NEWS Ticino
FOTO
CHIASSO
2 ore
Sassaiola contro la palestra di arti marziali
Presa di mira la porta d'ingresso dello stabile in via Vincenzo d'Alberti. Accertamenti in corso da parte della polizia.
CANTONE
5 ore
Quante aziende hanno chiuso in Ticino?
Meno del solito, nell'ultimo trimestre del 2020. L'indagine dell'USI
CANTONE
8 ore
Mascherine trasparenti a scuola per leggere il labiale
Permettono di vedere la bocca, ma anche di "leggere" le emozioni della persona che le indossa
CANTONE / SVIZZERA
8 ore
Premiati gli scatti sul Covid-19 di Pablo Gianinazzi
Il fotografo ticinese è tra i sei vincitori dello "Swiss Press Photo 2021".
CANTONE
9 ore
78 nuovi casi di Coronavirus in Ticino, nessun decesso
I nuovi ricoveri sono invece 7, mentre 7 persone hanno potuto lasciare le strutture ospedaliere.
CANTONE
13 ore
Vini all'asta per 37mila franchi: «Imbevibili»
Le bottiglie di Bordeaux messe all'incanto dal Cantone il 24 marzo sono andati a male, secondo uno degli acquirenti
CANTONE
13 ore
Il lavoro che c'è, ma che tutti ignorano
Skyguide cerca controllori del traffico aereo per l'aeroporto di Lugano-Agno. I residenti però non rispondono.
FOTO
CANTONE
22 ore
«Le donne non sono “consenzienti per default”»
Protesta del collettivo “Io l'8 ogni giorno” contro la revisione della legge in materia di crimini di natura sessuale
CANTONE
23 ore
Vino e birra si potranno acquistare anche alla sera
Il Parlamento ha approvato il controprogetto relativo all'iniziativa che chiedeva di togliere il divieto di vendita
LUGANO
1 gior
Borradori: «Dico no ai profeti del declino»
Il sindaco critica la corsa elettorale in cui spicca «chi riesce a dipingere la città nel modo più brutto e decadente»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile