tipress
STABIO
02.03.21 - 11:400

Passi avanti per migliorare la sicurezza pedonale

Poco sicuro l'attraversamento che porta alla fermata ferroviaria delle FFS

Il Municipio comunica che sono al vaglio i correttivi del caso.

STABIO - Potrebbe divenire presto più sicuro il passaggio pedonale tra la zona residenziale del Comune di Stabio e la fermata ferroviaria FFS.

A seguito dell’accordo sottoscritto nel 2008 dalle FFS, dal Consiglio di Stato e dal Municipio, relativo alla realizzazione del nuovo tratto ferroviario FMV, era stato realizzato un collegamento che, nonostante la posa di un impianto semaforico, «si è rilevato negli anni inefficace nel garantire la sicurezza dei pedoni e la fluidità del traffico veicolare». Come riferisce il Municipio in una nota odierna, sono stati adottati dapprima «degli accorgimenti tecnici nella regolazione del semaforo, poi delle modifiche strutturali ma il risultato ottenuto è ritenuto ancora dal Municipio non ottimale».

L’Esecutivo comunale ha dato quindi mandato a uno studio d’ingegneria specializzato affinché allestisse un’analisi di fattibilità sulle possibili soluzioni alternative al passaggio pedonale oggi esistente. Sono state proposte più varianti in grado di migliorare la situazione attuale attraverso la formazione di un sottopasso o una passerella pedonale.

Il risultato dello studio è stato presentato di recente alla Sezione della mobilità, all’USTRA (proprietario della strada) e alle FFS. «Sulla base della loro presa di posizione - conclude il Municipio - si deciderà come proseguire in questo importante progetto per migliorare la sicurezza pedonale, rendere più facilmente accessibile il comparto ferroviario, collegare meglio la zona economica con le attività commerciali presenti, la zona residenziale con il Parco del Laveggio e di riflesso favorire l’utilizzo dei mezzi pubblici».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
58 min
Le incognite sono troppe, Estival Jazz getta la spugna
A confermarlo è l'organizzatore Andreas Wyden: «Non poteva essere fatto così come lo conosciamo»
CANTONE
1 ora
Allentamenti, Lega insoddisfatta: «Riaprire subito!»
Per il partito di via Monte Boglia il lockdown «non è più sostenibile» e nemmeno sostenuto dalla popolazione.
LUGANO
4 ore
Dieci giorni all'ex Macello: «Poi la polizia»
Scatta il secondo ultimatum del Municipio. Ma si slitta a dopo le elezioni
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
4 ore
Grave incidente a Gudo, strada riaperta
Un'auto, dopo aver sbattuto contro il guardrail, è uscita di strada prima della curva a esse, finendo nella scarpata
CANTONE
7 ore
Consuntivo influenzato dalla pandemia
Il 2020 si chiude con un disavanzo d’esercizio di 165.1 milioni di franchi
LUGANO
9 ore
Nasce il movimento di chi si sente tradito… dalla Città
La piattaforma villaggitraditi.ch dedica il primo capitolo alla piscina di Carona e al controverso progetto di “glamping” 
CANTONE
9 ore
76 nuovi contagi in Ticino, un decesso
8 i nuovi ricoveri e 4 i dimessi. Salgono gli ospedalizzati, oggi a quota 89.
LUGANO
12 ore
«Non stiamo contattando artisti, troppa incertezza»
Il Covid soffoca la cultura. Carmelo Rifici, direttore artistico del LAC: «Così non si possono fare pianificazioni».
CANTONE
13 ore
La pandemia in Ticino viaggia in Tesla
Le auto elettriche e ibride hanno raddoppiato le vendite negli ultimi mesi. Chi le acquista?
CANTONE
21 ore
«Così possono vedere le parole e le emozioni»
Le mascherine trasparenti renderanno più semplice l'apprendimento per i ragazzi con problemi di udito.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile